Le Trottoir alla Darsena | Piazza XXIV Maggio, 1 - Milano
Le Trottoir alla Darsena - Ritrovo d'Arte, Cultura e Divertimento
contatti    mappa
 
 
 
 
 
       
 
Eventi
 

TERMINATO - 4 GENNAIO 2010 - CONTEMPORARY JAZZ... LIVE - TONY SPADA - TROMBA & BAND (4 January 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione abbligatoria

TERMINATO - 4 GENNAIO 2010 - CONTEMPORARY JAZZ... LIVE - TONY SPADA - TROMBA & BAND

CONTEMPORARY JAZZ... LIVE - TONY SPADA - TROMBA & BAND

Inserito il 08.01.2010

TERMINATO - 5 GENNAIO 2010 - MORE THAN DUE - LIVE CONCERT (5 January 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione abbligatoria

TERMINATO - 5 GENNAIO 2010 - MORE THAN DUE - LIVE CONCERT

MORE THAN DUE - LIVE CONCERT

Inserito il 08.01.2010

TERMINATO - 16 GENNAIO 2010 - LIVE CONCERT - MANIAC - 80' ROCK Band (16 January 2010)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 3 a.m. - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

TERMINATO - 16 GENNAIO 2010 - LIVE CONCERT - MANIAC - 80' ROCK Band

LIVE CONCERT - MANIAC - 80' ROCK Band

Inserito il 23.01.2010

TERMINATO - 17 GENNAIO 2010 - BINO BARROS from Spain - LIVE CONCERT - ROOTS MUSIC - ELETTROACUSTICA (17 January 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

TERMINATO - 17 GENNAIO 2010 - BINO BARROS from Spain - LIVE CONCERT - ROOTS MUSIC - ELETTROACUSTICA

BINO BARROS - LIVE CONCERT

Inserito il 23.01.2010

TERMINATO - 20 GENNAIO 2010 - LIVE CONCERT - 30% POP ROCK (20 January 2010)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 3 a.m. - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

TERMINATO - 20 GENNAIO 2010 - LIVE CONCERT - 30% POP ROCK

- LIVE CONCERT - 30% BAND - POP ROCK

Inserito il 23.01.2010

TERMINATO - 25 GENNAIO 2010 - JAZZ BOSSANOVA - DESAFINADOS TRIO - LIVE CONCERT (25 January 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

TERMINATO - 25 GENNAIO 2010 - JAZZ BOSSANOVA - DESAFINADOS TRIO - LIVE CONCERT

Desafinados - In concerto
Antonio Ancora voce/piano - Monica fiorilli voce - Alessio Torta chitarra
Il progetto nasce dall’incontro di Alessio Torta e Monica Fiorilli con Antonio Ancora(Aram Quartet) e dall’interesse comune per la bossanova e la musica popolare brasiliana. Il repertorio spazia da Tom Jobim a Carlos Lyra,a Marcos Valle e altri compositori che hanno fatto la storia della musica,non solo brasiliana.

Inserito il 28.01.2010

TERMINATO - 26 GENNAIO 2010 - UPGRADE - LIVE ROCK MUSIC (26 January 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

TERMINATO - 26 GENNAIO 2010 - UPGRADE - LIVE ROCK MUSIC

Ciao Running, i componenti upgradebandit sono: Voce: LaKicca - Chitarra: Dani Ferrazzi - Basso: Matteo Pallavera - Batteria: Gianluca Viola

Inserito il 07.02.2010

TERMINATO - 28 GENNAIO 2010 - LIVE CONCERT - FAVOLE DI CARTA (28 January 2010)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

TERMINATO - 28 GENNAIO 2010 - LIVE CONCERT - FAVOLE DI CARTA

L'odd band italiana nasce nelle fine del 2008. L'incontro tra 5 giovani musicisti provenienti da diverse parti d'Italia da vita a Favole di Carta e suscita da subito l'interesse del pubblico. Vincono il concorso "Creamusica" diretto da Franco Mussida (PFM), Mara Maionchi e Alberto Salerno (NON HO L'ETà) con borsa di studio che permette di incidere i primi sette brani inediti. Vincono il Contest organizzato da Kristal Radio e premiati con 56 passaggi in radio. Nel marzo 2009, nel contesto del Rock'n Music Contest di VIRGIN RADIO, si aggiudicano l'esibizione in Piazza Duomo a Milano nel prestigioso Museo del Rock di Red Ronnie. A maggio 2009 la band è live all'Idroscalo nella manifestazione "1000 chitarre" di Franco Mussida al fianco del quartetto vocale Aram Quartet. Finalisti del concorso nazionale PrimosuMille 2009 di Franco Zanetti. Scelti dalla giuria del prestigioso Festival di Castrocaro per partecipare alla quarta fase prefinale. La band sia aggiudica la semifinale con il brano "La Mia Dimensione" inserito nella compilation ufficiale del concorso "Festival Castrocaro Vocinuove 2009"- A giugno sono a un workshop di due giorni con I Bluvertigo agli studio 74 di Milano. A settembre aprono la data dei Ministri al concerto di Rosignano Solvay (Livorno) e a novembre 2009 sono ospiti per intervista su Kristall Radio e Radio Onda Ligure. Domenica 20 dicembre sul palco de LeTrottoir di Milano

Inserito il 07.02.2010

TERMINATO - 1 FEBBRAIO 2010 - CHIARA AGNINI - I BRUTTI ANATROCCOLI (1 February 2010)

CON IL FILM DI ETTORE PASCULLI: LA FABBRICA DEL VAPORE - PRESENTAZIONE: ANDREA G PINKETTS & RUNNING MANNARELLI & MIK JR

TERMINATO - 1 FEBBRAIO 2010 - CHIARA AGNINI - I BRUTTI ANATROCCOLI

I BRUTTI ANATROCCOLI - Perchè i Brutti Anatroccoli ? Il nome è quello di un gruppo di lavoro con bambini, votato ad unanimità perchè è piaciuta la storia, ed è piaciuto vederci brutte.. piuttosto che brave, belle e buone! Proprio come il brutto anatroccolo! Brutto perchè? Brutto a confronto degli altri per il colore, per il "verso" diverso, per l'incedere e per il suo essere fragile; diverso fin dalla nascita, uscito da un uovo diverso e senza saperlo, scartato dagli altri fratelli e deriso perchè ritenuto incapace: insomma si può anche dire sfigato! Viene in mente il carosello che si vedeva in tv da bambini nel 78. Calimero, il brutto e nero anatroccolo, che si lamentava e piangeva con tutti quelli che "ce l'avevano con lui" ! Io sono il Brutto Anatroccolo; da piccola piangente, ora fiera, forse oltre che fiera inferocita, perchè nera ! Cosa ci piace in un bambino? Il bambino non utre il diverso, anzi si immedesima con il debole, che è sinonimo di buono, di puro, di non cattivo. La differenza tra bambino e adulto è nel sentirsi buono, piuttosto che "stronzo", magari un uomo in carriera o ben avviato e ben vestito. Il bambino non si corrompe con soldi. Ha paura dei mostri e di chi gli arreca del male. Odia i maligni. Inoltre il bambino è quasi fiero di essere un brutto anatroccolo se per brutto si intende essere fragile che per un bambino è un segno di forza. Forte del fatto che pone piena fiducia nella vita ! Il Brutto Anatroccolo alla fine scopre di essre il cigno. Come dire.. dalla merda nasce un fiore ! Ora posso iniziare a vedere diversamente quella brutta parte di me come fosse il mio tesoro? La diversità può essere la mia bellezza? La mia unicità è forse il mio divino da seguire? Cosa può esistere di meglio al mondo se non sentirsi unici? Chiudo con un frase del grande Gandhi: Non potrò mai diventare un semplice macchinario della società e perdere la mia unicità, sarebbe come dire di vivere nella piena alienazione dimenticando cos'è la stessa vita. La mostra delle mie opere a LeTrottoir propone quadri "personali" e alcuni lavori svolti in gruppo con bambini, Letizia Catalano, Silvia Re, Julia Raiz, Nicole Pescarella, Valentina Jouffrè, Celilia Zaccaro e Martina Agnini... per farli sentire, con me, almeno per un giorno importanti, senza motivo alcuno, come regalo per ringraziarli di aver lavorato con voglia per sentirci almeno per un giorno liberate come cenerentole, prima di partecipare al ballo per conoscere il principe azzurro o l'uomo ricco, per merito della fatina che non era una serva sfigata, una schiava della sua stessa famiglia? I laboratori iniziati nel maggio scorso sono per la conoscenza del colore e la forma e per l'uso di materiali acrilici con pennelli, per individuare le differenze tra i vari colori, caldi o freddi, e per lo studio delle forme semplici e della figura Per la durata dell'evento, dal 16 nov al 7 dic, verrà proposto il film "La fabbrica del vapore" del regista Ettore Pasculli. Presentano la serata inaugurativa Andrea G. Pinketts,Running Mannarelli e Michelangelo jr. - Chiara Agnini

Inserito il 07.02.2010

TERMINATO - 1 FEBBRAIO 2010 - CONTEMPORARY JAZZ - BIFEZZI AL PIANO & TRIO (1 February 2010)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

TERMINATO - 1 FEBBRAIO 2010 - CONTEMPORARY JAZZ - BIFEZZI AL PIANO & TRIO

LUNEDI - 23 NOVEMBRE 2009 - CONTEMPORARY JAZZ - BIFEZZI AL PIANO & TRIO

Inserito il 07.02.2010

TERMINATO - 2 FEBBRAIO 2010 - RIMINI RIMINI - MOSTRA FOTOGRAFICA: BEJART (2 February 2010)

Curatrice VERA AGOSTI - Con Andrea G. Pinketts e Mik Jr & Running Mannarelli & Paola Fiorido

TERMINATO - 2 FEBBRAIO 2010 - RIMINI RIMINI - MOSTRA FOTOGRAFICA: BEJART

Photo di RITA AXON - Lo Sponsor presenta "LA NUOVA POLO" Concessionaria: Le Trottoir per l'ora del pranzo e per cena propone a un prezzo conveniente un prelibato buffet preparato da famosi "guest chef". Scrittori, scultori, pittori, attori e musicisti organizzeranno ogni giorno dalle ore 12 del mattino, nuove performance e anteprime di avvenimenti d'arte per intrattenere il pubblico durante il pranzo o la cena

Curatrice VERA AGOSTI - Con Andrea G. Pinketts e Mik Jr e Running Mannarelli e Paola Fiorido
RIMINI RIMINI di Stefano Merlini
Per richiamare con ironia l’omonimo film dei fratelli Vanzina, per ricordare l’estate e le trascorse vacanze, ecco una serata all’insegna dell’allegria e del divertimento presso la sede storica de “Le Trottoir”
“RIMINI RIMINI” di Stefano Merlini
Per richiamare con ironia l’omonimo film dei fratelli Vanzina, per ricordare l’estate e le trascorse vacanze, ecco una serata all’insegna dell’allegria e del divertimento presso la sede storica de “Le Trottoir”. Una proiezione selezionata delle fotografie di Stefano Merlini,un reportage dedicato a Rimini, alle sue spiagge, ai bagni, alle insegne dei mitici anni ’60, nel tentativo di far riemergere un’epoca, uno stile di vita e di pensiero. E' la Romagna, dove ,nonostante la crisi, ti trattano come un re e tutti ti regalano un sorriso. Negli scatti non c’è traccia di trasgressione, delusioni annegate nell’alcool, nella droga, nel sesso, ma esplode la gioia di vivere, di giocare, di fare festa con gli amici. Pura felicità, puro colore: un‘immagine della Rimini più sana, quella che si propone come meta agognata da tutti e per tutti, con quel pizzico di malizia che non guasta nella metropoli del mare dove tutto è e tutto è possibile. L’omaggio di Merlini alla città balneare è un pensiero squisito che nasce da un ricordo, forse un rimpianto, degli anni belli della speranza, quando il futuro sorrideva alla nazione e Rimini rappresentava l’agognato punto di arrivo; quando il bagnino era un mito, preda di belle ragazze in cerca di avventura e a loro volta adorabili fanciulle in calzoncini attiravano gli sguardi di ragazzi alla scoperta del mondo del benessere e dell’eterna giovinezza. Rimini come un mito da riproporre e da recuperare per una nuova effervescente stagione del sogno. Le immagini colgono dettagli semplici e quotidiani, che appartengono a quel mondo passato e alla Sua suggestione, così come le dieci fotografie “plotter” che si rifanno alla cartellonistica e alla stampa del tempo. Musiche del Maestro Nino Rota.
Vera Agosti
Le Trottoir -Piazza XXIV Maggio1, Milano - Tel. 028378166 - Da Martedì 27 Ottobre 2009 ore 21, al 15 Nov 09 - Presentazione di VeraAgosti

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festaiola dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 07.02.2010

TERMINATO - 7 FEBBRAIO 2009 - NIGRA & BAND - LIVE CONCERT (7 February 2010)

OPEN FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

TERMINATO - 7 FEBBRAIO 2009 - NIGRA & BAND - LIVE CONCERT

“NIGRALIVE” 7 FEBBRAIO TROTTOIR MILANO Il progetto “Nigra” nasce a Reggio Calabria nel 2007 con la creazione di un prodotto musicale autobiografico, che mira a trasmettere l’emozioni dell’artista raccontando spaccati di vita quotidiana e temi sociali. Alcuni riconoscimenti li ha ottenuti nel corso di questa esperienza musicale; vincitore del GECOLIVE ’08, del LIVORNO ROCK ’08 ,Reggiolive ’07 etc… I diversi incontri con personaggi cospicui dello scenario artistico nazionale sono serviti alla crescita artistica del progetto. Affascinato da ogni forma d’arte comunicativa, fa rivivere i propri testi in alcune opere del padre "Giulio Amodeo", pittore impressionista molto apprezzato , associandone significati ed emozioni. Decide recentemente di sperimentare una nuovo modo di proporsi con un live pieno di energia, rivisitando talvolta alcune canzoni di rock-band italiane che hanno rappresentato lo scenario musicale nazionale degli anni ’90 ,tra cui CSI, Marlene Kuntz etc. A seguito dell’uscita del nuovo singolo “Dove ti aspetto” Nigra e la sua Band tornano sullo scenario musicale con un tour iniziato in Agosto ‘09 percorrendo le tappe di Reggello (FI) , Pian di scò (Ar), Livorno, Catania, Milano ,Reggio Calabria etc...Giorno 7 Febbraio il Nigratour si sposterà verso lo splendido scenario dello storico “Le Trottoir” di Milano, importante palcoscenico per gli artisti di ogni dove.

Inserito il 11.02.2010

LUNEDI - 15 FEBBRAIO 2010 - BLACK WOJTYLA - LIVE CONCERT (15 February 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI - 15 FEBBRAIO 2010 - BLACK WOJTYLA - LIVE CONCERT

BLACK WOJTYLA - LIVE CONCERT

Inserito il 11.02.2010

VENERDI - 19 FEBBRAIO 2010 - IMENE AT WORK - LIVE CONCERT (19 February 2010)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

VENERDI - 19 FEBBRAIO 2010 - IMENE AT WORK - LIVE CONCERT

GLI IMENE AT WORK - POP BAND - COVER ANNI 70-80-90 - BATTERIA: SERGIO RATTI - BASSO: MARCO MANGELLI - CHITARRA :PIETRO MARCHESI - TASTIERE: MICHELE FAZIO - VOCE : BREAD - marcelloschena@gmail.com

Inserito il 07.02.2010

SABATO - 20 FEBBRAIO 2010 - LIVE CONCERT - SCIARADA ROCK BAND (20 February 2010)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

SABATO - 20 FEBBRAIO 2010 - LIVE CONCERT - SCIARADA ROCK BAND

- LIVE CONCERT - SCIARADA ROCK BAND

Inserito il 07.02.2010

GIOVEDI - 25 FEBBRAIO 2010 - THE BOOKTHERAPIST - DI STEFANIA MORO - TRIP ALCOLICO A TAPPE ATTRAVERSO LA MUSICA DELLE PAROLE (25 February 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 25 FEBBRAIO 2010 - THE BOOKTHERAPIST - DI STEFANIA MORO - TRIP ALCOLICO A TAPPE ATTRAVERSO LA MUSICA DELLE PAROLE

IL VIAGGIO THE BOOKTHERAPIST - Dalle ore 20,
Un esperimento di TRIP (ALCOLICO - se vuoi) A TAPPE - attraverso la MUSICA delle PAROLE
The BookTherapist è un viaggio dentro se stessi seguendo una pista nascosta tracciata tra le pagine dei libri. Per trovarla, basta seguirne la musica. E´ un´avventura terapeutica, sì. Ma si gioca rigorosamente in campo anti-clinico. Di più: godereccio. Alla base della filosofia thebooktherapist c´è infatti la certezza che con in mano un buon bicchiere e i giusti compagni di viaggio ci si possa permettere un´esplorazione di sé piuttosto speciale, riservata - se si vuole (non c´è bisogno di fare outing), ad alto impatto emotivo ed empatico, ma senza accasciarsi sul lettino dell´analista - abbiamo già dato. Al contrario: ci si trova a Le Trottoir - tra musica, libri e amici - per quattro sere di chiacchiere e incroci di destini alla ricerca della propria wordmusic e di chi, insieme a noi, la saprà riconoscere. Poi, in solitudine o con un qualcuno incontrato per la via, si procederà liberi nel proprio percorso, con i toni e le profondità che appartengono a ognuno in modo diverso, assolutamente personale e unico.
Ad accompagnare di tappa in tappa, Stefania Moro, editor fuori dagli schemi e fondatrice del metodo thebooktherapist, elaborato in anni di lavoro con gli scrittori, di passione per la musica e per l´animo umano, di costante ascolto della melodia delle parole che portano senso. Secondo Stefania, ogni pagina suona una propria musica: riconoscerla è una potenzialità che tutti hanno, ma che pochi allenano. Se impariamo ad ascoltarla e a farla nostra così come siamo capaci di usare la musica delle note, non ci saremo certo risolti la vita ma avremo uno strumento in più per navigare a vista in questo pazzo mondo. Perché i libri, quelli giusti, servono a leggerci dentro, a spostarci di prospettiva, a capire qualcosa di più di noi stessi, a farci del bene: sono incontri che segnano, se sappiamo accoglierli come si accoglie una ventata di nuovo nella vita. Chiunque può diventare booktherapist di se stesso. Non c´è nulla di magico, di sciamanico, di new age, di intellettualoide o di erudito. È un lusso che tutti si possono permettere: basta imparare. - www.thebooktherapist.com

Inserito il 09.01.2010

GIOVEDI - 25 FEBBRAIO 2010 - ROCK FESTIVAL BY -STRANE OFFICINE - PRESENTA - KETTY PASSA di ROCK TV (25 February 2010)

OPEN FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 25 FEBBRAIO 2010 - ROCK FESTIVAL BY -STRANE OFFICINE - PRESENTA - KETTY PASSA di ROCK TV

STRANE OFFICINE ACUSTIC FESTIVAL @ LE TROTTOIR In apertura, ore 23, la band più votata dalla community di straneofficine.com, all'interno del contest online "Le Trottoir". A seguire, sul palco dello splendido locale di p.zza 24 Maggio, si esibiranno le band ospiti della serata: Le rime (www.straneofficine.com/le_rime) Les Enfants (www.straneofficine.com/les_enfants) Fabio Pighi (www.straneofficine.com/fabio_pighi) Marika (www.straneofficine.com/marika) LA SERATA SARà PRESENTATA DALLA VJ DI ROCK TV KETTY! (conduttrice del programma DataBase, in onda tutti i Lunedì alle 14) Ingresso libero Federico Gardini Responsabile area audio Oltrelogo S.R.L. Cell. 338-3064504 e.mail f.gardini@oltrelogo.com

Inserito il 07.02.2010

FINO AL - 1 MARZO 2010 - IL VIAGGIO - TRA LA MUSICA E I COLORI DELLE PAROLE - DI LAURA DELZOPPO (1 March 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

