Le Trottoir alla Darsena | Piazza XXIV Maggio, 1 - Milano
Le Trottoir alla Darsena - Ritrovo d'Arte, Cultura e Divertimento
contatti    mappa
 
 
 
 
 
       
 
Eventi
 

DOMENICA - 2 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - TASK POPKER BAND - fino a (3 January 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 2 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - TASK POPKER BAND - fino a

LIVE CONCERT - TASK POPKER BAND

Inserito il 30.12.2010

FINO A - 7 GENNAIO 2011 - MOSTRA COLORI - PATRIZIA NAVA SACCHI Con CONNI PISTILLO PICCA - fino a (8 January 2011)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 7 GENNAIO 2011 - MOSTRA COLORI -  PATRIZIA NAVA SACCHI Con CONNI PISTILLO PICCA - fino a

MOSTRA "IL COLORE" - I luoghi dove ci invitano plasmano il tema delle nostre opere che così diventano uniche e indissolubilmente legate allo spazio espositivo.
Le Trottoir, questo straordinario polo di aggregazione di vari artisti, creativo e riconosciuto in tutta Europa, ha forgiato