FINO AL - 1 MARZO 2010 - IL VIAGGIO - TRA LA MUSICA E I COLORI DELLE PAROLE - DI LAURA DELZOPPO

Dalle ore 21, - IL VIAGGIO - Stefania Moro: Thebooktherapist
Con Michelangelo Jr.: artista performer - Matteo Damiani: artista, pittore - Luigi Camarilla: artista, pittore/designer
Giovedi 4 febbraio alle ore 19:30 a "Le Trottoir" di Milano si parte per un grande viaggio in un’unica completa dimensione artistico/creativa.
A dare il via a tutti i viaggiatori sarà Stefania Moro, editor ma soprattutto booktherapist, che aprirà il TRIP (ALCOLICO, quanto si vuole) attraverso la MUSICA delle PAROLE che si svilupperà poi in quattro tappe durante i mesi di febbraio, marzo, aprile e maggio.
The BookTherapist è un viaggio (godereccio) dentro di sé pensato per incontrare nuovi compagni di avventura, un viaggio che segue la pista nascosta tracciata tra le pagine dei libri e la loro musica (date e dettagli qui di seguito).
Solo per la serata del 4 Stefania sarà accompagnata dal performer Michelangelo Jr. e dalla band Pulp Project con il brano "Pedala". Dallo lo scultore Luigi Camarilla con il suo lavoro "il pellegrinaggio degli amanti impossibili" dalla passione dell’amore alla coscienza dell’amore, una ricerca espressiva definita da Vincenzo Consolo "un poetico e materico poema narrativo". E dal pittore Matteo Damiani, la cui visione pittorica è totalmente condizionata dalla luce e dai suoi movimenti sulla tela: usa colori metallici e fosforescenti in grado di catturare i fotoni della luce per poi illuminare il dipinto al buio, e la tecnologia integrata nella struttura materica del quadro tramite l´istallazione di uno schermo lcd (simbolo della società, un’interfaccia senza la quale l´uomo moderno non riesce più a comunicare).
Le opere sono in esposizione al 1° piano de LeTrottoir - The BookTherapist - un viaggio (godereccio) dentro di sé pensato per incontrare nuovi compagni di avventura, un viaggio che segue la pista nascosta tracciata tra le pagine dei libri e la loro musica invece inizierà il 25 febbraio.
Le date delle tappe di Booktherapist che si svolgeranno al 1° piano de Le Trottoir:
GIOVEDI 25 FEBBRAIO ore 20.00/22:00
GIOVEDI 18 MARZO ore 20.00/22:00
GIOVEDI 15 APRILE ore 20.00/22:00
GIOVEDI 13 MAGGIO ore 20.00/22:00
Costo:- e.100 per il ciclo completo di incontri (viaggio+4 consumazioni+4 buffet aperitivo)
28 euro a singolo incontro (1 tappa+1 consumazione + 1 buffet aperitivo)
Contatti: lau.dz@libero.it - cell. 339/4030617 - michelle.vasseur@virgilio.it - runningmannarelli@gmail.com - www.letrottoir.it - tel.02/8378166 - P.zza XXIV Maggio 1 - Milano

Inserito il 07.02.2010

FINO A - 2 MARZO 2010 - PERSONALE DI MOISES SANTOS - EXPOP - (2 March 2010)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

FINO A - 2 MARZO 2010 - PERSONALE DI MOISES SANTOS - EXPOP -

Moisés Santos nasce a Aracaju, in Brasile, l'8 settembre 1972, data che, come segno del destino, è quello della festa Santa Maria Nascente della città Erba, dove risiede dal 97. Oggi, infatti, vive e lavora in Italia tra Erba e Milano dove ha l’atelier sul Naviglio Grande, proprio accanto a LeTrottoir dove ha esposto nel 2001. Considerato a livello internazionale uno dei talenti più rilevanti del nuovo panorama artistico brasiliano, Santos si autodefinisce “artista in perenne evoluzione” che cerca di sfuggire a qualsiasi classificazione. Distintosi per la sua personalità e per l’energia che sprigiona dai suoi lavori, già nelle prime mostre collettive e personali, Moisés Santos si esprime con tecniche miste, acrilico, gesso acrilico e olio, per creare “forme senza forma”. Nel 2005 realizza sul Naviglio Grande di Milano ”Barchette di carta” (vedi foto), installazione temporanea legata a un progetto di arte pubblica, prima di una lunga serie di installazioni che hanno ”invaso” tutta la Lombardia, l'Italia e sono arrivate anche all'estero. Moises a LeTrottoir ora propone ”Micro Cosmos”: un micro-cosmo per un macro-cosmo. Un piccolo pezzo dell'universo di colore di Santos dedicato a Isabella Molteni

Inserito il 07.02.2010

VENERDI - 12 MARZO 2010 - TINTO BRASS - APERITIVO CON IL REGISTA (12 March 2010)

OPEN FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 12 MARZO 2010 - TINTO BRASS - APERITIVO CON IL REGISTA

foto censurata da LeTrottoir - Per accesso di minori al sito

APERITIVO CON TINTO BRASS Venerdì 12 marzo 2010, ore 20, Le Trottoir, piazza XXIV maggio, Milano
A partire dalle ore 20, presso il locale Le Trottoir, in piazza XXIV maggio a Milano si terrà un aperitivo - incontro con Tinto Brass e gli altri (ex?) candidati esclusi dal voto per la regione Lombardia
per informazioni: Lucilla Bertolli 3396992698

Inserito il 16.03.2010

DOMENICA & LUNEDI - 14 & 15 MARZO - SUSANNA PARIGI - PRESENTA IL SUO NUOVO CD (15 March 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA & LUNEDI - 14 & 15 MARZO - SUSANNA PARIGI - PRESENTA IL SUO NUOVO CD

SUSANNA PARIGI - L’insulto delle parole - NUOVO CD
Domenica e Lunedì, 14 e 15 marzo Susanna Parigi presenterà il suo nuovo Cd a Le Trottoir con la partecipazione di Andrea Pinketts che leggerà brani di letteratura erotica, Verlaine, Apollinaire, Anais Nin, Neruda, Anne Sexton... che hanno ispirato molte canzoni di questo disco e dei precedenti.
contiene: CLIP VIDEO THE INSULT OF WORDS con Pino Arlacchi, Corrado Augias, Lella Costa, Cesare Fiumi, Kaballà, Leonardo Manera, Andrea Pinketts, Bruno Renzi
Presentazione: Pasquale Panella
“L’insulto delle parole” è il nuovo Cd di Susanna Parigi prodotto da Promo Music.
Nei suoi album precedenti ha collaborato con Pat Metheny e con l'ex King Crimson Tony Levin. Ora, giunta alla sua quarta prova discografica, Susanna Parigi propone una raccolta ancora più ambiziosa: dieci nuove canzoni e una clip video finale con ospiti di prestigio come Pino Arlacchi, Corrado Augias, Lella Costa, Cesare Fiumi, Kaballà, Leonardo Manera, Andrea Pinketts, Bruno Renzi.
Un disco intenso, che affronta il tema della parola, delle sue smisurate e controverse potenzialità. “Le parole che insultano e le parole che sono insultate”, come spiega Pasquale Panella nel testo che presenta il cd.
Interprete sofisticata e autrice di grande spessore, Susanna Parigi è una pianista apprezzata (ha suonato per Cocciante, Baglioni. Fiorella Mannoia), suona la fisarmonica, canta, scrive i testi, la musica e gli arrangiamenti delle sue canzoni. Chansonnière fiorentina ma trapiantata a Milano, propone un genere originalissimo che potrebbe essere definito "pop letterario". Fra i tanti prestigiosi incontri che può vantare nel suo curriculum c'è anche quello con il grande fotografo brasiliano Sebastião Salgado. 
In L'insulto delle parole sei brani sono firmati in coppia con Kaballà, il musicista di origini siciliane già autore fra gli altri di Carmen Consoli, Eros Ramazzotti. Antonella Ruggiero e Mario Venuti. C'è una riedizione di La canzone dei vecchi amanti di Jacques Brel arrangiata da Vince Tempera, mentre il pezzo che dà il titolo all'album è arrangiato da Stefano Dall'Ora. Gli altri arrangiamenti degli archi sono di Valentino Corvino. In tutto il disco la Parigi è accompagnata dal quartetto d’archi Arkè String Quartet.
Scrive Susanna Parigi: Percorrere la storia di una parola è come scoprire sotto le pietre il segreto delle sorgenti. La parola ha una potenza smisurata, a volte può fare la differenza tra vivere o morire. La parola può dare la sensazione di appartenere a qualcos’altro, una folla, un esercito, un’ideale. Può comandare, contrattare, illudere. La parola è sacra. Le parole ingannano. Qualcuno ha detto “Non credo che alcun sistema filosofico riuscirà mai a sopprimere la schiavitù: tutt’al più ne muterà il nome”. Ecco l’insulto di cui ho sentito esigenza di scrivere oggi, forte, violento, talmente evidente che è un dolore terribile accorgersi che dai più non è visto. Non l’utilizzo del potere della parola a propri fini, tema vecchio come il mondo, ma il cambiare nome alle cose o cambiare le cose mantenendone il nome. Cambiare nome alle cose. Creare frastuono, confusione, incapacità di reazione. Ci vuole molto tempo prima che ci rendiamo conto di una trasformazione. Nel frattempo siamo già stati divorati. Le parole possono essere l’inferno e “due modi ci sono per non soffrire” scriveva Calvino. “Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e sapere riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare e dargli spazio”. Non per l'impossibile ci dovremmo affidare ai sogni, ma per sognare il possibile, tentare di ridare forza a una parola ormai assolutamente priva di significato per ricostruirla, per ritornare a “fare” la parola.
Susanna Parigi, ha collaborato con Pat Metheny, Noa e Tony Levin. In Italia è stata pianista di Riccardo Cocciante, Claudio Baglioni e Fiorella Mannoia, vocalist di Raf. Sostenuta da artisti come il fotografo Sebastião Salgado e il filosofo Umberto Galimberti, diplomata in pianoforte, insegna al conservatorio di Trento. L’insulto delle parole è il suo quarto CD.
Informazioni e contatti Promo Music Books : tel. 39 051 313530 info@promomusic.it - www.promomusic.it

Inserito il 11.02.2010

GIOVEDI - 25 MARZO 2010 - GIU' LE MANI DALL'ACCADEMIA - by MASSIMILIANO TARASCONI (26 March 2010)

Dibbattito aperto con ANDREA G. PINKETTS - RUNNING MANNARELLI - MICHELANGELO JR - ANTONIO BATTAGLIA

GIOVEDI - 25 MARZO 2010 - GIU' LE MANI DALL'ACCADEMIA - by MASSIMILIANO TARASCONI

Dopo l'incontro con TINTO BRASS che ha chiesto di incontrare il pubblico de LeTrottoir per parlare di politica e di "candidati esclusi" dalle liste eletteroli Regionali è la volta dell'incontro chiesto da MASSIMILIANO TARASCONI per confrontarsi con ANDREA G. PINKETTS (scrittore), RUNNING MANNARELLI (creativo), MICHELANGELO JR.(artista) e ANTONIO BATTAGLIA (gallerista in Brera) sul tema culturale/artistico che riguarda l'ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA e del suo trasferimento in una vicina caserma.

GIU’ LE MANI DALL’ ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA
Giovedì, 25 marzo 2010, dalle 19.30 a Le Trottoir di Piazza XXIV maggio, Massimiliano Tarasconi, avvocato a Milano e candidato per la lista Di Pietro - Italia dei Valori al Consiglio Regionale della Lombardia 2010, incontra i docenti e gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera per il sentito e discusso problema di una delle più famose e rinomate accademie d’arte al mondo, che “qualcuno” vorrebbe spostare dalla sua sede storica alla caserma militare di via Mascheroni che non dispone di struttura consona alle specifiche esigenze didattiche, e in assenza di qualsivoglia garanzia.
Tale trasferimento implicherebbe la perdita da parte dell’Accademia di Brera della disponibilità e proprietà, di importanti opere dal particolare e rilevante valore artistico, storico e didattico che costituiscono l’esclusivo e inscindibile patrimonio di cui è dotata.
Nell’occasione verranno affrontati temi di carattere generale sull’importanza della cultura d’arte a Milano e sull’attività di supporto e promozione che enti pubblici e privati forniscono al riguardo.
All’ora del cocktail saranno proiettati i video di importanti artisti, Pipilotti Rist, Marina Abramovich, Roni Horn e altri artisti degli anni ‘70 della Repubblica Federale Tedesca.
Entrata libera - Informazioni : Le Trottoir, Piazza XXIV Maggio, Milano, Tel. 028378166 runningmannarelli@gmail.com Massimiliano Tarasconi, Tel. 3662080089 – maxtarasconi@libero.it, anche su facebook

Inserito il 24.03.2010

DA DOMENICA 21 MARZO 2010 - MARIANGELA DE MARCO - MOSTRA - I COLORI DEL CUORE (31 March 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

DA DOMENICA 21 MARZO 2010 - MARIANGELA DE MARCO - MOSTRA - I COLORI DEL CUORE

INAUGURAZIONE - DOMENICA, 21 MARZO 2010 - MARIANGELA DE MARCO – I COLORI DEL CUORE PRESENTAZIONE: ANDREA G. PINKETTS & RUNNING MANNARELLI & MICHELANGELO jr.
I colori influenzano le nostre emozioni, e il cuore è sempre stato considerato, nelle varie culture presenti nel nostro pianeta terra, quale sede delle emozioni. Parlare con il cuore, ascoltare il proprio cuore, e perché no? ……vedere con gli occhi del cuore……se stessi e gli altri. L’esposizione intitolata “i Colori del Cuore” vuole essere una celebrazione della relazione tra colori e cuore umano, tra la nostra capacità di percepire i colori con gli occhi e di “sentirli” con emozione. Così Mariangela De Marco parla delle sue opere: «Sono stata sempre affascinata dalla straordinaria quantità di colori che posso osservare in presenza della luce, ma ancor di più mi sento totalmente rapita dallo spettacolo che la notte mi regala: le stelle, la luna, le lucciole che danzano sulle spighe di grano. Così da alcuni anni realizzo opere ricche di colore di giorno e generose di luce di notte. Una luce delicata come quella delle stelle, una luce che dolcemente va a spegnersi, come un delicato bacio che la notte mi regala prima che le tenebre avvolgano il mio corpo» . Osservando i suoi cuori, a prima vista pensiamo “sono i sette colori di un arcobaleno”, poi pian piano scopriamo che le sfumature dentro ogni opera sono davvero infinite, ogni pennellata dell’artista è una carezza, è il volo delicato di una farfalla, e ogni quadro porta con sé un po’ del colore che lo precede e un po’ del colore che lo segue. Ad esempio il cuore verde ha intorno a sé lo stesso giallo del centro del cuore giallo e lo stesso blu del centro del cuore blu. «Siamo tutti connessi» afferma Mariangela «il mio cuore vibra insieme al tuo, ed il tuo con il mio, e con tutti i cuori del mondo. C’è un pò di te dentro di me, e un pò di me dentro di te. Che tu lo voglia o no, siamo un “noi”». E allora tuffiamoci insieme nell’esperienza unica del potere dei colori: la forza del rosso, l’energia dell’arancio, la gioia del giallo, l’equilibrio del verde, la protezione del blu, la spiritualità dell’indaco, la sensualità del viola …..e molto altro ancora.
I Colori del Cuore vi aspettano domenica 21 marzo alle ore 19:00 per celebrare insieme la Primavera, con i suoi innumerevoli e luminosissimi colori. L’artista sarà presente durante la serata di domenica 21 marzo e l’intera giornata di lunedì 22 marzo. Poi il soffio delicato del vento primaverile la porterà in altre città, per altre esposizioni….lì dove i suoi cuori decideranno di fermarsi a brillare, ricordando sempre che ….. è dall’incontro della luce con l’acqua che nasce un arcobaleno…… l’acqua nei Navigli c’è, portiamo luce con i nostri cuori e….creiamo questo arcobaleno dentro Le Trottoir: 21 marzo 2010 dalle ore 19:00. - Tel. 3665022278 - info@my7hearts.com - www.my7hearts.com

Inserito il 24.03.2010

MERCOLEDI - 31 MARZO 2010 - UN MONDO SENZA GUERRE - PROIEZIONE FILM (1 April 2010)

OPEN dalle 12 a.m. alle 2. a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

MERCOLEDI - 31 MARZO 2010 - UN MONDO SENZA GUERRE - PROIEZIONE FILM

MERCOLEDI - 31 MARZO 2010 - UN MONDO SENZA GUERRE - PROIEZIONE FILM - DALLE ORE 20 IN POI

Inserito il 29.03.2010

DOMENICA - 28 MARZO 2010 - LA SENSUALITA' DELLA SETA E LA DANZA DEL VENTRE (4 April 2010)

MARIANGELA DE MARCO E IRENE VARGAS

DOMENICA - 28 MARZO 2010 - LA SENSUALITA' DELLA SETA E LA DANZA DEL VENTRE

DOMENICA 28 MARZO – I COLORI DEL CUORE, LA SENSUALITA’ DELLA SETA E LA DANZA DEL VENTRE MARIANGELA DE MARCO E IRENE VARGAS PRESENTAZIONE: ANDREA G. PINKETTS In seguito all’interesse suscitato nei due giorni di esposizione del 21 e 22 marzo, “i Colori del Cuore” di Mariangela De Marco resteranno in mostra a Le Trottoir fino a martedì 30 marzo. Per ringraziare della straordinaria accoglienza ricevuta, l’artista esporrà in anteprima assoluta il suo primissimo campionario in seta che dalle sue opere pittoriche trae ispirazione. Domenica 28 marzo, dalle ore 18:30 in poi sarà possibile incontrare l’artista e ammirare i coloratissimi foulard in seta chiffon per donna e le cravatte in seta per uomo. Alle ore 19:30 la serata sarà allietata dalla presenza di Irene Vargas, ballerina di danza del ventre, nonché carissima amica di Mariangela De Marco, che danzerà per noi la magia dei colori tra le preziose sete dei Colori del Cuore.

Inserito il 27.03.2010

GIOVEDI - 15 APRILE 2010 - STRANE OFFICINE - BAND FESTIVAL (16 April 2010)

CONDUCE GIADA - DALLE ORE 10 p.m. ALLE 2 a.m. - Minima cosumazione obbligatoria

GIOVEDI - 15 APRILE 2010 - STRANE OFFICINE - BAND FESTIVAL

STRANE OFFICINE - BAND FESTIVAL
Si svolgono in tutta Italia. I protagonisti sono gli artisti più votati dalla community di www.straneofficine.com Concerti, proiezioni di cortometraggi, presentazioni letterarle ed installazioni artistiche. Il direttore artistico è il pubblico, che puo' vincere tanti premi.
In poco più di 3 anni la community, che conta oltre 10.000 utenti, ha organizzato piu' di 500 concerti a Milano, Roma e Bologna.
Giovedì 13 aprile le Strane Officine Night fanno tappa a Le Trottoir Club di Milano, nel cuore dei Navigli di Milano. La serata sarà presentata da GIADA e dalla Vj di Rock Tv KETTY PASSA, conduttrice di DataBase (in onda tutti i Lunedì alle 14).
I gruppi ospiti della serata
Giovanni de Cillis
Om Sharan (www.straneofficine.com/omsharan)
Shabbada Y La Supernova - www.straneofficine.com/ShabbadaYLasupernova Amniotico (www.straneofficine.com/AMNIOTICO) Ingresso libero!

Inserito il 14.04.2010

GIOVEDI - 15 APRILE 2010 - SARA: GIMME 5 PARTY & DAVE DJ (16 April 2010)

OPEN FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 15 APRILE 2010 - SARA: GIMME 5 PARTY & DAVE DJ

GIOVEDI - 15 APRILE 2010 - SARA: GIMME 5 PARTY & DAVE DJ

Inserito il 14.04.2010

DOMENICA 18 APRILE & LUNEDI 19 APRILE 2010 - LE GRANDI SPIE - DI ANDREA CARLO CAPPI (20 April 2010)

PRESENTA ANDREA G PINKETTS con MICHELANGELO JR & RUNNING MANNARELLI

DOMENICA 18 APRILE & LUNEDI 19 APRILE 2010 - LE GRANDI SPIE - DI ANDREA CARLO CAPPI

LE GRANDI SPIE Storie vere di personaggi, intrighi e misteri dalla Belle Époque ai giorni nostri di Andrea Carlo Cappi (Vallardi Editore) conduce ANDREA G. PINKETTS Sarà presente l’autore. Performance di Michelangelo Jr. La mostra fotografica LE GRANDI SPIE è a cura di Andrea Carlo Cappi e realizzata con la collaborazione di G.A.Z. Magazine Il libro consigliato da CORRADO AUGIAS su RaiTre Andrea Carlo Cappi è noto per le sue spy-story, i suoi romanzi con Diabolik & Eva Kant, i suoi libri sul mondo di James Bond 007, le sue traduzioni di bestseller internazionali e un serial di RadioRai su Mata Hari. È proprio sul mondo degli agenti segreti che si basa il suo apprendistato, fatto di letture, ricerche e interviste che lo hanno portato negli anni Novanta a pubblicare una serie di articoli sulle spie celebri. Ora lo scrittore tira le somme su più di un secolo di spionaggio nella realtà e trentadue anni di indagini personali con “Le grandi spie”, un libro che racconta le autentiche vicende di intrighi, tradimenti, sesso, guerra, scandali e sangue che hanno influenzato il corso della storia: da Mata Hari a Christine Keeler, da Allen Dulles a Kim Philby, dalla Smersh al Mossad, da Ian Fleming a John Le Carré (incontrato personalmente dall’autore), tutte le spie che hanno cambiato il mondo. Uno dei libri Vallardi (gruppo Longanesi) di maggior successo della stagione.

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festaiola dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 10.05.2010

FINO A - GIOVEDI 25 APRILE 2010 - MOSTRA - BOB SCARIONI (25 April 2010)

OPEN FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

FINO A - GIOVEDI 25 APRILE 2010 - MOSTRA - BOB SCARIONI

ROBERTO SCARIONI - Presenta A. G. PINKETTS
Nasce a Casalpusterlengo (8/10/1957) dove attualmente vive e lavora. L'artista caratterizza la sua pittura per l'originalità tecnica rinnovando i tradizionali strumenti, e utilizzando al posto del pennello o della spatola un'inconsueta forchetta. Particolarmente interessanti sono le grandi tele monocrome, dove le forchette si mescolano con le stesse campiture, di toni accesi, di colore materico, diventando sfondo, ma la tempo stesso protagoniste del primo piano. Trasformate da oggetti scontati della nostra quotidianità e delle nostre abitudini in presenze vitali ed evidenti. Ad eccezione di un grande artista contemporaneo, non si era mai visto nessun altro "azzardarsi" a fare arte trascendendo dai concetti tradizionali e trasformando il mezzo (pennello o in questo caso forchetta) nel soggetto, in cio' che si rappresenta. Il grande genio al quale si e' fatto ora riferimento e' Fernandez Arman, che non a caso e', insieme a Schifano, l'artista piu' ammirato da Scarioni. Cosi' come Arman applica sulla tela i pennelli che sono all'origine di ogni opera pittorica, senza i quali non sarebbe nato nessun capolavoro di Caravaggio, o Renoir, cosi' Scarioni fieramente, non cela nel suo studio l'umile forchetta, ma la mostra a tutti elevandola alla dignita' dell'arte.
http://www.robertoscarioni.it/ - robertoscarioni@hotmail.it

Inserito il 26.04.2010

FINO A - 30 APRILE 2010 - CRISTINA LEFTER, LA PITTURA AI MARGINI DEL BOSCO (1 May 2010)

Recensione: ALAN JONES - Presenta ANDREA G PINKETTS con RUNNING MANNARELLI e MICHELLE VASSEUR e MICHELANGELO JR

FINO A - 30 APRILE 2010 - CRISTINA LEFTER, LA PITTURA AI MARGINI DEL BOSCO

CRISTINA LEFTER, LA PITTURA AI MARGINI DEL BOSCO- Ama l’arte per se stessa e ciò che ti serve viene da te. Oscar Wilde.
Dinanzi a un’opera di Cristina Lefter viene in mente un frammento poetico di Arthur Rimbaud: à la lisière des bois, ai margini del bosco. Una frase che ricorre come un ritornello nell’intero libro di altissimi componimenti “Les Illuminations”, testo che molti considerano come l’ispirazione alla base dei nuovi orizzonti delineati dai movimenti artistici del ventesimo secolo: lo stesso volumetto che si sarebbe trovato sul tavolo di lavoro di Pablo Picasso, foriero di un’atmosfera e persino di una tecnica che permeano il lavoro di decine dei più grandi pittori moderni.
La pittura di Cristina Lefter possiede un retroterra bucolico, ma pure è ben lontana da una cifra meramente paesaggistica. In essa, invece, il fenomeno dell’incontro con la natura viene utilizzato come principio per stabilire il campo pittorico nel quale l’opera trova la propria elaborazione.
Ai margini del bosco: nel libro della Genesi si legge che Dio separò la luce dalle tenebre. Il chiaroscuro è nato così. Leonardo da Vinci diceva che “un’ombra forte si rivela dove la luce è forte”. E la divisione tra la foresta cupa e selvaggia e gli assolati campi coltivati rappresenta la condizione primitiva dell’uomo in contrasto con la nascita della civiltà, così come si contrappongono nomadismo e vita sedentaria, cacciatori guerrieri e agricoltori costruttori, caos e ordine, libido e ragione. La selva tenebrosa si lega alle dionisiache passioni del subconscio, laddove i campi aperti e ordinati rispecchiano la razionalità apollinea. È la dimensione senza tempo di uno spazio bucolico, una geografia dell’immaginazione evocata da Marcel Duchamp nel suo ultimo capolavoro “Etant donnés”.
Affini ai concetti del paesaggio bucolico e pastorale, i dipinti di Cristina Lefter vanno iscritti nel segno dell’astrazione; si tratta di una pittura che resiste alla contestualizzazione, emblema secolare di una panoplia volutamente ambigua fatta di aromi, gradazione di calore e umidità che giocano con la memoria sensoriale dello spettatore. I suoi dipinti sono una sorta di capsule del tempo che racchiudono reminiscenze effimere del momento della loro creazione e ci colpiscono come un trasferimento di fatti naturali e di emozioni attraverso il filtro della sensibilità.
L’astenersi dalla metafora e dalla narrazione, alla base della prassi modernista, libera il contenuto verso il più ampio spettro delle evocazioni. E proprio questa tensione tra l’anticipazione e l’esperienza suscita, ogni volta in maniera diversa, nuove soluzioni che vivono in una dimensione storica del tempo e pure in un presente quotidiano: così, ciò che la pittrice evoca nello spettatore è la percezione di un rinnovamento continuo dell’ambito d’esperienza personale.
Il luogo di nascita registra per ciascuno il principio di un destino che si compie. Nel corso dell’infanzia e più tardi durante i suoi numerosi viaggi, Cristina Lefter ha vissuto una profonda varietà di influenze ed esperienze. Nata nel 1976 da genitori di origine romena a Telenesti, in Moldavia, ancora bambina ha seguito la famiglia nel ritorno in Romania, dove ha frequentato, a Iasi, il liceo artistico Octav Bancila e in seguito, a Bucarest, l’Accademia di Belle Arti George Enescu. Nel 2002 si è stabilita in Italia, prima a Padova e oggi a Milano.
“L’immaginazione possiede una sua storia, non ancora documentata”, diceva lo scrittore americano Guy Davenport, “e possiede anche una geografia, appena percepita”. Ciascuno di noi porta con sé un paesaggio della memoria idilliaco, un intimo spazio cerebrale fatto di esperienze passate e di modelli culturali acquisiti nel tempo: il beduino può sognare il deserto, l’eschimese i ghiacci perenni e il viaggiatore cresciuto in una terra di boschi e foreste potrà vedere il profilo degli alberi più alti lungo la strada che attraversa la pianura nella notte. Nella pittura di Cristina Lefter l’anonimato dei boschi e dei prati rimane ambiguo come la natura stessa, altamente emotiva, e pure costantemente privo di elementi aneddotici. “L’opera dell’arte”, scriveva Charles Morice, amico e mecenate di Paul Gauguin, “è una transazione tra la natura e il temperamento dell’artista”.
Cristina Lefter ha deliberatamente scelto di eseguire il suo lavoro con una materia ad alto contrasto come lo smalto, che aumenta la tensione del colore su una superficie brillante. Le zone di pigmento sembrano rimanere in uno stato liquido, fluttuando sulla tela, con l’effetto della tecnica cloisonné, quasi a rievocare gli “Èmaux et Camées”, i celebri poemetti dell’esteta romantico Théophile Gautier.
Qui entra in gioco in modo determinante l’uso del nero, come un richiamo fisio-psicologico alle ombre nelle opere di Paul Gauguin o piuttosto ai famosi dripping in nero di Jackson Pollock, gesturali eppure figurativi e altresì svincolati da interpretazioni predefinite: il lungo patrimonio che il nero evoca è nella chimica dello smalto, con la materia stessa come armatura di luce.
Come sottolineava l’artista Maurice Denis oltre cent’anni fa, “la pittura è innanzitutto una superficie piatta coperta con i colori in una certa forma”: la sfida del pittore è ordinare questi ingredienti, così come quella del poeta è trasporre le parole in musica. I concetti da comunicare devono essere contenuti in toto oppure nascosti nell’armonia o nel contrasto dei colori. La mano di Cristina Lefter gode della libertà dell’arabesque come in una danza, o piuttosto come in una gioiosa e cerebrale selva di rami intrecciati, quale è proposta dal mirabile affresco di Leonardo da Vinci che il Castello Sforzesco a Milano tuttora conserva, dipinto sul soffitto della Sala delle Asse, ciò che Paul Valéry descriveva come la celebrazione dell’intimo piacere di Leonardo nell’operare sulla propria mente.
La sensibilità di Cristina Lefter sembra rivelare una stretta affinità con il movimento internazionale di fine ottocento noto come Nabis, “Nabis aux belles icones, Nabis japonards...”. I suoi quadri dimostrano intenti simili a quelli del gruppo visionario di artisti parigini dell’avanguardia post impressionista non soltanto nella manipolazione del colore e nella leggerezza della mano, ma anche nel rapporto con l’immediata percezione della luce e nello studio della natura bucolica. “L’arte è la santificazione della natura”, diceva Maurice Denis. Dopo tutto, l’epoca dei Nabis fu anche quella dell’“Après midi d’un faune” di Claude Debussy, della nascita dell’Art Nouveau e dell’inizio della ricca introspezione in prosa di Marcel Proust. È soprattutto la sensualità del colore a legare i dipinti di Cristina Lefter con le opere dei Nabis, da Maurice Denis a Edouard Vuillard, e ancor di più alle tele vibranti di colore di Paul Sérusier, opere post-gauguiniane che spaziano dai paesaggi alle scene di vita domestica conferendo alla pittura europea tonalità inedite, e la cui stilizzazione si ritrova ancora nelle opere di Klimt, così caro a Cristina Lefter, e più tardi nel vitalismo esplosivo di Kandinski. Poiché la resa di un’atmosfera suggestiva e non il realismo paesaggistico è l’intento primario di molte opere di Cristina Lefter, il richiamo va pure a un altro grande protagonista del movimento dei Nabis, Ker-Xavier Roussel, forte di una tecnica per evocare la luce e il colore che sembra preannunciare non solo lo sperimentalismo di Seurat ma anche quello dei primi futuristi. Talvolta è possibile ritrovare i segni dell’ispirazione che affonda nell’orientalismo dei Nabis, ricordando che era l’epoca dei Ballets Russes, e, mentre è onnipresente l’influenza dell’arte giapponese, si rileva anche il senso bizantino della decorazione, al cuore del movimento simbolista, che collega Parigi sia alla scuola di Vienna, sia alla vita culturale nella Romania di fine Ottocento, e sono tutti ripresi ancora una volta nella pittura di Cristina Lefter.
Ma l’artista non esita a indicare altre fonti di ispirazione per l’evoluzione della sua opera, citando subito De Pisis, con l’evidente affinità fra l’impiego dello smalto per ottenere superfici brillanti e la luminosità delle tele del maestro di Ferrara. La tradizione è una sorta di archeologia della memoria, collettiva o individuale, portata alla luce del giorno sotto forma di nuove creazioni. In tutte le sue attività artistiche Cristina Lefter gode di quella immediatezza che, per esempio in contrasto con la fotografia, rappresenta la caratteristica distintiva della pittura stessa.
Nel corso degli ultimi decenni la pratica degli artisti contemporanei ha subito pochi significativi cambiamenti rispetto al focus e alla direzione. Una nuova scuola che ha avuto un modesto successo, soprattutto tra certi giovani pittori in Italia, strizza l’occhio a una visione della realtà urbana talvolta apocalittica, alla stregua di quella proposta dalla fantascienza e dalla cinematografia di animazione fotorealistica. Le ambizioni di Cristina Lefter si collocano ben al di fuori di questa tendenza: al contrario, l’artista segue una ricerca dal carattere molto più personale, nella quale il confronto con i fenomeni della natura non è mediato da strumenti tecnologici. Invece dell’Urbe il focus di Cristina Lefter è l’Habitat, il mondo eterno di una natura immutata dai tempi di Teocrito e di Virgilio.
Ezra Pound scriveva in una delle sue prime poesie: “I stood and was a tree amid the wood, knowing the truth of things unseen before ...”, mentre Jean-Jacques Rousseau osservava come “più profondo diventa il silenzio che mi circonda, più grande diventa il bisogno di qualcosa per riempire questo vuoto, e laddove la mia immaginazione non può fornirmi idee o la mia memoria le respinge, la natura compensa con ciò che produce spontaneamente, senza interventi umani, presentandolo ai miei occhi”. Gli artisti, in virtù di un modo di vedere lucido e incantato sull’esempio dello sguardo di Rousseau, arricchiscono i loro contemporanei sia attraverso la propria opera, sia per il modo in cui esaminano e restituiscono la loro percezione del mondo. L’arte di Cristina Lefter è l’affermazione di una visione personale della bellezza, perseguita con mirabile tenacia.
Come nel caso di pittori quali Giovanni Segantini o Gaetano Previati, il vero mondo di Cristina Lefter è quello della sua pittura, una ricostruzione organica dell’atmosfera liberata dai confini della geografia che nessuno può violare, una biosfera creata dal suo privatissimo alfabeto di colori.
In un saggio sul Sublime, il grande artista americano Barnett Newman scriveva che “i dipinti che creiamo rappresentano la pittura della Rivelazione, realistica e vivida”. Il sublime che Cristina Lefter presenta ai nostri occhi pulsa e vibra con il calore del sangue del mondo più vivo. I suoi quadri danno voce con lucidità visionaria al “futuro interiore” del suo viaggio, così come al nostro. Mentre la figura umana raramente invade lo spazio delle sue astrazioni bucoliche, forse siamo noi, gli spettatori, ad abitarlo, negli istanti in cui le nostre ombre attraversano le tele e spariscono, alla stregua di pellegrini in cammino lungo il percorso che separa il bosco dai campi, à la lisière des bois. ALAN JONES

Inserito il 26.04.2010

2 MAGGIO 2010 - LETROTTOIR INVITA A - XANTE BATTAGLIA - MOSTRA MESTRE (3 May 2010)

Spazio Espositivo Voltolina

2 MAGGIO 2010 - LETROTTOIR INVITA A - XANTE BATTAGLIA - MOSTRA MESTRE

Ciao Running, sono Gaetano Salerno il curatore di Venezia della prossima mostra di Xante Battaglia. Segnoperenne è la mia agenzia di organizzazione di eventi culturali...come promesso ti giro il comunicato stampa dell'evento... la mostra resterà allestita fino al 7 maggio... se ti fa piacere potremmo presentarla virtualmente nel tuo locale o magari presentare il relativo catalogo...fammi sapere... a presto a milano..
Segnoperenne - presenta
Xante Battaglia - Nel Nome della Madre
a cura di Gaetano Salerno - Spazio Espositivo Voltolina – Mestre - domenica 2 maggio 2010 - ore 18.30 Aperitivo in galleria con l’artista - www.segnoperenne.it - info@segnoperenne.it - gaetano salerno - segnoperenne.it - info@segnoperenne.it +39 348 544 38 51 +39 327 791 92 68

Inserito il 01.05.2010

DOMENICA - 2 MAGGIO 2010 - LIVE CONCERT - C.O.D. TRIO - con performance di ELENA TERRIN - fino a: (3 May 2010)

Sempre aperti - Entrata libera - minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 2 MAGGIO 2010 - LIVE CONCERT - C.O.D. TRIO - con performance di ELENA TERRIN - fino a:

C.O.D. Trio -Comunicato stampa-
In occasione del prossimo breve tour sulla costa est degli Stati uniti, New York, Boston, Philadelfia previsto per fine Maggio 2010, C.O.D. trio è lieto di presentare nello storico “Le Trottoir ”, in anteprima nazionale- domenica 2 Maggio 2010- il nuovo repertorio di brani originali che costituiranno il prossimo lavoro discografico che sarà registrato proprio a NYC.
Come nel precedente “We will rock you-We will jazz you-We will mock you” (Music Center- DA227) il trio, composto da Biagio Coppa(sax), Gabriele Orsi(guitar) e Francesco Di Lenge (drums), propone una innovativa miscela esplosiva di cumuli sonori Jazz progressive e funk-rock espressi in un singolare condensato approccio “razionale-astratto” caratterizzato però da uno sviluppo delle strutture musicali impetuoso e passionale.
Musica visionaria e utopista che suggerisce liberi scenari immaginari e predispone all’interazione tra linguaggi artistici di natura diversa, sinestetica . Alla performance parteciperà infatti l’illustratrice milanese Elena Terrin che con competenza chirurgica trasformerà in linguaggio visivo, attraverso l’uso tecniche su acrilico, matite colorate, acquerello, l’energia e la ricercatezza espressa dalla musica di questo originale trio.
Il progetto del trio “ The C.O.D.” rappresenta sicuramente un’eccezione nel ristrettissimo campo delle proposte italiane dedicate alla “Creative Music”.

Inserito il 26.04.2010

SABATO - 15 MAGGIO 2010 - FESTIVAL DELLE LIBERTA' DIGTALI - 2 LIVE CONCERTS: BLACK WOJTILA - & - ATOMIK CLOCKS -fino a (16 May 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria - CURATO DA - KUBI SOUNDLAB & WIKIPEDIA ITALIA

SABATO - 15 MAGGIO 2010 - FESTIVAL DELLE LIBERTA' DIGTALI - 2 LIVE CONCERTS: BLACK WOJTILA - & - ATOMIK CLOCKS -fino a

CURATO DA - KUBI SOUNDLAB & WIKIPEDIA ITALIA
Comunicato stampa - Milano/15 maggio
DEDICATO ALLE GIOVANI BAND - Festival delle libertà digitali - Kubi Soundlab, via Carlo Botta 13 - Tel 0239561726 (ore 9-24) -Partecipazione libera www.kubistudio.it
Si parlerà di audio e software libero, di licenze Creative Commons e di come produrre musica usando le licenze libere in collaborazione con il collettivo GNUFunk, BuskeLabel e Wikimedia Italia. Nel corso dell'evento ci saranno sessioni demo e di registrazione.
Il Kubi Soundlab è un nuovo studio di registrazione professionale e sala prove a Milano, Il primo studio professionale in Italia basato su software libero, a costi competitivi e accessibili alle giovani band che si affacciano al panorama della musica e dello spettacolo. Al termine dei dibattiti, dalle 19 open bar.
Dalle 23 la scena si sposta a Le trottoir à la Darsena in piazza XXIV Maggio 1 (zona Navigli) per un concerto con musica libera (rilasciata con licenze Creative Commons) con gli Atomik Clocks e i Black Wojtyla. La serata continua con un djset si musica libera con il dj mr gaz o'line.
La partecipazione è libera e gratuita. - Ufficio stampa: Elena Gambaro Tel 024813854 Cell 340 3937129 - ufficiostampa@aretecomunicazione.it

Inserito il 09.05.2010

DOMENICA - 16 MAGGIO 2010 - LIVE CONCERT - CITOFONO 11 - fino a (17 May 2010)

Sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 16 MAGGIO 2010 - LIVE CONCERT - CITOFONO 11 - fino a

Curatrice Silvia Muciaccia http://www.myspace.com/citofono11

Inserito il 01.05.2010

FINO AL - 20 MAGGIO 2010 - MOSTRA FUTURISTA - DAVIDE LO NARDO - fino a - (20 May 2010)

Sempre aperto dalle 12 a.m. alle 2 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

FINO AL - 20 MAGGIO 2010 - MOSTRA FUTURISTA - DAVIDE LO NARDO - fino a -

MOSTRA FUTURISTA "VITA" di LO NARDO DAVIDE-La pace non e un'utopia ma solo uno stato mentale! inaugurazione sabato 8 maggio alle 20.00 Biografia: Nato il 18-1-90 a Milano, inizia già da bambino ad appassionarsi all'arte e a soli dieci anni inizia a cimentarsi nei i ritratti dove trova la sua più grande ispirazione; a sedici anni scopre il writing e decide di dedicarsi totalmente dipingendo sui treni di Milano, a diciannove anni pur non avendola mai studiato decide di darsi completamente alla pittura con ottimi risultati, infatti in un solo anno riesce a vincere 7 premi di pittura tra cui: un quarto posto al centenario del futurismo, primo premio speciale alla biennale Rosario Ciatto e primo premio speciale "un'artista per la pace"al premio pace. Attraverso un incrocio di scomposizioni violente della figura e colori molto soffici e accesi interpreta il futurismo in metafore di vita cariche di speranza in quanto concetto piu prossimo del futurismo. Lui vede nella donna un simbolo di speranza in quanto portatrice di vita una similitudine nella sua bellezza martire, ponendola al centro di un'accesa protesta che e lui fa verso il sistema infame contemporaneo dove c'è un forte volere di rendere assoluta la dimensione pragmatica monetizzabili i valori ponendo l'artista in un esilio dalla normalità.

Inserito il 13.05.2010

GIOVEDI - 3 GIUGNO 2010 - ROMEUS - BAND POPROCK - fino a: (4 June 2010)

Sempre aperto - Fino alle 2 a.m. - Minima Consumazione Richiesta

GIOVEDI - 3 GIUGNO 2010 - ROMEUS - BAND POPROCK - fino a:

ROMEUS - BAND POPROCK

Inserito il 03.06.2010

DOMENICA - 6 GIUGNO 2010 - LIVE CONCERT - ALBAVILLE TRIO - fino a: (7 June 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 6 GIUGNO 2010 - LIVE CONCERT - ALBAVILLE TRIO - fino a:

ALBAVILLE TRIO - saranno questa domenica a Le trottoir. - Albaville Trio nasce alla fine del 2009, da Emanuele Spennato (voce), Giuseppe Pascali (chitarra) e Andrea Varolo (batteria elettronica). L’obiettivo è quello di portare dal vivo un vasto repertorio di cover che riesca a toccare un po' tutti i generi musicali , proponendo i brani che più ci piacciono e che più rappresentano la nostra indentità musicale. Naturalmente i pezzi sono arrangiati per rappresentare il nostro modo di fare musica e per essere eseguiti da una formazione forse un po’ insolita, voce, chitarra e batteria. Lo spettacolo proposto si adatta a qualsiasi pubblico data la forte diversificazione di stili e generi musicali che caratterizzano il repertorio (dai Police ai Pink Floyd passando per il rock e il pop italiano). Non aspettatevi il classico show acustico, nulla sarà come ve lo aspettate.
ALBAVILLE TRIO "NOT AN ORDINARY ACUSTIC LIVE" - EMANUELE VOCE TEL 3495335248 MAIL: spenix@email.it, giuseppe guitar tel:3471123927 - andrea elec drums tel:3407857703

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festaiola dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 31.05.2010

LUNEDI - 7 GIUGNO 2010 - TORNEO CALCIO - UNVERSITA' CATTOLICA - WINNERS: MEDIOLANUM UNITED (8 June 2010)

Festeggiamenti con A. G. Pinketts e Running Mannarelli

LUNEDI - 7 GIUGNO 2010 - TORNEO CALCIO - UNVERSITA' CATTOLICA - WINNERS: MEDIOLANUM UNITED

LUNEDI - 7 GIUGNO 2010 - TORNEO CALCIO - UNVERSITA' CATTOLICA - WINNERS: MEDIOLANUM UNITED - Festeggiamenti con A. G. Pinketts e Running Mannarelli a LeTrottoir
Bomber: Alessandro Lorè con 2 goal nella partita finale
Contatto Facebook: mediolanum united - 3388510464 Giangiorgio Verderio

Inserito il 07.06.2010

GIOVEDI - 17 GIUGNO 2010 - THE TRAVELLERS - fino al: (18 June 2010)

Sempre aperti dalle ore 12 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 17 GIUGNO 2010 - THE TRAVELLERS - fino al:

THE TRAVELLERS. Band Rock & Folk. Max Forleo (voce chitarra), Dario Bucca (contrabbasso), Riky Preda (batteria), Tony Pulkkinen (chitarra). Rivisita in chiave folk e country i maggiori successi rock e pop dagli anni '70 ad oggi. Bob Dylan, Prince, Rhianna, Buble....

Inserito il 17.06.2010

DOMENICA - 20 GIUGNO 2010 - LIVE CONCERT - BIG DEE - fino a (21 June 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 20 GIUGNO 2010 - LIVE CONCERT - BIG DEE - fino a

THE BIG DEE
Da bambino vede in TV i Rolling Stones per la prima volta e la sua vita cambia radicalmente. Inizia a suonare e a cantare da ragazzino influenzato dall'ascolto dei Pink Floyd, David Bowie e di Emerson,Lake&Palmer. Ma proprio attraverso i Rolling Stones, il rock diventa suo stile di vita, che influenza anche la sua produzione discografica. Nel corso degli anni affina il suo percorso musicale avvalendosi della collaborazione di validi arrangiatori quali Alberto Ravasini, Sergio Panigada e Roberto Di Nuzzo, mentre i testi sono di sua produzione. Da qualche tempo si affida a Francesca Persico, in arte Regina Di Fuori, che cura i suoi eventi live e lo affianca nella conduzione del programma radiofonico We Will Rock You.
The Big Dee voce e chitarra. Nei live si esibisce con la band.
E' possibile trovare la sua recente produzione su www.myspace.com/thebigheatmusic e ascoltare il programma live sulla web radio www.radiodeinavigli.com - Il programma intitolato We Will Rock You va in onda ogni mercoledì alle 22.30
Danilo Molaschi 3481043749 - danilo@molaschi.com - Francesca Persico 3925684035 e-mail franciper@libero.it - facebook – THE BIG DEE (fan club) WE WILL ROCK YOU LIVE ROCK A MILANO

Inserito il 13.05.2010

FINO A - 3 LUGLIO 2010 - GIGI ZILIANI - MOSTRA FOTO - STOPPING TIME (4 July 2010)

Presenta ANDREA G PINKETTS con RUNNING MANNARELLI e MICHELLE VASSEUR e MICHELANGELO JR

FINO A - 3 LUGLIO 2010 - GIGI ZILIANI - MOSTRA FOTO - STOPPING TIME

Ziliani utilizza la fotografia esaltando la natura stessa della tecnica fotografica: la fotografia è un’istantanea della realtà, cattura l’attimo, lo ferma, lo immobilizza; in questo caso lo congela sfruttando la velocità del flash, riuscendo a cogliere frazioni infinitesimali, descrivendo particolari che ad occhio nudo non sono percepibili. Sono immagini frutto di una curiosità tecnica, ma che acquistano un fascino particolare anche dal punto di vista estetico.

Inserito il 26.06.2010

DOMENICA - 4 LUGLIO 2010 - STANDING OVATION PER: MICHELANGELO JR. - ''4 \ 5 JULY IndepenDance NIGHT'' - CONCERTO PERFORMANCE - fino al: (5 July 2010)

CELEBRAZIONE DEL SOGNO DI INDIPENDENZE IMPOSSIBILI - - - - - - - - - - - Sempre aperti dalle ore 12 a.m. - Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 4 LUGLIO 2010 - STANDING OVATION PER:  MICHELANGELO JR. - ''4 \ 5 JULY  IndepenDance NIGHT'' - CONCERTO PERFORMANCE - fino al:

MICHELANGELO Jr. con i Crocs Inc. e altri partner, musicisti e performer, celebrerà il desiderio delle indipendenze:
''Dipendo dai figli. Dipendo dal giallo e dal rosso del semaforo. Dipendo dal mio passo veloce. Dipendo dalla timidezza. Dipendo dalle lucky che con il rum sono perfette. Dipendo dall’osservazione. Dipendo dal momento giusto. Dipendo dal controsenso. Dipendo dall’arte sfrontata. Dipendo dal silenzio. Dipendo dall’aria che mi togli. Dipendo dal gesto che voglio inventarti. Dipendo dall’errore. Dipendo dall’indisciplina. Dipendo dalle gambe. Dipendo dalla sopravvivenza. Dipendo dal vostro pensiero. Dipendo dalla tolleranza delle mani. Dipendo dai miei giovani capelli bianchi. Dipendo dal pane e dalle verità silenti. Dipendo dalla nascita tra le ciglia.''
- MICHELANGELO Jr.
: Autore performer
- CROCS Inc.
: Marco Verrando chitarra, Cesare Grappelli chitarra voce, Roberto Elli chitarra armonica fisarmonica
- FRIENDS
: Running Mannarelli, Andrea G Pinketts, Beska-Roots Band, Michelangelo Mazzari, Michelle Vasseur, Moises Santos, Ray Tarantino, Alan Jons, Dj OAK-EH, Mimmo DiMarzio, Paola Fiorido, Sonia Willki, Free-Soul Band, Pierangelo Dacrema, G.A.Z magazine, FranciKario, Manuela Gandini, Nelu Pascu, Nadia Zoller, PulpProject Band, Vincenzo Pasquariello, Cinzia Corpetti, Gigi DelVecchio, Michelangelo Toffetti..

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale.
Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa.

Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com
juniorevoluzione@gmail.com 39 338 1216916 - www.letrottoir.it 39 02 8378166

Inserito il 02.07.2010

LUNEDI - 5 LUGLIO 2010 - JACO MASSY - JAZZ TRIO - fino al (6 July 2010)

SEMPRE APERTO - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

LUNEDI - 5 LUGLIO 2010 - JACO MASSY - JAZZ TRIO - fino al

Jaco Massy Jazz Trio come accordi presi con Massimo invio foto e di seguito i componenti della band: CHITARRA: Federico Agosta BATTERIA: Aldo Gullo BASSO ELETTRICO: Massimo Cassanelli

Inserito il 28.06.2010

GIOVEDI - 8 LUGLIO 2010 - BASTA TROTTOLE! LE TROTTOIR - fino a (9 July 2010)

dalle 17 alle 19 - PROGETTO CONDOTTO DA: PAOLA CAMPIGLIO - con A. G PINKETTS

GIOVEDI - 8 LUGLIO 2010 - BASTA TROTTOLE! LE TROTTOIR - fino a

BASTA TROTTOLE! LE TROTTOIR - Lasciate che i bambini vengano al Trott'
Con la chiusura delle scuole Le Trottoir ha aperto le porte ai bambini. Sui Navigli, alla Darsena nello storico LeTrottoir, ritrovo d'arte cultura e divertimento, da sempre propulsore di nuovi eventi, si terrà una serie di laboratori creativi che vedranno piccoli artisti impegnati nella realizzazione di oggetti ludici e divertenti a partire da materiale di recupero. Tappi, bottiglie, cannucce e tutto quanto un locale come il Trott' fisiologicamente produce, prenderanno nuova vita: il riciclo sarà così il punto di partenza per trasformare ciò che normalmente verrebbe gettato via. Gli appuntamenti, a cura di Paola Campiglio, vedranno la presenza di numerosi artisti che abitualmente frequentano LeTrottoir e che accompagneranno i bambini nella realizzazione di una mostra finale con opere a quattro mani in cui l'innocenza dei piccoli artisti incontra l'esperienza di quelli grandi.
IN PRATICA: "Basta trottole! Le Trottoir" Lasciate che i bambini vengano al Trott'.
Laboratori creativi per bambini in età scolare dal 27 Maggio, tutti i giovedì dalle 17.00 alle 19.00. Il materiale verrà fornito sul posto - Tel.: +39 3332882039 - runningmannarelli@gmail.com
- Primo incontro (già svolto): 6 bambini dai 5 ai 10 anni - 2 genitori - 2 insegnanti - Paola Campiglio, curatrice - Running Mannarelli, moderatore, Andrea Pinketts, scrittore.
- Secondo incontro (già svolto): 10 bambini dai 5 ai 10 anni - 4 genitori - 2 insegnanti - Paola Campiglio, curatrice -Andrea Pinketts,scrittore
- Terzo prossimo incontro: Paola Campiglio, curatrice - Running Mannarelli, moderatore - Michelangelo jr Gandini, artista performer e pittore
“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festaiola dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 03.07.2010

DOMENICA - 11 LUGLIO 2010 - PLASMA - LIVECONCERT - fino al: (12 July 2010)

Sempre aperto dalle 12 a.m. - Entrata libera - Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 11 LUGLIO 2010 - PLASMA - LIVECONCERT - fino al:

PLASMA è una sciRock band composta da Peppe Laganà (chitarre, voce e autore), Luigi Giordano (basso e autore), Daniele De Santis (batteria), Andrea Tiddi (percussioni africane), Francesco Giordano (chitarra). PLASMA suona da circa un anno le loro canzoni che sono un'alchimia tra rock e tradizione ritmica e melodica mediterranea e africana. I 4/5 della band sono della Locride, Calabria "saudita". Un posto meraviglioso dove lo scirocco quando soffia.. soffia forte e raccoglie le parole e i silenzi della gente. I testi delle canzoni in italiano raccontano storie semplici, personaggi grotteschi, luoghi di quotidianità mitica. Il vicino di casa può divenire il Re in un regno da conquistare e il lavoratore precario del call-center può essere l'eroe di un'epica quotidiana. ...

Inserito il 17.06.2010

GIOVEDI - 15 LUGLIO 2010 - STANDING OVATION - PORTUGNOL CONNECTION BAND & INSTALLAZIONE - Fino a: (16 July 2010)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 15 LUGLIO 2010 - STANDING OVATION - PORTUGNOL CONNECTION BAND & INSTALLAZIONE  -  Fino a:

PORTUGNOL CONNECTION
- “Portugnol” è una lingua; la contrazione di portugueis ed espagnol. Un modo di comunicare universale che elimina confini e barriere tra continenti.
PORTUGNOL CONNECTION, gruppo Patchanka caratterizzato da una commistione di colori, suoni, stili, lingue, musiche e tradizioni diverse.
Reggae, rock, blues, ska e funky si mescolano con testi in francese, Italiano, inglese, spagnolo e dialetti africani. Chitarre, ritmi incalzanti, cori, falsetti e filastrocche che danno vita a un mix di suoni originale, innovativo ed esplosivo. Si sono esibiti nei più svariati locali d'Italia, per Emergency e per due volte a "Laboratorio delle note" a Clès, in tre edizioni del "Musicassociando" di Porto Tolle, sono arrivati in finale nazionale al concorso per bands "Emergenza" e sono stati ospiti della trasmissione "Musicando Live" su Radioblabla Network. Hanno suonato al festival Rock ‘n Rho in chiusura del concerto dei Vallanzaska.
RIKY, voce/chitarre - PAOLO, chitarre - ALBERT, tromba - CLODE, basso - EUSKAL, tastiere - CABRITO, batteria/percussioni.
- Nella stessa giornata di Standing Ovation: -Installazione e mostra: "IDEALE IRONICA CONNESSIONE"
Strumento che congiunge spazi appartenenti a punti diversi attraverso un trasporto parallelo. Fa scivolare il tempo, le persone, i suoni e le forme trasformando il rigore in cialtroneria, il vizio in morale, il giudizio in riflessione. Utopistica la meta, beffardo il metodo. Guai a prendersi troppo sul serio! Concreta illusione di Alessandra Nemour e Veronica Durante - Veronica Durante 3397735683 - Alessandra Nemour 3403313038
- Nella stessa serata: MATTEO GRECO reciterà alcune sue poesie sull'amore e la vita. +39 3294433924 matteo-greco@libero.it

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale.
Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa.

Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com - www.letrottoir.it 39 028378166

Inserito il 11.07.2010

GIOVEDI - 22 LUGLIO 2010 - APERITIVO CON - L'ISOLACHENONCERA MUSICA CANTAUTORALE E RIVISTA - Fino a: (23 July 2010)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 22 LUGLIO 2010 - APERITIVO CON - L'ISOLACHENONCERA MUSICA CANTAUTORALE E RIVISTA  -  Fino a:

Aperitour con L’ISOLA - Tre location, cinque date per cinque artisti
L’AperiTour è un evento itinerante che ha la volontà di guidare il pubblico alla scoperta della musica italiana nei locali di Milano, con una proposta artistica ricercata e di qualità. Un tour in cui il piacere dell’ascolto e dell’aperitivo diventano uno spazio culturale da assaporare nel segno della condivisione e della buona musica.
Gli eventi di luglio a Le Trottoir:
- Roberta Carrieri - Giovedì, 15 Luglio
- Andrea Labanca - Giovedì, 22 Luglio
L'ISOLA - redazione@lisolachenoncera.it - www.lisolachenoncera.it - tel. 02.3581586 - Alessandra Panaro 345.4110697

Inserito il 17.07.2010

VENERDI - 30 LUGLIO 2010 - PORTUGNOL CONNECTION - LIVE CONCERT - Fino a: (31 July 2010)

Minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 30 LUGLIO 2010 - PORTUGNOL CONNECTION - LIVE CONCERT - Fino a:

PORTUGNOL CONNECTION
- “Portugnol” è una lingua; la contrazione di portugueis ed espagnol. Un modo di comunicare universale che elimina confini e barriere tra continenti.
PORTUGNOL CONNECTION, gruppo Patchanka caratterizzato da una commistione di colori, suoni, stili, lingue, musiche e tradizioni diverse.
Reggae, rock, blues, ska e funky si mescolano con testi in francese, Italiano, inglese, spagnolo e dialetti africani. Chitarre, ritmi incalzanti, cori, falsetti e filastrocche che danno vita a un mix di suoni originale, innovativo ed esplosivo. Si sono esibiti nei più svariati locali d'Italia, per Emergency e per due volte a "Laboratorio delle note" a Clès, in tre edizioni del "Musicassociando" di Porto Tolle, sono arrivati in finale nazionale al concorso per bands "Emergenza" e sono stati ospiti della trasmissione "Musicando Live" su Radioblabla Network. Hanno suonato al festival Rock ‘n Rho in chiusura del concerto dei Vallanzaska.
RIKY, voce/chitarre - PAOLO, chitarre - ALBERT, tromba - CLODE, basso - EUSKAL, tastiere - CABRITO, batteria/percussioni.

Inserito il 17.07.2010

MERCOLEDI - 18 AGOSTO 2010 - DJ RIDER - LIVE - DJ KAYEM - Fino a: (19 August 2010)

Minima consumazione obbligatoria

MERCOLEDI - 18 AGOSTO 2010 - DJ RIDER - LIVE - DJ KAYEM - Fino a:

- DJ RIDER - LIVE - DJ KAYEM

Inserito il 13.08.2010

GIOVEDI - 19 AGOSTO 2010 - MILANO SI MUOVE - REFERENDUM - AMBIENTE A MILANO - Fino a (20 August 2010)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 19 AGOSTO 2010 - MILANO SI MUOVE - REFERENDUM - AMBIENTE A MILANO - Fino a

MilanoSìmuove… a Le Trottoir! Incontro-aperitivo-dibattito sui 5 referendum per la qualità dell’ambiente e della vita a Milano.
Con i Co-promotori Andrea Poggio (Vicesegretario nazionale di Legambiente) e Marco Cappato (Radicali italiani)
Giovedì 19 agosto alle 18.30 - Le Trottoir
A seguire tavolo di raccolta firme alle Colonne di San Lorenzo a partire dalle ore 22. info: 340 4607189
La campagna di raccolta firme va avanti. Aggiornamenti sono sempre su www.milanosimuove.it
Si tratta di un'iniziativa popolare referendaria per la qualità dell'ambiente e la mobilità sostenibile a Milano.

Inserito il 19.08.2010

SABATO - 21 AGOSTO 2010 - ROB LOPEZ & FRIENDS - SOUL-FUNKY - Fino a (22 August 2010)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO - 21 AGOSTO 2010 - ROB LOPEZ & FRIENDS - SOUL-FUNKY - Fino a

ROB LOPEZ & FRIENDS - SOUL-FUNKY

Inserito il 19.08.2010

28 AGOSTO 2010 - DJ THE BARKING DOGS - 1° FLOOR - Fino a (29 August 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

28 AGOSTO 2010 - DJ THE BARKING DOGS - 1° FLOOR - Fino a

ANCHE SU FACEBOOK - LUOGO LE TROTTOIR
Creato da DISCOSAFARI
Siamo tornati!
Mentre la città torna poco a poco alla vita, ci ritroviamo per popolare di nuovo il dancefloor sulla scia di questo sole d'estate!
Welcome Back, PartyLovers - ...5hours Djset guaranteed by:
• THE BARKING DOGS (Discosafari / Mad on the Moon) - http://www.myspace.com/thebarkingdogs - http://myspace.com/747djs
- FREE ENTRY ♥ - Contacts: info@discosafari.com 339 1506786 Francesca
Powered by DiscoSafari - http://www.discosafari.com/ Supported by Serendeepity - cso Ticinese

Inserito il 28.08.2010

3 SETTEMBRE 2010 - DJ RIDER - WITH RESIDENT DJ - OAK-EH - fino a: (4 September 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

3 SETTEMBRE 2010 - DJ RIDER - WITH RESIDENT DJ - OAK-EH - fino a:

DJ RIDER - International DJ Contest - with RESIDENT DJ - OAK-EH

Inserito il 25.09.2010

LUNEDI - 13 SETTEMBRE 2010 - PRESENTAZIONE NUOVO FILM ZOE - DI GIUSEPPE VARLOTTA - fino a (18 September 2010)

Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI - 13 SETTEMBRE 2010 - PRESENTAZIONE NUOVO FILM ZOE - DI GIUSEPPE VARLOTTA - fino a

NANA’ è stato presentato durante il “Festival LeTrottoir in corto” del 2007.
La trama: Nandu è un cercatore di trifole, di tartufi, un uomo solitario e apparentemente burbero. Vive in simbiosi con la sua cagnetta Nanà, il cui nome un tempo apparteneva ad una ballerina, amore platonico del giovane Nandu.
Nanà viene avvelenata e il veterinario del posto, Valerio, la salva. Tra i due uomini s'instaura un rapporto d'amicizia sempre più profondo fino a che Valerio, alla morte di Nandu e della sua cagnolina, non ne prenderà l'eredità, incominciando il suo viaggio tra i boschi alla ricerca delle mitiche 'pepite' di cui ha sentito parlare dal 'saggio' del paese. Ma tra i boschi, spesso, il mito e la realtà s'intrecciano.
Ora il regista Giuseppe Varlotta presenta il film Zoè che è valso il riconoscimento "film d'essai" dal Ministero Beni Culturali e presentato al Festival internazionale GIFFONI e inoltre ha ricevuto il Primo premio per la regia, miglior attore protagonista e migliore attrice non protagonista al Festival internazionale John Huston “Storie nella storia”, il Premio della critica al Festival Internazionale di Siena e il premio come miglior montaggio al Festival Internazionale di Milano.
Zoè, con Francesco Baccini, Serena Grandi, Andrea G. Pinketts, Bebo Storti, Camillo Grassi, Marco Zanutto, Antonio Catalano e la piccola Monica Mana di nove anni vincitrice di due premi internazionali in Intalia e in India.
www.giuseppevarlotta.com – tel.: 39 3397424441

Inserito il 13.09.2010

DOMENICA - 19 SETTEMBRE 2010 - REFERENDUM DAYS - MILANO SI MUOVE (20 September 2010)

Promotori: CAPPATO, CROCI, FEDRIGHINI - MONTANELLI, PAGLIARINI - Con LEGAMBIENTE - ITALIA NOSTRA - WWF - FONDO AMBIENTE ITALIANA - AMBIENTE MI - GENITORI ANTISMOG - FIAB CICLOBBY

DOMENICA - 19 SETTEMBRE 2010 - REFERENDUM DAYS - MILANO SI MUOVE

Nella settimana europea della mobilità sostenibile 17 - 19 SETTEMBRE: AL VIA I “REFERENDUM DAYS” Cinquanta punti ed occasioni dove si firma, in centro e in periferia, nelle vie dello shopping e della movida Aperitivi, biciclettate, passeggiate guidate, teatro e cinema “Invitiamo tutti i milanesi a partecipare e a sottoscrivere i quesiti referendari. Il piccolo gesto di una firma per un progetto di rinnovamento della nostra città” I temi dei cinque referendum: 1 dimezzare traffico e smog 2 raddoppiare gli alberi e il verde pubblico 3 conservare il futuro parco dell’area EXPO 4 energia: adottare standard massimi di efficienza e ridurre i gas serra 5 ripristinare la Darsena e studiare la riapertura dei Navigli Milano, 15 settembre 2010. Da venerdì 17 a domenica 19 settembre il comitato referendario MilanoSìMuove promuove i “referendum days”, con decine di tavoli per la raccolta delle firme in tutta la città ed eventi quotidiani legati ai temi dell’ambiente e della mobilità. I cittadini milanesi potranno conoscere i quesiti, sottoscrivere i 5 referendum e partecipare agli eventi della campagna. I fondatori del Comitato, Marco Cappato, Edoardo Croci ed Enrico Fedrighini hanno dichiarato: “Il fine settimana del 17-19 settembre, che cade in concomitanza con la settimana europea della mobilità sostenibile, sarà l’occasione per i cittadini di Milano di attivarsi in prima persona per un progetto di rinnovamento e trasformazione della nostra città in modo da garantire qualità della vita e diritto alla salute. Il piccolo gesto di una firma, presso i banchetti che si troveranno in tutta la città, può rendere alla portata di tutti l’obiettivo di una Milano più attenta all’ambiente e al benessere dei suoi cittadini. Invitiamo tutti i milanesi a partecipare, a sottoscrivere i quesiti, a promuovere il referendum, al momento l’unica occasione per poter smuovere un dibattito pubblico finora silente su questi temi di fondamentale importanza per il futuro della nostra città”. I referendum Days. Circa cinquanta i principali appuntamenti e i punti di raccolta firme nelle zone della città più frequentate nel fine settimana. Tra le altre, le aree centrali di Duomo, Cordusio, il Castello, San Babila, le vie dello shopping come corso Vercelli, Buenos Aires e Papiniano, le Università Bocconi e Statale, luoghi di cultura come il Piccolo Teatro, il Dal Verme, la Triennale, luoghi serali come Brera e i Navigli, ma anche la festa Democratica. Tra le iniziative gli aperitivi di inaugurazione all’ATM Bar giovedì alle 19 e di chiusura domenica al Trottoir alle 18, il convegno sul bike sharing venerdì mattina, visite guidate a piedi “Alla scoperta dei Navigli Perduti”, la biciclettata da corso Buenos Aires angolo piazza Loreto alle 7,50 di venerdì per andare al lavoro, spettacoli teatrali e film al Dal Verme venerdì alle 20 e al Rosetum domenica alle 20,30. L’aperitivo finale a Le Trottoir, domenica alle 18: parteciperanno al dibattito i promotori Cappato, Croci, Fedrighini e gli altri consiglieri comunali che appoggiano i referendum, Montalbetti e Pagliarini, oltre a esponenti del mondo ambientalista. I Referendum Days sono realizzati grazie alla partecipazione dei volontari e alla collaborazione di numerose associazioni, tra cui: Legambiente, Italia Nostra, WWF, Fondo Ambiente Italiano, Ambiente Milano, Genitori Antismog, Fiab Ciclobby, CamminaMilano, Nondimenticareilfuturo, Impegnati, Darsena Pioniera, Fà la cosa giusta, Esterni, MILeft, Studenti Liberali Bocconi, Verdi, PLI, Radicali italiani, Milano Civica. Al via la campagna nelle scuole. Parte la campagna di sensibilizzazione e informazione nelle scuole sui referendum dei Genitori antismog. Parte la campagna web. Al via con i referendum days la campagna web su facebook, social e new media, blog, siti ambientali, curata da agency.com. Come aderire. Lo svolgimento dei referendum richiede la sottoscrizione dei quesiti da parte di almeno 15.000 milanesi entro il 6 novembre 2010. Contributi e donazioni possono essere versati presso Banca Intesa-San Paolo, conto corrente 1000/3586, intestato a: Comitato Promotore referendum per Milano, IBAN: IT88 F030 6901 6151 0000 0003 586. Sui siti www.milanosimuove.it e www.referendummilano.it sono costantemente aggiornati i punti di raccolta delle firme, gli eventi, i promotori e le donazioni.

Inserito il 19.09.2010

GIOVEDI - 23 SETTEMBRE 2010 - DJ SOPHIE FRANCESCA SHAW - 2° FLOOR - Fino a (24 September 2010)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 23 SETTEMBRE 2010 - DJ SOPHIE FRANCESCA SHAW - 2° FLOOR - Fino a

CON LA PARTECIPAZIONE ATTIVA DI ANDREA G. PINKETTS.
Per questa serata del 23, vi porterò un mish-mash culturale di musica contaminata. Sarà sia elettronica che puramente strumentale, è drammatica ma nello stesso tempo gioiosa... si tratta di un mix di suoni che vengono dall'est, dalla turchia alla Macedonia, dal Cocek al Klezmer tutti però reinterpretati da giovani artisti come Shantel, Gogol Bordello, Watcha Clan. Chiamamolo un mix stile Bregovic-elettrico.
Scelti sia per il ritmo energico ma sopratutto come mappa di quello che sono le mie origini che vanno dall'inghilterra alla Grecia alla Turchia contaminando e mischiando culture protestanti-ebraiche-cattoliche-mussulmani. Origini mischiate indotte sia da scelte pionieristiche che da diaspore.
Il tutto condito da un non sense that really makes sense, con 2 cubisti nerd in pieno stile Napoleon Dynamite.
Che ne dici Running? vorrei trasmettere quell'energia che c'era in Belgrado durante i bombardamenti della nato dove tutti scendevano in piazza a ballare.

Inserito il 09.09.2010

PRESENTAZIONE FILM - MILANIA - CINEMA ANTEO - Fino a (30 September 2010)

Con ALESSANDRO ALEOTTI - Con GIOVANNI TERZI - Assessore Comune Milano

PRESENTAZIONE FILM - MILANIA - CINEMA ANTEO - Fino a

Cari amici di Milania, sono felice di comunicarvi che il nostro film è pronto e verrà presentato in un matinée, domenica 26 settembre alle ore 11, al cinema Anteo. In allegato trovate l'invito per 2 persone. Occorre confermare la presenza nelle forme indicate sull'invito. Si aspetto - Alessandro Aleotti
Con ALESSANDRO ALEOTTI - Con GIOVANNI TERZI - Assessore Comune Milano
Alcune scene girate a LeTrottoir
Collaborazione alla produzione: CINZIA CORPETTI

Inserito il 26.09.2010

FINO A - 10 OTTOBRE 2010 - PERFORMANCE E FOTOGRAFIA - ROSARIO GALLARDO- fino a (10 October 2010)

Il culo dove si mette il pane

FINO A - 10 OTTOBRE 2010 - PERFORMANCE E FOTOGRAFIA - ROSARIO GALLARDO- fino a

"The Late Night Show: Il culo dove si mette il pane" è l'ultimo progetto di Rosario Gallardo, di cui presentiamo un assaggio. Sei fotografie, sei diversi formati, sei cornici barocche a rappresentare ognuna la portata di una cena notturna nuda, sensuale, giocosa, in cui ogni etichetta è abbandonata. Portata dopo portata, i commensali, più che nutrirsi, si fanno beffe di tutte le norme della buona educazione fino a restituirci quel tanfo animale che potrebbe accompagnare il bisogno primario di nutrirsi. Alla nonna che, nell'infanzia, amava sentenziare "Non si mette il culo dove si mette il pane!" trovandoci seduti sul tavolo, non resta che farsi da parte, inorridita. Rosario Gallardo è un nome collettivo che racchiude Maria Tinka Iniotakis, Nicola Serra e chi con noi osa spogliarsi e goderne. www.rosariogallardo.com info@rosariogallardo.com

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festaiola dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 30.09.2010

FINO A - 10 OTTOBRE 2010 - CELEBRAZIONE DEL SOGNO DI INDIPENDENZE IMPOSSIBILI (10 October 2010)

Mostra curata da Michelangelo jr.

FINO A - 10 OTTOBRE 2010 - CELEBRAZIONE DEL SOGNO DI INDIPENDENZE IMPOSSIBILI

LE TROTTOIR - Da Lunedì, 5 luglio 2010
CELEBRAZIONE DEL SOGNO DI INDIPENDENZE IMPOSSIBILI - Mostra curata da Michelangelo jr.
Il sogno si concretizza indissolubilmente con la materia riciclabile. (Michelangelo Jr.)
Opere di: Running Mannarelli, Andrea G Pinketts, Michelangelo Mazzari, Michelle Vasseur, Moises Santos, Alan Jons, Mimmo DiMarzio, Paola Fiorido, Sonia Willki, Pierangelo Dacrema, G.A.Z magazine, FranciKario, Manuela Gandini, Nelu Pascu, Nadia Zoller, Cinzia Corpetti, Michelangelo Toffetti, Safi Peleb, Nemour, Durante..

Inserito il 30.09.2010

DAL - 10 OTTOBRE 2010 - CONCERTO & PERFORMANCE - DI MICHELANGLO JR - CON I CROCS INC. BAND - 10/10/10.. ALLE DIECI MENO DIECI - Fino a (11 October 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DAL - 10 OTTOBRE 2010 - CONCERTO & PERFORMANCE - DI MICHELANGLO JR - CON I CROCS INC. BAND - 10/10/10.. ALLE DIECI MENO DIECI - Fino a

L’eterna dimenticanza.
Quando sto fermo cercando l’immobilità, ho dimenticato di spegnerlo Quando spacco lampade cercando cecità, ho dimenticato di spegnerlo Quandomettobromuro sulla lingua leccandoti, ho dimenticato di spegnerlo Quando metto guanti cercando le spine, ho dimenticato di spegnerlo Beh, comunque anche il delitto perfetto svanisce al lume del particolare e la spesa al dettaglio ti fotte sugli 0,99cent
E se viaggiando su di un bilico, precipitando ospite da paperon de paperoni, immobilizzato dal peso dei dollari d’oro…non rispondessi al telefono? Ho dimenticato di spegnerlo E’ la mia ombra che chiama, è per te.

“Nessuno mi ha mai visto il giorno 10/10/10 alle dieci meno dieci”

LA SPESA
Oggi ho fatto la spesa per te il tesoro è svanito, per te è un vegetable reagge the wolf inspiration love sorviving è una vita carnivora, carnivora
Ho fatto la spesa per te il tesoro è svanito Ho fatto la spesa per te è un vegetable reagge the wolf inspiration love sorviving è una vita carnivora
Ho rubato tutto per lei: zenzero – cipolle – lattuga e carciofi – capperi – mais – zucchine – carote - pomodori,pomodori – melanzane – broccoli, broccoli – olive – sedano – peperoni
stinco e costine – trippa e filetto – alette e cosciotto – lingua e zampone - fegato e palle di toro
Oggi ho rubato tutto per te il tesoro è svanito, per te è un vegetable reagge the wolf inspiration love sorviving è una vita carnivora, carnivora
Ho fatto la spesa per te il tesoro è svanito Ho fatto la spesa per te è un vegetable reagge the wolf inspiration love sorviving è una vita carnivora your life my life

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 10.10.2010

FINO A - 14 OTTOBRE 2010 - MOSTRA OPERE art-enzo - VINCE APRUZZESE - Nel Patio Fino a: (14 October 2010)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 14 OTTOBRE 2010 - MOSTRA OPERE art-enzo - VINCE APRUZZESE - Nel Patio Fino a:

Le Trottoir presenta - L'ANTICO CONTEMPORANEO - di art-enzo
12 dipinti che coniugano armonia, intensità e continuità.
La Collezione di art-enzo trae ispirazione dalle antiche civiltà mediterranee per rielaborare e interpretare gli enigmatici oggetti del passato e gli affascinanti soggetti del presente, creando un ponte emotivo e culturale tra le due istanze grazie al suo particolarissimo stile.
La foglia d’oro e la foglia d’argento, elementi che ricorrono in queste sfolgoranti tele, sono gli elementi distintivi di una tecnica “pittorica” che rimane innanzitutto complessa e misteriosa.
art-enzo è la nuova realtà dedicata all’arte applicata voluta dall’artista Enzo Apruzzese: un team di professionisti che coniuga esperienza, originalità, versatilità con le esigenze del Cliente. art-enzo è decorazione d’interni, complementi d’arredo, architettura, edilizia, garden design, illuminazione, tende. - www.art-enzo.com
Enzo Apruzzese vive e lavora a Milano. Le sue opere in terracotta sono state esposte nelle più prestigiose manifestazioni artistiche in Italia e all’estero, fra cui: MIART, Milano - Borusan Culture and Art Center, Istanbul - Rha Gallagher Gallery, Dublino - Spazio Thetis e oratorio di San Giobbe, Venezia - The Winchester Gallery, UK; collaborazione con Robert Morris per il progetto “Tar Babies”
Monika Redin Art Director - 39 340 2344843 - 39 0292 108 523 - monika.redin@gmail.com - www.giardinimonray.it

Inserito il 30.09.2010

FINO A - 14 OTTOBRE 2010 - MOSTRA GIUSEPPE BIGUZZI - Fino a (14 October 2010)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 14 OTTOBRE 2010 - MOSTRA GIUSEPPE BIGUZZI -  Fino a

RAGAZZE di GIUSEPPE BIGUZZI
Un chiodo fisso, un’ossessione quella di Giuseppe Biguzzi per le donne. Tema amatissimo dalla storia dell’arte, il pittore lo interpreta in chiave fortemente contemporanea, attraverso una tecnica che si collega alla grande tradizione artistica. Un paradosso? Un ossimoro spiazzante? Sicuramente lo stile di Biguzzi, questa formula ripetuta e approfondita in ogni minima possibile variazione, si dimostra vincente.
Le sue ragazze sono vicine e quotidiane. Le giovani liceali o universitarie che troviamo nel metrò o sui banchi di scuola, quelle che girano in gruppo a fare shopping, sentendo l’i-pod o inviando decine di sms col cellulare. Capelli lunghi o corti, tagli decisi o raffinati, sono sempre longilinee e snelle, incarnando lo stereotipo della ragazza di oggi. L’abbigliamento? T-shirt e calzoncini, qualche volta, più raramente, la gonna. Spesso scarpe da tennis o sandali. Braccialetti, cavigliere, collanine. Ragazze semplici, che affrontano la vita con grinta e spirito di avventura.
L’artista sceglie solitamente di ritrarle sole, sullo sfondo bianco e intatto. Quel che conta è lei, la giovane donna, l’unica protagonista, che neanche ti guarda negli occhi, immersa nei suoi pensieri o nella musica, ma col corpo malizioso ed ammiccante ti fa sognare di esserle vicino.
Secondo l’artista i corpi rappresentati non esaltano soltanto il desiderio, ma anche “il depresso abbandono del lasciarsi andare secondo l’odierno modello esistenziale.” Le pose sono provocanti e contrastano con lo stato emozionale del soggetto, come la pittura leggera e delicata che si oppone al contorno nervoso e marcato delle figure.
Le ragazze sono bellissime, quasi irraggiungibili, nella loro perfezione estetica. Ogni particolare è curato, partendo dallo studio di scatti fotografici, riprodotti su tela tramite il disegno a carboncino, sul quale interviene la brillantezza dell’olio. (Vera Agosti)
Giuseppe Biguzzi (Ravenna, 1968) si diploma presso l’Istituto Statale D’Arte di Venezia. Inizialmente si interessa alla scultura, lavorando la creta, la ceramica e il vetro. Vi è anche una notevole e prolungata creazione di soggetti a china. Seguono anni di sperimentazione: acquerelli, graffiti e musica fino all’approdo al figurativo ad olio. Attualmente Biguzzi è stato selezionato per il Premio Arte Mondadori.
Ragazze di Giuseppe Biguzzi - A cura di Vera Agosti
Le Trottoir, Piazza XXIV Maggio 1, Milano. +39 028378166 - runningmannarelli@gmail.com - www.letrottoir.it

Inserito il 30.09.2010

DMENICA - 17 OTTOBRE 2010 - LIVE CONCERT - SMODATI - Fino a (18 October 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DMENICA - 17 OTTOBRE 2010 - LIVE CONCERT - SMODATI - Fino a

LIVE CONCERT - SMODATI

Inserito il 30.09.2010

MERCOLEDI - OTTOBRE 2010 - JACK JASELLI & THE GREAT VIBES FOUNDATION con Nicolò Taccori Alla Batteria - fino a: (18 October 2010)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione obbligatoria

MERCOLEDI - OTTOBRE 2010 - JACK JASELLI & THE GREAT VIBES FOUNDATION con Nicolò Taccori Alla Batteria - fino a:

JACK JASELLI & THE GREAT VIBES FOUNDATION-& Nicolò Taccori

Inserito il 03.12.2010

LUNEDI - 18 OTTOBRE 2010 - THE WALLSTREET PANIC - LIVE CONCERT - fino a (19 October 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

LUNEDI - 18 OTTOBRE 2010 - THE WALLSTREET PANIC - LIVE CONCERT - fino a

THE WALLSTREET PANIC - LIVE CONCERT - Country-folk. Francesco Tresca Carducci, voce e chitarra, Nicola Rizzi, armonica e sax.

Inserito il 04.10.2010

MERCOLEDI - 20 OTTOBRE 2010 - LETROTTOIR INVITA A - MOSTRA CURATA DA - MILLI GANDINI - EL CONQUISTADOR - (21 October 2010)

CON NanniBalestrini, AntonioBarbato, MilenaBarberis, MimmoDiMarzio,

MERCOLEDI - 20 OTTOBRE 2010 - LETROTTOIR INVITA A - MOSTRA CURATA DA - MILLI GANDINI - EL CONQUISTADOR -

Ristorante al Garibaldi - v.le Monte Grappa, 7 – Milano – tel.02/6598006 – algaribaldi@acena.it h.19.30-02.00 milligandini@fastwebnet.it cell.3398169116 -tel.02.45491214
El Conquistador
Mostra collettiva a cura di Milli Gandini 20/10 - 02/12/2010
NanniBalestrini, AntonioBarbato, MilenaBarberis, MimmoDiMarzio, RobertaFilippelli, LoredanaGalante, ElianaGalvani, MauraGarau, MorenoGentili, EmilioIsgrò, SilviaLevenson, RunningMannarelli, FlorenciaMartinez, AndreaMattoni, MichelangeloJr, GabrieleMonti, GianniNieddu, FiammaPagliari, Silvia Palombi, MariucciaSecol, AlbertoTognola, MichelleVasseur, AndreaWinkes, WilliamXerra
“Povero G. lo hanno tirato da tutte le parti…Come un grande testo classico, il Nostro si è rivelato continuamente reinterpretabile”*
Il ristorante Al Garibaldi da sempre cultore di Giuseppe Garibaldi, con questa mostra nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia, gli rende un ulteriore omaggio attraverso l’interpretazione di artisti contemporanei, creando anche un percorso gastronomico che si svilupperà nelle sei settimane della mostra durante le quali verranno presentati sei menu speciali ispirati ai semplici gusti del nostro Eroe. E si può sorridere con Sergio Caputo alla sua canzone “Garibaldi innamorato”. El Conquistador è nel ritornello ma nessun altro attributo gli è più consono in ogni impresa sentimentale o civile, da eroe acclamato o uomo esiliato: Garibaldi può conquistare una Anita amazzone e altre cento donne, ma è anche conquistador di eserciti di uomini semplici e capi di stato, di storici e di artisti (oh! i pittori combattenti che sul campo di battaglia lo riprendevano “in diretta” con matita e un foglietto di carta) e in America del sud… e anche a New York, deluso e senza quattrini, trova il modo di sopravvivere lavorando in una fabbrica di candele con, si pensi, Antonio Meucci altro genio italiano all’epoca misconosciuto. Battaglia dopo battaglia infine a Caprera dove, accerchiato da navi italiane, costruisce con i nativi adoranti il suo sereno e in fondo voluto esilio. Chi scrive è innamorata di Garibaldi ma Vera, un’amica siciliana, le racconta che molti siciliani detestano la sua memoria per via del pistacchio e degli inglesi…troppo complicato per la nostra mostra dove comunque ogni artista è invitato ad esprimere la propria convinzione.
In mostra sarà esposta, grazie alle generosità della famiglia Bignami, la raccolta del primo anno (1868) del quotidiano La Plebe, con lettere di Garibaldi, fondato e diretto da Enrico Bignami. All’inaugurazione sarà presente Marina Bignami pronipote di Enrico. Una breve anticipazione sulle opere: Isgrò, che ha in corso una grande personale a Marsala intitolata Disobbedisco (prorogata ancora per un mese) esporrà qui una delle sue graffianti cancellazioni; Balestrini rappresenta i due mondi dell’eroe non sferici ma cubici che si contrappongono, divisi dalle lettere del nome Garibaldi; Filippelli rielaborerà una semplice cartolina da Alghero mentre laMENTO le mie conquiste è il titolo della opera di Xerra come a supporre un pentimento, una smentita per tanta fatica. Pagliari sta lavorando sulle lettere d’amore del Generale a Speranza von Schwartz. Galante si è letteralmente sostituita ad una cucitrice di camicie rosse in un quadro di O.Borrani 1863, Nieddu ha fotografato un eroico gattino randagio e lo ha chiamato el Conquistador.
*Paolo Rumiz Camicie rosse - la Repubblica 30/8/2010

Inserito il 17.10.2010

VENERDI - 22 OTTOBRE 2010 - LIVE CONCERT - DUEMINUTIEMEZZO - Fino al (23 October 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 22 OTTOBRE 2010 - LIVE CONCERT - DUEMINUTIEMEZZO - Fino al

DOPO AVER CONQUISTATO IL PUBBLICO DELLA CAMPANIA, PUGLIA, BASILICATA CALABRIA E SICILIA, I DUEMINUTIEMEZZO CHIUDONO LA PARTE ESTIVA DEL LORO VACANZE SEPARATE TOUR 2010 CON UNA MEGA FESTA @ LE TROTTOIR MA SE L’ESTATE STA FINENDO, LE VACANZE NON FINISCONO MAI... DA NN PERDERE

Inserito il 30.09.2010

GIOVEDI - 28 OTTOBRE - LIVE CONCERT & FESTIVAL STRANE OFFICINE - fino a: (29 October 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 28 OTTOBRE - LIVE CONCERT & FESTIVAL STRANE OFFICINE - fino a:

Le Strane Officine Night si svolgono in tutta Italia. I protagonisti sono gli artisti piu' votati dalla community di straneofficine.com. Concerti, proiezioni di cortometraggi, presentazioni letterarie ed installazioni artistiche. Il direttore artistico e' il pubblico, che puo' vincere tanti premi.
In poco piu' di 3 anni la community, che conta oltre 15.000 utenti, ha organizzato piu' di 500 concerti a Milano, Rome e Bologna. uesto giovedì le Strane Officine Night fanno tappa a Le Trottoir Club di Milano, nel cuore dei Navigli di Milano, per un'altra serata all'insegna della buona musica.
La serata sarà presentata da Giada, eclettica rock front-girl e presentatrice veterana delle migliori Strane Officine Night (www.straneofficine.com/la_giada).
Dalle 22.00 live on stage gli artisti ospiti della serata, scelti tra i migliori talenti della scena emergente milanese: Le Rime (www.straneofficine.com/le_rime) Linguae Mortae (www.straneofficine.com/linguae_mortae) Sandflower (www.straneofficine.com/sandflower) Penta Tonici (www.straneofficine.com/penta_tonici) Ingresso libero! Andrea 3939503555 andrea@oltrelogo.com www.straneofficine.com la community che cambia gli eventi
Progetto Luogo Comune (www.straneofficine.com/progettoluogocomune)
Hell Shout (www.straneofficine.com/hell_shout)
Senso Inverso (www.straneofficine.com/senso_inverso)
Sfere (www.straneofficine.com/sfere)
Ingresso libero!

Inserito il 08.11.2010

VENERDI - 29 OTTOBRE 2010 - LIVE CONCERT - HAMELIN - fino a: (30 October 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 29 OTTOBRE 2010 - LIVE CONCERT - HAMELIN - fino a:

"Il premiato consorzio Hamelin, da oltre sette anni produttore di visioni apocalittiche e suoni ipodermici per le vostre esigenti orecchie, è sinonimo di garanzia e salute psicomotoria per l'uomo e per la donna. Ogni giorno i nostri operatori vengono testati clinicamente dalle nostre infermiere, al fine di garantire al meglio la prestazione nel vostro stereo. In caso di scarso coinvolgimento metafisico e conseguente ipocondria, rivolgere ogni lamentela e/o macumba esclusivamente al pianista. Gli Hamelin, inoltre, si offrono per esibirsi in rocamboleschi concerti dal vivo per Feste del Ringraziamento, funerali, esorcismi, Yom Kippur e Giorni del Giudizio." Gli Hamelin sono: Francesca Tuzzi - voce e magia nera Om Sharan Salafia - chitarra, voce e armonia Ivan Manuppelli - basso, armonica e visioni Guido Scarpa - tasti e drawbars rotanti Alberto Luongo - batteria e humor nero

Inserito il 04.10.2010

DOMENICA - 31 OTTOBRE 2010 - ALBAVILLE TRIO - LIVE CONCERT - fino a (1 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 31 OTTOBRE 2010 - ALBAVILLE TRIO - LIVE CONCERT - fino a

Albaville Trio - Rock acustic - Emanuele Spennato, Chitarra e Voce - Giuseppe Pascali, Chitarra - Andrea Varolo, Percussioni.

Inserito il 02.10.2010

LUNEDI - 1 NOVEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - THE FULL TREBLE -Fino a (2 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI - 1 NOVEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - THE FULL TREBLE -Fino a

Dal 2006 i The Full Treble propongono un'incendiaria miscela di straripante vintage rock misto ad un blues 'n' roll nudo e crudo, passato attraverso ad un accelleratore di particelle pop-anfetaminiche. Nel 2008, negli United States, la leggendaria etichetta di Santa Monica - Los Angeles “POISON TREE RECORDS”, che ha lavorato anche con FU MANCHU, DWARVES e NICK OLIVERI AND HIS MONDO GENERATOR, decide di pubblicare su I TUNES, E MUSIC e NAPSTER il primo disco dei The Full Treble “LOUISE MARKET”. La musica del trio è descritta perfettamente così dalla Poison Tree Records: "Lady's and Gent's...The Full Treble (Milan) are the real definition of indie rock. This band will remind you of a more honest time in music. Very well written songs, but at the same time it is real and things might get a little crazy. Rock that's not over produced...this is not cookie cutter sh**".

Inserito il 02.10.2010

VENERDI - 5 NOVEMBRE 2010 - RAY TARANTINO - LIVE CONCERT - fino a: (6 November 2010)

ROCK BAND CON NICK TACCORI, PAOLO LEGRAMANDI E ALESSANDRO PASINI

VENERDI - 5 NOVEMBRE 2010 - RAY TARANTINO - LIVE CONCERT - fino a:

RAY TARANTINO LIVE – LE TROTTOIR
Ray Tarantino e la sua band live a LeTrottoir per suonare le canzoni che ha portato lo scorso anno in America durante il tour per la pubblicazione su Itunes del suo album di debutto. Supportato dal circuito radio dei college e accolto in modo entusiastico dalla stampa, Ray – Italiano che ha vissuto la gran parte della sua vita all’estero - ha colto lo spirito autentico del rock d’oltreoceano con oltre un centinaio di concerti che l’hanno portato da una sponda all’altra del nuovo continente. “Ray Tarantino controlla le sue parole con la consapevolezza di un poeta esperto” (Spectrum). “Recusant è soprattutto un album di canzoni, orecchiabili e mai banali” (Il Manifesto). “Canzoni allineate nel filone grandi classici del rock senza tempo” (Club.it). La potente band di Ray e’ composta da Nick Taccori alla batteria, Paolo Legramandi al basso e Alessandro Pasini alla chitarra. In Italia l’album di Ray Tarantino “Recusant” è stato pubblicato il 22 Maggio (Ponderosa/Edel) e presentato dai media con il primo singolo “Five O’Clock In The Morning” (ora in rotazione sui network Italiani)

Inserito il 24.10.2010

GIOVEDI - 11 NOVEMBRE 2010 - LEZIONI DI BALLI CARAIBICI - DI GUEVARA - fino a (12 November 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 11 NOVEMBRE 2010 - LEZIONI DI BALLI CARAIBICI - DI GUEVARA - fino a

TI ASPETTIAMO TUTTI I GIOVEDI ORE 21.30 PRESSO LE TROTTOIR DI PIAZZA 24 MAGGIO 1, SECONDO PIANO LEZIONI DI BALLI CARAIBICI (SALSA, MERENGUE, BACHATA E REGGAETON), CON IL GRANDISSIMO MAESTRO GUEVARA JIMENEZ, DIRETTAMENTE DALL'AMERICA LATINA

Inserito il 08.11.2010

DOMENICA - 14 NOVEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - ANDREA LABANCA - fino a (15 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 14 NOVEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - ANDREA LABANCA - fino a

“I Pesci ci osservano“ (Performance song … ) “I PESCI CI OSSERVANO”, è un album autoprodotto distribuito da Egea e edito da Preludio, composto da nove brani inediti, scritti e cantati da ANDREA LABANCA, che danno vita ad uno spettacolo indefinibile, in precario equilibrio tra la canzone d'autore e il teatro dell'assurdo, con uno scenario musicale totalmente, coraggiosamente ‘altro’ e interamente nelle mani, o meglio, nel canto e nell’interpretazione di Andrea Labanca, marcato da un forte retro-gusto di teatro canzone, coraggiosamente accompagnato da GUIDO BALDONI alla fisarmonica e dallo ‘sciamano’ PAOLO CIARCHI con i suoi non-strumenti, modulatori di psico-frequenze. «Ballate, blues, fuochi fatui, zingari del pallone e palombari (palombari no!) tutto in un vortice che cade verso il basso a divorare poveri scrittori in "erba" e ragazze biondissime del mar Nero che sniffano dall’orlo del baratro. Ci sono ‘cougar’ sempre più affamate in giro! Tranquilli, il facocero non è ancora arrivato. Solo allora si potrà danzare con la bambola afgana. “Rakia, vodka, coca, ogni biglietto è quello vincente” dice il giostraio “venghino donne!”. Dalla terrazza del Tacheles si può ancora vedere il mondo e sperare; dalla terrazza del Tackeles si può ancora sognare e guardare la Valle dei Cedri. Oblomov, ricorda, i pesci ci osservano». E questa angolatura rende tutto imprevedibile ma molto chiaro, affidandoci una visuale che ci suggerisce il presagio di un sereno disastro. Il primo progetto musicale post-sovietico (ma non post- comunista), di fattura italiana, che affronta la visione della catastrofe e dell’irreparabile, raccontata attraverso canzoni in odore di surrealismo russo, accompagnate da tamburi e macchine sonore dal sapore futurista. Tra provocazione culturale e rammarico disfattista, lo spettacolo (come il disco cui si ispira) sviluppa un percorso fatto di citazioni, riferimenti e personaggi, che delineano la costellazione artistica di Andrea Labanca, fatta di buona letteratura ma anche di cinema e di teatro.

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 07.10.2010

DOMENICA - 14 NOVEMBRE 2010 - LE TROTTOIR IN CORTO... - PROIEZIONE FESTIVAL CORTOMETRAGGI - fino a (15 November 2010)

TUTTE LE DOMENICHE - DALLE ORE 21 - Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 14 NOVEMBRE 2010 - LE TROTTOIR IN CORTO... - PROIEZIONE FESTIVAL CORTOMETRAGGI - fino a

Le Trottoir in corto 2010 - Presenta NASTRO AZZURRO - Festival internazionale di cortometraggi
Ideato da Michelle Giselle Vasseur - alla quinta edizione
LE PROIEZIONI SONO - Dal 14 novembre tutte le domeniche e la finale il 19 Dicembre 2010.
Le Trottoir apre la sua quinta edizione dell’ormai autorevole festival milanese di cortometraggi. Il festival riparte forte del successo delle precedenti edizioni che hanno visto partecipare film da ogni parte del mondo. Il vincitore dell’edizione 2007 -Meridionali senza filtro- di Michele Bia è stato premiato successivamente al festival di Venezia con il David di Donatello.
Anche quest’anno il festival ha aperto le sue porte a talenti italiani e stranieri.
Da domenica 14 novembre saranno proiettati i film selezionati. Durante le serate i registi partecipanti presenteranno la loro opera e il pubblico potrà votare il cortometraggio preferito della serata. "Le trottoir in corto" è un festival che si propone come punto d’incontro reale tra pubblico e artisti, nonché come vetrina per nuovi talenti. Nella serata finale, durante il Gran Gala, saranno proiettati i finalisti e una giuria di esperti assegnerà il primo premio, oltre al premio del pubblico e a una speciale menzione.
Informazioni e calendario proiezioni: www.letrottoir.it (sezione “concorso corti”)
Organizzazione: - Lisa Bianca Bejan - (producer&eventmanager) +39 393335602196 - sunflower_6@hotmail.it
Le Trottoir - Piazza XXIV Maggio 1, Milano 028378166 - michelle.vasseur@virgilio.it +39 3332882039

La vita è un cortometraggio. Hai voglia di fare un kolossal, ma non basta la pellicola. Era meglio morire da piccoli… piccolissimi. Tanto piccoli da non renderci conto di tutto ciò che potremmo perdere pur morendo a novant’anni. Da “Nonostante Clizia” di Andrea G. Pinketts.
Ogni domenica alle ore 21.00 dal 14 Novembre al 19 Dicembre, come nelle precedenti edizioni, sui tre maxischermi nelle sale superiori di “Le Trottoir”; colpirà l’ingente partecipazione di opere di alta qualità provenienti da tutto il mondo. Un modo rilassato e informale per gustare dell’ottimo cinema indipendente insieme ai fantastici cocktail di Le Trottoir, in compagnia di esperti e protagonisti del cinema, arte e spettacolo, capitanati dallo scrittore Andrea G. Pinketts.
Al termine delle proiezioni seguirà un breve dibattito con gli autori. La votazione del pubblico sarà determinante per la scelta dei finalisti. Vi aspettiamo numerosi per dare vitalità all’importantissimo voto del pubblico.
Programmazione 1° domenica - 14 Novembre 2010:
1. Spighe 12’ – Laura Chiassone - Milano
2. Jesusito de mi vida 9’– Jesùs Pérez-Miranda - Spagna
3. Clicks 6’ - Manuel Sirgo - Spagna
4. Lavoro Prodotto 5’ – Fabrizio Lecce - Lecce
5. La Scatola della stirpe 17’– Alessandro Spiliotopulos - Grecia
6. Il Forum 20’ – Massimiliano Vergani – Milano

Inserito il 11.11.2010

MERCOLEDI - 17 NOVEMBRE 2010 - TRYO BAND - fino a (18 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

MERCOLEDI - 17 NOVEMBRE 2010 - TRYO BAND - fino a

il progetto si chiama TRYO! John Mayer Trio tribute questa è la pagina su fb: http://www.facebook.com/pages/Tryo-John-Mayer-Trio-tribute-band/102220049839354 Gianmarco Trevisan: guitar/vocals Nik Taccori: drums Alessandro Porri: bass

Inserito il 15.11.2010

VENERDI - 19 NOVEMBRE 2010 - FREE SOUL - LIVE CONCERT - fino a (20 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 19 NOVEMBRE 2010 - FREE SOUL - LIVE CONCERT - fino a

FREE SOUL - LIVE COCERT

Inserito il 11.11.2010

DOMENICA - 21 NOVEMBRE 2010 - CATTIVE COMPAGNIE - ROCK BAND - STANDING OVATION - fino a (22 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 21 NOVEMBRE 2010 - CATTIVE COMPAGNIE - ROCK BAND - STANDING OVATION - fino a

Ciao, sono Giulio delle Cattive Compagnie (Il biondo)
CATTIVE COMPAGNIE ha partecipato a due concorsi -
- 300 Radio per una Canzone l'abbiamo vinto. (In allegato la rassegna stampa)
- Pop-Rock Contest,abbiamo vinto (vai al link)
http://www.rockol.it/news_detail.php?id=171028
http://cs-comunicatistampa.blogspot.com/2010/10/finale-pop-rock-contest-2010_25.html
http://www.facebook.com/#!/pages/CATTIVE-COMPAGNIE/176604114352
See you soon.

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 18.11.2010

DOMENICA - 21 NOVEMBRE 2010 - LE TROTTOIR IN CORTO - PROIEZIONE CORTOMETRAGGI - fino a (22 November 2010)

TUTTE LE DOMENICHE - DALLE ORE 21 - Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 21 NOVEMBRE 2010 - LE TROTTOIR IN CORTO - PROIEZIONE CORTOMETRAGGI - fino a

Le Trottoir in corto 2010 - Presenta NASTRO AZZURRO - Festival internazionale di cortometraggi
Ideato da Michelle Giselle Vasseur - alla quinta edizione
LE PROIEZIONI SONO - Dal 14 novembre tutte le domeniche e la finale il 19 Dicembre 2010.
Le Trottoir apre la sua quinta edizione dell’ormai autorevole festival milanese di cortometraggi. Il festival riparte forte del successo delle precedenti edizioni che hanno visto partecipare film da ogni parte del mondo. Il vincitore dell’edizione 2007 -Meridionali senza filtro- di Michele Bia è stato premiato successivamente al festival di Venezia con il David di Donatello.
Anche quest’anno il festival ha aperto le sue porte a talenti italiani e stranieri.
Da domenica 14 novembre saranno proiettati i film selezionati. Durante le serate i registi partecipanti presenteranno la loro opera e il pubblico potrà votare il cortometraggio preferito della serata. "Le trottoir in corto" è un festival che si propone come punto d’incontro reale tra pubblico e artisti, nonché come vetrina per nuovi talenti. Nella serata finale, durante il Gran Gala, saranno proiettati i finalisti e una giuria di esperti assegnerà il primo premio, oltre al premio del pubblico e a una speciale menzione.
Informazioni e calendario proiezioni: www.letrottoir.it (sezione “concorso corti”)
Organizzazione: - Lisa Bianca Bejan - (producer&eventmanager) 39 393335602196 - sunflower_6@hotmail.it
Le Trottoir - Piazza XXIV Maggio 1, Milano 028378166 - michelle.vasseur@virgilio.it 39 3332882039

La vita è un cortometraggio. Hai voglia di fare un kolossal, ma non basta la pellicola. Era meglio morire da piccoli… piccolissimi. Tanto piccoli da non renderci conto di tutto ciò che potremmo perdere pur morendo a novant’anni. Da “Nonostante Clizia” di Andrea G. Pinketts.
Ogni domenica alle ore 21.00 dal 14 Novembre al 19 Dicembre, come nelle precedenti edizioni, sui tre maxischermi nelle sale superiori di “Le Trottoir”; colpirà l’ingente partecipazione di opere di alta qualità provenienti da tutto il mondo. Un modo rilassato e informale per gustare dell’ottimo cinema indipendente insieme ai fantastici cocktail di Le Trottoir, in compagnia di esperti e protagonisti del cinema, arte e spettacolo, capitanati dallo scrittore Andrea G. Pinketts.
Al termine delle proiezioni seguirà un breve dibattito con gli autori. La votazione del pubblico sarà determinante per la scelta dei finalisti. Vi aspettiamo numerosi per dare vitalità all’importantissimo voto del pubblico.
Programmazione
1. La mossa del cavallo 6’ – Samuele Manni - Bresso
2. In my prison 7’ – Alessandro Grande - Roma
3. Il misterio del pez 9’40 – Giovanni Maccelli - Spagna
4. Mother, mine 16’ – Susan Everett - UK Spagna
5. Il vincitore 20’ – Davide Labanti - Roma
6. Niccolò 14’ – Luca Paolassini – Milano

Inserito il 18.11.2010

FINO A - 23 NOVEMBRE 2010 - MOSTRA - MONIKA REDIN - PITTURA DECORATIVA & TROMPE L'OEIL - Fino a (23 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 23 NOVEMBRE 2010 - MOSTRA - MONIKA REDIN - PITTURA DECORATIVA & TROMPE L'OEIL - Fino a

COMUNICATO STAMPA - le Trottoir presenta
TROMPE L’OEIL e ARTHERAPY - di Monika Redin
4 dipinti decorativi e 12 illustrazioni in bianco/nero
Il Tempo che inganna. Kronos, l’illusore degli uomini - H. von Hofmannsthal - R. Strauss, Der Rosenkavalier, Atto I'
“...Il tempo, cosa strana. Passiamo così i giorni della vita, e un nulla è il tempo. Ma poi ad un tratto, ecco, altro non sentiamo che lui; è intorno a noi, è anche dentro noi. Sui volti cola, cola nello specchio e scorre nelle mie tempie. Ed è tra te e me, e scorre ancora. Silente, come una clessidra ..." La pietra nella creatività dell’uomo
Le rose della Pièria, il fiore simbolo di arte e vita: fantasie nuove e antiche Saffo - Frammento
“Quando morta giacerai, mai più si ricorderanno di te, per sempre: più non vedrai le rose della Pieria, ma oscura ti aggirerai nelle case di Ade aleggiando tra i morti neri...”
Preghiere per soldati e marinai “Varca i suoi Cancelli con Gratitudine ed il suo Regno con Devozione” - Salmo 102
Monika Redin espone opere - acrilici su tela - realizzate per il Trompe l’oeil Festival di Lodi, la manifestazione internazionale di pittura decorativa fondata nel 2003.
L’originalità dei temi forniti e la sua versatilità interpretativa le permettono di sperimentare differenti stili e tecniche pittoriche nella più assoluta libertà espressiva o, al contrario, di rispettare rigorosamente il tema proposto: la fantastica evanescenza floreale accostata alla secolarità della “Pietra” e la precisa rappresentazione dei versi di Saffo sono un esempio di questi due opposti percorsi creativi.
12 illustrazioni in bianco/nero per Artherapy Le odierne nevrosi e le relative cure, ispirate all’arte contemporanea, sono l’argomento del libro Artherapy di Roberto Cascone (Giraldi editore, 2007). Redin illustra i vari problemi psicologici giocando sul netto contrasto del bianco e nero netto, con stile discretamente eversivo e inesorabilmente piovoso…
Monika Redin vive a Milano. I suoi dipinti, realizzati in collaborazione con Raymonda Gentile con il nome di Giardini Monray, decorano da molti anni vari locali pubblici, scuole e appartamenti privati di Milano. Quando non si dedica alle proprie nevrosi, Monika Redin lavora come art director e graphic designer.
Contatti: cell 340 2344843 – e-mail monika.redin@gmail.com Link: www.giardinimonray.it www.teatrovoltalacarta.it http://www.trompeloeilfestival.com www.art-enzo.com

VECCHIA CORRISPONDENZA:
Però, riflettendoci su, quest'idea è superlativa! Addio comunicati noiosi, avanti enunciati sfarzosi!!!
A presto, Monika
Monika Redin, TROMPE L'OEIL e ARTHERAPY. 6 dipinti decorativi e 12 tavole in bianco/nero per il libro Artherapy
Ciao Running, ho riflettuto sulla tua proposta e penso che possono esserci due alternative, riguardo al tipo di opere: - Pittura Decorativa, a nome di Giardini Monray (Ray e io disponiamo di tre tele di cm 95x150 circa, dipinte per il Trompe l'oeil festival e una per una rivista di decorazione) - Illustrazioni al tratto, create da me, in bianco/nero, su carta, dimensione A3, che posso montare in cornici a giorno. Sono in tutto 13 tavole. Ti mando le 4 immagini delle tele e 4 immagini delle tavole in BW. Io potrei passare al Trott lunedì verso le 18, così ne parliamo, se l'idea ti piace. Baci, Monika -- Monika Redin Art Director 20063 Cernusco sul Naviglio MI 39 340 2344843 www.art-enzo.com www.giardinimonray.it ...ecco le altre 2 tele. - La pietra nella civiltà dell'uomo - Un salmo della Bibbia, tratto dal libro di preghiere per soldati e marinai. Nella precedente mail: - Kronos, il tempo, illusore degli uomini - Le rose della Pièria, da una poesia di Saffo. -- Monika Redin Art Director 20063 Cernusco sul Naviglio MI 39 340 2344843 www.art-enzo.com www.giardinimonray.it

Inserito il 03.12.2010

LUNEDI - 22 NOVEMBRE 2010 - LIVE JAZZ - 1° PIANO - BIFEZZI (PIANO) - ZILIOLI (DRUMS) - SERNGIOTTO (SAX) - NICOSIA (BASS) - DEL VECCHIO (SAX) (23 November 2010)

SPECIAL GUEST - CAMILLA BATTGLIA - Minima Consumazione Obbligatoria

LUNEDI - 22 NOVEMBRE 2010 - LIVE JAZZ - 1° PIANO - BIFEZZI (PIANO) - ZILIOLI (DRUMS) - SERNGIOTTO (SAX) - NICOSIA (BASS) - DEL VECCHIO (SAX)

LUNEDI - LIVE JAZZ - 1° PIANO - BIFEZZI (PIANO) - ZILIOLI (DRUMS) - SERNGIOTTO (SAX) - NICOSIA (BASS) - DEL VECCHIO (SAX)

Inserito il 18.11.2010

MERCOLEDI - 24 NOVEMBRE 2010 - GIOBIA BAND - FARMACIA DELLA MUSICA - fino a (25 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

MERCOLEDI - 24 NOVEMBRE 2010 - GIOBIA BAND - FARMACIA DELLA MUSICA - fino a

michele chiarito - della farmaciadellamusica, mando la locandina x la serata del 24 novembre 2010 GIOBIA, in tour...

Inserito il 18.11.2010

FINO A - 29 NOVEMBRE 2010 - MOSTRA FOTO - LUIGIA BERSANI - fino a (29 November 2010)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 29 NOVEMBRE 2010 - MOSTRA FOTO - LUIGIA BERSANI - fino a

LE CITTA’ INVISIBILI - Esposizione fotografica di Luigia Bersani -Vernissage a Le Trottoir, 14 ottobre 2010 ore 20
L'esposizione fotografica di Luigia Bersani, dal titolo “Le città invisibili” propone un parallelismo tra l'omonimo testo di Italo Calvino e gli scatti della fotografa.
Luigia Bersani, fotografa romana, riscopre negli angoli delle strade, nei volti delle persone, nelle ombre delle cose, nello scorrere dell’acqua, nel silenzioso linguaggio dei gesti, dei mondi immaginari che si sviluppano asimmetricamente accanto alle vite di tutti i giorni. Così Bersabea, Maurilia, Armilla, Cloe, Valdrada, Ipazia, Tamara e Eudossia, le irreali città descritte da Calvino, prendono forma e vengono rappresentate da Luigia con l’occhio di chi vede ciò che non c’è per scoprire quelle “città invisibili” esistenti nella fantasia tanto del noto scrittore quanto della fotografa. Il progetto è stato sviluppato tanto nel corso dei molteplici viaggi della fotografa quanto durante le più comuni passeggiate per le vie della propria città natale, si tratta di scatti senza luogo e senza tempo in cui ciò che emerge non sono le peculiarità caratterizzanti le singole città, ma la stretta e intrinseca relazione tra le città e gli scambi, le città e i segni, le città e gli occhi, le città e il cielo, le città e la memoria.
Sarà possibile visitare la mostra tutti i giorni. Vernissage Giovedì 14 Ottobre 2010, ore 20.
luigia.bersani@hotmail.com - runningmannarelli@gmail.com - +39 028378166

Inserito il 18.11.2010

DOMENICA - 28 NOVEMBRE 2010 - LE TROTTOIR IN CORTO - PROIEZIONE CORTOMETRAGGI - fino a (29 November 2010)

TUTTE LE DOMENICHE - DALLE ORE 21 - Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 28 NOVEMBRE 2010 - LE TROTTOIR IN CORTO - PROIEZIONE CORTOMETRAGGI - fino a


Le Trottoir in corto 2010 - Presenta NASTRO AZZURRO - Festival internazionale di cortometraggi
Ideato da Michelle Giselle Vasseur - alla quinta edizione
LE PROIEZIONI SONO - Dal 14 novembre tutte le domeniche e la finale il 19 Dicembre 2010.
Le Trottoir apre la sua quinta edizione dell’ormai autorevole festival milanese di cortometraggi. Il festival riparte forte del successo delle precedenti edizioni che hanno visto partecipare film da ogni parte del mondo. Il vincitore dell’edizione 2007 -Meridionali senza filtro- di Michele Bia è stato premiato successivamente al festival di Venezia con il David di Donatello.
Anche quest’anno il festival ha aperto le sue porte a talenti italiani e stranieri.
Da domenica 14 novembre saranno proiettati i film selezionati. Durante le serate i registi partecipanti presenteranno la loro opera e il pubblico potrà votare il cortometraggio preferito della serata. "Le trottoir in corto" è un festival che si propone come punto d’incontro reale tra pubblico e artisti, nonché come vetrina per nuovi talenti. Nella serata finale, durante il Gran Gala, saranno proiettati i finalisti e una giuria di esperti assegnerà il primo premio, oltre al premio del pubblico e a una speciale menzione.
Informazioni e calendario proiezioni: www.letrottoir.it (sezione “concorso corti”)
Organizzazione: - Lisa Bianca Bejan - (producer&eventmanager) 39 393335602196 - sunflower_6@hotmail.it
Le Trottoir - Piazza XXIV Maggio 1, Milano 028378166 - michelle.vasseur@virgilio.it 39 3332882039

La vita è un cortometraggio. Hai voglia di fare un kolossal, ma non basta la pellicola. Era meglio morire da piccoli… piccolissimi. Tanto piccoli da non renderci conto di tutto ciò che potremmo perdere pur morendo a novant’anni. Da “Nonostante Clizia” di Andrea G. Pinketts.
Ogni domenica alle ore 21.00 dal 14 Novembre al 19 Dicembre, come nelle precedenti edizioni, sui tre maxischermi nelle sale superiori di “Le Trottoir”; colpirà l’ingente partecipazione di opere di alta qualità provenienti da tutto il mondo. Un modo rilassato e informale per gustare dell’ottimo cinema indipendente insieme ai fantastici cocktail di Le Trottoir, in compagnia di esperti e protagonisti del cinema, arte e spettacolo, capitanati dallo scrittore Andrea G. Pinketts.
Al termine delle proiezioni seguirà un breve dibattito con gli autori. La votazione del pubblico sarà determinante per la scelta dei finalisti. Vi aspettiamo numerosi per dare vitalità all’importantissimo voto del pubblico.
Programmazione
1. Ona 10’ – Pao Camarasa - Spagna
2. Hukum Judgement - L. Rezan Yesilbas - Turchia
3. Sogni dal bosco 9’ - Johannes Nyholm - Svezia
4. Ladri di biciclette 17’ - Alessandro Belloni - Milano
5. Adina e Dumitra 5’ – Dario Leone - BRA
6. Figli della Crisi 8’ - Gabrielle Scotti - Milano

Inserito il 03.12.2010

DOMENICA - 5 DICEMBRE 2010 - Le Trottoir in corto - Presenta NASTRO AZZURRO - Festival internazionale di cortometraggi - Fino a (6 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 5 DICEMBRE 2010 - Le Trottoir in corto - Presenta NASTRO AZZURRO - Festival internazionale di cortometraggi - Fino a


Le Trottoir in corto 2010 - Presenta NASTRO AZZURRO - Festival internazionale di cortometraggi
Ideato da Michelle Giselle Vasseur - alla quinta edizione
LE PROIEZIONI SONO - Dal 14 novembre tutte le domeniche e la finale il 19 Dicembre 2010.
Le Trottoir apre la sua quinta edizione dell’ormai autorevole festival milanese di cortometraggi. Il festival riparte forte del successo delle precedenti edizioni che hanno visto partecipare film da ogni parte del mondo. Il vincitore dell’edizione 2007 -Meridionali senza filtro- di Michele Bia è stato premiato successivamente al festival di Venezia con il David di Donatello.
Anche quest’anno il festival ha aperto le sue porte a talenti italiani e stranieri.
Da domenica 14 novembre saranno proiettati i film selezionati. Durante le serate i registi partecipanti presenteranno la loro opera e il pubblico potrà votare il cortometraggio preferito della serata. "Le trottoir in corto" è un festival che si propone come punto d’incontro reale tra pubblico e artisti, nonché come vetrina per nuovi talenti. Nella serata finale, durante il Gran Gala, saranno proiettati i finalisti e una giuria di esperti assegnerà il primo premio, oltre al premio del pubblico e a una speciale menzione.
Informazioni e calendario proiezioni: www.letrottoir.it (sezione “concorso corti”)
Organizzazione: - Lisa Bianca Bejan - (producer&eventmanager) 39 393335602196 - sunflower_6@hotmail.it
Le Trottoir - Piazza XXIV Maggio 1, Milano 028378166 - michelle.vasseur@virgilio.it 39 3332882039

La vita è un cortometraggio. Hai voglia di fare un kolossal, ma non basta la pellicola. Era meglio morire da piccoli… piccolissimi. Tanto piccoli da non renderci conto di tutto ciò che potremmo perdere pur morendo a novant’anni. Da “Nonostante Clizia” di Andrea G. Pinketts.
Ogni domenica alle ore 21.00 dal 14 Novembre al 19 Dicembre, come nelle precedenti edizioni, sui tre maxischermi nelle sale superiori di “Le Trottoir”; colpirà l’ingente partecipazione di opere di alta qualità provenienti da tutto il mondo. Un modo rilassato e informale per gustare dell’ottimo cinema indipendente insieme ai fantastici cocktail di Le Trottoir, in compagnia di esperti e protagonisti del cinema, arte e spettacolo, capitanati dallo scrittore Andrea G. Pinketts.
Al termine delle proiezioni seguirà un breve dibattito con gli autori. La votazione del pubblico sarà determinante per la scelta dei finalisti. Vi aspettiamo numerosi per dare vitalità all’importantissimo voto del pubblico.
Programmazione
4° serata Domenica, 5 Dicembre 2010
1. Sombras en el viento 19’ - Julia Guillen Creagh - Spagna
2. Un piccolo cambio di programma 15’ – Valentina Tomada - Roma
3. The sack 4’ - Dan Gitsham - UK
4. Buonanotte 9’ – Riccardo Banfi - Saronno
5. Di 28 ce n’è 1 15’ - Daniele Niola – Novara
6. Where is your head? – 6’40 – Nenko Genov - Bulgaria

Inserito il 04.12.2010

VENERDI - 10 DICEMBRE 2010 - DJ FULJAY - 1° PIANO - fino a (11 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 10 DICEMBRE 2010 - DJ FULJAY - 1° PIANO - fino a

NASCE COME D.J. NEL 1984 COME ANIMATORE TURISTICO E COME DISC-JOCKEY MUOVE I PRIMI PASSI IN NUMEROSI VILLAGGI TURISTICI (VALTUR-CLUB MED,PIANETA MARATEA), PROSEGUE POI LA PROPRIA PROFESSIONE DI D.J. INCOMINCIANDO A LAVORARE IN ALCUNI CLUB DISCOTECHE DI NAPOLI,COME ACCADEMIA,MY WAY,ZEPPELIN.POI LA SVOLTA SI A QUANDO SI TRASFERISCE A MILANO E COMINCIA A LAVORARE ALLA FLYING RECORDS, DOVE COMINCIA AD AVERE I PRIMI CONTATTI PERSONALI CON NUMEROSISSIMI PERSONAGGI DEL MONDO DELLA NOTTE,D.J. FAMOSI,PRODUTTORI DISCOGRAFICI E SPEAKER RADIOFONICI,CON I QUALI INSTAURA DEI BUONI RAPPORTI PERSONALI CHE TUTT'OGGI LO PORTANO A COLLABORARE A 360° CON QUESTI, POI ANCORA ALLA SELF DISTRIBUZIONE DOVE SI OCCUPA DI VENDITA DI PRODOTTI DISCOGRAFICI E MATERIALE PER D.J, SENZA PERO' LASCIARE LE SUE SERATE IN GIRO PER IL GLOBO, COSI' ARRICCHENDO IL SUO NUMERO DI PRESENZE PRESSO CLUB E DISCOTECHE IN ITALIA E ALL'ESTERO CHE LO PORTANO AD ESSERE TUTT'OGGI RICERCATO PER IL SUO SOUND ,DIVIDENDO GLI APPUNTAMENTI E LE SUE SERATE FRA PERUGIA -MILANO IN LOCALI COME IL TROTTOIR OGNI VENERDI NOTTE, IL BISTROT OGNI DOMENICA SERA CON MUSICA ANNI 80", POI ST.MORITZ,QUEST'ULTIMA LOCALITA' DOVE TRASCORRE L'INTERA STAGIONE INVERNALE PRESSO UN NOTO CLUB ESCLUSIVISSIMO SOLO PER V.I.P.(CHESA-VEGLIA) DOVE PROPONE LA PROPRIA MUSICA CHE E' UN MIX DI MELODIE ATTUALI ,CON INFLUENZE E RIVISITAZIONI DI HIT DEL PASSATO CHE DANNO AD OGNI SERATA UN TOCCO DI MAGIA MUSICALE MOLTO APPREZZATA, NELLE SERATE IN CUI OFFRE SAGGI DI TECNICA DI MIXAGGIO PULITA E LINEARE CHE LASCIANO PIU' CHE SODDISFATTI QUELLI CHE ACCORRONO PER SENTIRE LA SUA MUSICA.

Inserito il 03.12.2010

DOMENICA - 19 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - NIGRA - fino a (12 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 19 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - NIGRA - fino a

Nigra è un cantautore con un bel po’ di emozioni da esternare senza pretesa alcuna, se non quella di poter suscitare vive sensazioni in coloro che avranno la sana voglia di non limitarsi a un ascolto di massa. Alcuni riconoscimenti li ha ricevuti nel corso della propria esperienza musicale (In ultimo vincitore del “LIVORNO ROCK ‘08”); diversi gli incontri con personaggi cospicui dello scenario artistico Nazionale. Affascinato da ogni forma d’arte comunicativa, fa rivivere i propri testi in alcune opere del padre "Giulio Amodeo", pittore impressionista molto apprezzato dalla critica locale e non solo, associandone significati ed emozioni. Decide recentemente di sperimentare una nuovo modo di proporsi mediante il quale si espone in varie realtà nazionali. Numerose le eccellenti collaborazioni ricevute tra cui in ultimo quella del Maestro Daniele Grasso del “The Cave” di Catania, Teresa Mascianà “LM Recording Reggio Calabria” del Maestro Franco Dattola "AmCm di Reggio Calabria" ed in fine quella dei Maestri Massimo Luca , Jonny Pozzi e Max Gardini. A seguito dell’uscita del nuovo singolo “Dove ti aspetto” pubblicato da mondadori e messaggerie musicali on line etichetta “Miseria e nobiltà” ,Nigra e la sua Band tornano sullo scenario Nazionale approdando in quel di Milano sullo splendido scenario dello storico Trottoir ,importante palcoscenico per gli artisti di ogni dove ,proponendo numerosi brani inediti e l’interpretazione di alcune significative cover.

Inserito il 13.12.2010

DOMENICA - 12 DICEMBRE 2010 - ANDY GEE - FREE MUSIC HAS AN AIM !! - STANDING OVATION - fino a (13 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 12 DICEMBRE 2010 - ANDY GEE - FREE MUSIC HAS AN AIM !! - STANDING OVATION - fino a

Al via il progetto "Free music has an aim!" di Andy Gee
“L’idea del progetto “Free music has an aim!” di Andy Gee nasce quasi due anni fa, contemporaneamente alla decisione di auto-produrrre per il 50° compleanno il CD “Back to my roots! Il progetto è finalizzato esclusivamente a sensibilizzare il maggior numero di persone al sostegno di progetti socialmente utili e consiste, molto semplicemente, nell’invitare chi scaricherà gratuitamente i brani del CD “Back to my roots! dal sito www.andygee.org, ad effettuare una libera donazione ad una o più Associazioni, Fondazioni, Organizzazioni No Profit tra quelle che, per qualsiasi motivo, ognuno sente a lui più vicine”.
“Dedico il mio tempo al lavoro, alla famiglia e alla musica con tutte le energie disponibili e, tranne qualche piccola donazione, non ho mai trovato la forza per dedicarne una parte “di qualità” a chi ne ha più bisogno… Per questo motivo nutro grandissima considerazione e stima verso tutte le persone che si impegnano, gratuitamente e senza chiedere nulla in cambio, in progetti socialmente utili”
“Alla realizzazione del CD hanno partecipato musicisti di altissimo livello, come Marco Brioschi (tromba e flicorno), Armando Cornell Descarga (percussioni), Silvio Melloni (basso) e Cristina E. Barna (cori): le loro esecuzioni hanno dato alle mie canzoni ancora più intensità e spero di riuscire a coinvolgere , attraverso le emozioni che sapranno regalare, molti di noi a fare ogni giorno qualcosa di più, a favore di chi ha deciso di donare il proprio tempo a chi è meno fortunato”.
“Un ringraziamento particolare vanno a tutti gli amici che mi sostengono, alla mia famiglia e ai miei tre “fratelli” – Giuseppe “Marocco”, Maurizio e Roberto - che hanno saputo darmi, ognuno in modo diverso, la forza per non smettere mai di sognare e di lottare..."
Da soli possiamo anche stare bene, ma per VIVERE abbiamo bisogno degli altri! - Andy Gee
Per informazioni: Andrea Giuseppe Turatti - pressoffice@andygee.org - tel.: +39. 335 6162642

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 18.11.2010

GIOVEDI - 16 DICEMBRE 2010 - DJ OAK - 2nd Floor - Fino a (17 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 16 DICEMBRE 2010 - DJ OAK - 2nd Floor - Fino a

Old School Hip Hop

Inserito il 03.12.2010

LE TROTTOIR IN CORTO - FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI 2010 - PRIEZIONI DAL 14 NOVEMBRE 2010 - Finale il (19 December 2010)

Ideato da MICHELLE GISELLE VASSEUR -

LE TROTTOIR IN CORTO - FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI 2010 - PRIEZIONI DAL 14 NOVEMBRE 2010 - Finale il

Le Trottoir in corto 2010 - Presenta NASTRO AZZURRO - Festival internazionale di cortometraggi
Ideato da Michelle Giselle Vasseur - alla quinta edizione
LE PROIEZIONI SONO - Dal 14 novembre tutte le domeniche e la finale il 19 Dicembre 2010.
Le Trottoir apre la sua quinta edizione dell’ormai autorevole festival milanese di cortometraggi. Il festival riparte forte del successo delle precedenti edizioni che hanno visto partecipare film da ogni parte del mondo. Il vincitore dell’edizione 2007 Meridionali senza filtro di Michele Bia è stato premiato successivamente al festival di Venezia con il David di Donatello.
Anche quest’anno il festival apre le sue porte a talenti sia italiani che stranieri. Il bando del concorso e tutte le informazioni inerenti sono disponibili sul sito www.letrottoir.it al link “concorso corti”. La durata dei corti non supera 20 minuti. La partecipazione resta come per le precedenti edizioni gratuita. Ogni domenica come da consuetudine, saranno proiettati i film preselezionati su schermi allestiti nelle sale superiori di Le Trottoir. Durante le serate i registi partecipanti presenteranno la loro opera e il pubblico potrà votare il cortometraggio preferito della serata. Le trottoir in corto è un festival che si propone come punto d’incontro reale tra pubblico e artisti, nonché come vetrina per i nuovi talenti. Nella serata finale, durante il Gran Gala, saranno proiettati i finalisti e una giuria di esperti assegnerà il primo premio di 1000 euro, oltre al premio del pubblico e a una speciale menzione.
Informazioni e calendario proiezioni: www.letrottoir.it (sezione “concorso corti”)
Organizzazione: - Lisa Bianca Bejan - (producer&eventmanager) +39 393335602196 - sunflower_6@hotmail.it
Le Trottoir - Piazza XXIV Maggio 1, Milano 028378166 - michelle.vasseur@virgilio.it

Inserito il 08.11.2010

SABATO - 18 DICEMBRE 2010 - CASIO - STREET ART - DUTY GORN & MR. WANYFESTA - ISPIRATA A G-SHOCK - fino a (19 December 2010)

Dalle ore 19

SABATO - 18 DICEMBRE 2010 - CASIO - STREET ART - DUTY GORN & MR. WANYFESTA - ISPIRATA A  G-SHOCK - fino a

CASIO G-SHOCK, Vi aspetta.
SABATO - 18 DICEMBRE 2010 - dalle 18,30 - Per vivere la STREET ART con le opere di DUTY GORN e MR. WANYFESTA ispirate a G-SHOCK
Art Shock the Street: appuntamento con Casio G-Shock e la street art
Casio G – Shock, l’orologio indistruttibile per antonomasia, ha sfidato due degli artisti italiani più visionari e rivoluzionari della street art – Duty Gorn e Mr. Wany - a rappresentare il tempo attraverso la loro arte. Nessuna limitazione al gesto artistico, piena libertà di espressione per interpretare questo concetto per sua stessa natura indefinibile e inafferrabile. Unico diktat: l’orologio Casio G-Shock, trasformato per l’occasione in elemento vitale e materiale vibrante dell’opera artistica.
Moda, Moda e Bellezza, Art Shock the Street, arte, Casio G–Shock, collezioni, Duty Gorn, Le Trottoir, Mr. Wany, orologi, street art.

Inserito il 15.12.2010

DOMENICA - 19 DICEMBRE 2010 - LE TROTTOR IN CORTO.. - FINALE - fino a (20 December 2010)

By Michelle Vasseur

DOMENICA - 19 DICEMBRE 2010 - LE TROTTOR IN CORTO.. - FINALE - fino a

Le Trottoir in corto 2010
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI - Quinta edizione - Da un’idea di Michelle Vasseur
SPONSORIZZATO DA NASTRO AZZURRO E SUPERDRINK
Domenica 19 dicembre, a partire dalle ore 21, prenderà il via il GRAN GALA finale di Le Trottoir in Corto 2009, festival indipendente di cortometraggi giunto alla quinta edizione.
Nel corso della serata saranno proiettati nove cortometraggi che si contenderanno il primo premio, quello del pubblico (determinato dalle preferenze degli spettatori nel corso delle cinque serate di selezione), una menzione speciale per meriti artistici e il premio per il miglior documentario di questa edizione(determinato dal voto del pubblico).
La gran giuria è formata da:
Andrea G. Pinketts, scrittore. - Philippe Daverio, antropologo. - Luigi Pistillo, critico e regista. - Aleotti Alessandro, Direttore Lombardia Channel. - Giuseppe De Nicola, Assessore comunicazione provincia Milano. - Ettore Pasculli, Regista. - Pierangelo Da Crema, Filosofo e scrittore. - Giandomenico Di Marzio, giornalista. - Rosy Stella, TV Producer. - Paul De Sury, Scrittore, docente universitario.- Milly Gandini, Gallerista e curatrice d’arte.
I film proiettati sui tre maxischermi e presentati dai loro autori, sono:
JESUSITO DE MI VIDA di Jesùs Pérez. Miranda, Spagna -
IN MY PRISON 7’ di ALESSANDRO GRANDE, ROMA -
MOTHER, MINE 16’ di SUSAN EVERETT- UK
IL POMODORO 10’ di ALESSIO ANGELICO - SIRACUSA
CAPTAIN DE SOIREE 15’ di NOEL FUZELLIER - FRANCIA
DENS SAPIENTIAE – IL DENTE DEL GIUDIZIO 7’ di ANDRE GUIDOT – PADOVA
WHERE IS YOUR HEAD? 6’40 di Nenko Genov – Bulgaria
LADRI DI BICICLETTE 17’ di Alessandro Belloni - Milano

L’ACQUA CHE TOCCHI - 16’ di Lambreto Caimi - Milano
Una serata di cinema indipendente e l’incontro con i registi.
Ingresso libero - Le Trottoir, Tel. +39 028378166 – www.letrottoir.it - Informazioni: Lisa Bianca Bejan e-mail: lisabiancabejan@libero.it

Inserito il 19.12.2010

FINO A - 23 DICEMBRE 2010 - VALERIO FERRETTI - INSTALLAZIONE - IL RECUPERO DEGLI ABBANDONATI, LE GRIDA DEGLI ABBANDONATI - fino a: (23 December 2010)

sempre aperti - entrata libera - minima consumazione obbligatoria

FINO A - 23 DICEMBRE 2010 - VALERIO FERRETTI - INSTALLAZIONE - IL RECUPERO DEGLI ABBANDONATI, LE GRIDA DEGLI ABBANDONATI - fino a:

“ IL RECUPERO DEGLI ABBANDONATI, LE GRIDA DEGLI ABBANDONATI ”
Non è blood ed impressione, ma molto più duro nel suo essere silente.
Questo è un percorso di ricerca incentrato sul recupero di materiale abbandonato e lavorato non per fini di ricerca sul materiale ma sulla volontà di rubarlo al macero e trasformarlo in strumento di connessione tra realtà ed immaginazione; il materiale/colore è portale che unisce la materia allo spirito, la Realtà Finita al Sogno Infinito. Il filo conduttore che unisce tutti i materiali utilizzati è il mondo nel quale convergono, un mondo etereo ma avvicinabile attraverso l’appartenenza e la coesione dell’uomo all’uomo. Il mondo del recupero è contenuto nell’amore universale. Così le grida fredde nella loro immobilità divengono metafora delle umane, quelle dei deboli e degli umili vittime della divisione: vengono proiettate ove la moltiplicazione dei cuori e dei sentimenti vince sull’abbandono e l’indifferenza di chiunque soffra!! La sofferenza di uno è la sofferenza di tutti. Il qualunque può esser salvato grazie al potere moltiplicativo dell’amore universale. L’inizio è dare voce agli abbandonati, il seguito siamo Noi.
valerioferretti@gmail.com - 3339985105

Inserito il 03.12.2010

FINO A - 23 DICEMBRE 2010 - MOSTRA COLORI - CONNI PISTILLO PICCA Con PATRIZIA NAVA SACCHI - fino a (23 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 23 DICEMBRE 2010 - MOSTRA COLORI - CONNI PISTILLO PICCA Con PATRIZIA NAVA SACCHI - fino a

MOSTRA "IL COLORE" - I luoghi dove ci invitano plasmano il tema delle nostre opere che così diventano uniche e indissolubilmente legate allo spazio espositivo.
Le Trottoir, questo straordinario polo di aggregazione di vari artisti, creativo e riconosciuto in tutta Europa, ha forgiato il tema della mostra… il Colore ed il Divertimento. Il Colore è Gioia... il Divertimento è Spensieratezza... questo rappresentano le nostre opere con assoluta semplicità. Il senso della mostra è quindi far capire che la creatività è di tutti. Siamo fabbricatrici della nostra beatitudine, lontane da dogmi assoluti e da interessi contingenti di varia natura. Basta usare tecniche relativamente semplici, fantasia e costanza che tutto appare come per Magia... Tu Crei e sei Felice.
CONNI PISTILLO PICCA - Conni vive a Milano ma ha vissuto la maggior parte della sua vita all’estero… in Africa ed in America del Sud… esperienze di vita uniche che nutrono a posteriori un'originale e profonda sensibilità cristallizzata nelle sue opere, opere caratterizzate da pannelli ed oggetti usando varie tecniche… collage, foglia d’oro, argento, rame, colori, lacche e metalli.
PATRIZIA NAVA SACCHI - Patrizia vive a Cernusco Lombardone (LC) ed ha vissuto la sua vita all’insegna della conoscenza dell’arte, della diversità, dell’approfondimento intellettuale intriso da una meditazione attiva della pratica Zen. Questo percorso l’ha portata ad una ricerca sperimentale allargandosi a più linguaggi e strumenti espressivi quali pittura, collage, lacche e print-room.

Inserito il 03.12.2010

FINO A - 23 DICEMBRE 2010 - MOSTRA FOTOGRAFICA - OLIVIA GOZZANO - CON PERFORMANCE DI - DIDI MARTINAZ - fino a (23 December 2010)

Presenta ANDREA G. PNKETTS - Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 23 DICEMBRE 2010 - MOSTRA FOTOGRAFICA - OLIVIA GOZZANO - CON PERFORMANCE DI - DIDI MARTINAZ - fino a

"La versione di Didi"
Mostra Fotografica di Olivia Gozzano - con la partecipazione di Andrea G. Pinketts, scrittore noir
Olivia Gozzano è fotografa in Milano, città che ha vissuto e amato con tanti conflitti, che ha lasciata e rincontrata più volte.
Gli occhi di Olivia sono l'obiettivo che la obbligano a raccontare e "giustificare" il suo amore per questa città. Milano è per Olivia Gozzano, una Signora, a volte elegante, sinuosa e maliziosa, a volte popolare, spigliata e intrigante. Didi Martinaz è Milano, la Milano "alta" ma anche quella della malavita, dei racconti popolari, dell'asprezza della quotidianità, dei quartieri di periferia.
Le canzoni di Didi sono come il cuore pulsante della città in cui coesistono saggezza e praticità meneghina, sogni e ricordi di tempi passati ma che si ripropongono con costante ciclicità. Lei, Didi Martinaz, artista che è parte della storia di Milano, ne ha colto e coglie l'anima bigotta e libertina, poetica, schizofrenica, semplice e complessa prestando il proprio sensibile volto ai personaggi nati dalla sua creatività, gli stessi personaggi raccolti dallo sguardo profondo dell'obiettivo di Olivia Gozzano.
Sulle fotografie appaiono i testi delle canzoni di Didi Martinaz scritti a mano dall'autrice.
ufficio stampa ANANCHE - Daniela Basadelli Delegà - +39 02 89408965 - +39 335 560 0404 ananche@ananche.com

Inserito il 06.12.2010

GIOVEDI - 23 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - BEELZEUFO - fino a (24 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 23 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - BEELZEUFO - fino a

LIVE CONCERT - BEELZEUFO

Inserito il 15.12.2010

VENERDI - 24 DICEMBRE 2010 - READEA LIVE BAND - fino a (25 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 24 DICEMBRE 2010 - READEA LIVE BAND - fino a

Live band dal sapore originale e graffiante. Il repertorio è composto da cover abilmente arrangiate secondo l'inconfondibile Suond ReaDea.
Jade_ Voce e front dal carattere unico, trasforma ogni pezzo con originalità e sensualità
Roberto_Bass man, groove allo stato puro
Amedeo_ Drum Machine, il cuore pulsante della band
Vincenzo_ il Maestro, le sue chitarre vibrano al suo solo tocco
IL ROCK NON E' MAI STATO COSI'... SEXY!
www.myspace.com/readea - readea@alice.it

Inserito il 16.12.2010

VENERDI - 24 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - SAM OF DRAGONS & BLUESMAN - FOR ONE NIGHT - fino a (25 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 24 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - SAM OF DRAGONS & BLUESMAN - FOR ONE NIGHT - fino a

LIVE CONCERT - SAM OF DRAGONS & BLUESMAN - FOR ONE NIGHT

Inserito il 23.12.2010

DOMENICA - 26 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - KOYAANIS (27 December 2010)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 26 DICEMBRE 2010 - LIVE CONCERT - KOYAANIS

The band was born during a delirious morning of Claudio, the guitar player, who decide to call his singer Jacopo, to propose him to form an acustic duo, to rediscover the intimate and acestral dimension of the unplugged music. But two peoplo are not a band...three people are...so an other old and good friend join this weired "Fellowship of the Ring", Marco...just to give that tribal rhythmic magic. Then finally the acustic experimentation begin, rebirth from the ashes of the last musical experiences of the three, who decide to share feelings, delirios and entropy just for the pure curiosity to see what happens... Il gruppo nasce da un delirio mattutino del chitarrista Claudio, che decide di richiamare il suo cantante di sempre Jacopo, per proporgli un duo acustico per riscoprire la dimensione intima e ancestrale della musica unplugged. Ma in due non si è un gruppo...in tre sì...e allora alla compagnia dell'anello de no'artri si aggiunge la percussione di un amico di vecchia data, Marco, che dà quel tocco ritmico un po' tribale. E allora inizia finalmente la sperimentazione acustica, rinascita dalle ceneri delle ultime esperienze musicali dei tre, che decidono di mettere in comune sensazioni, deliri ed entropia per la pura curiosità di vedere cosa succede..

Inserito il 23.12.2010

← Ritorna indietro


 
 
 

© 2019 Copyright Le Trottoir alla Darsena

Web Design by Account web solutions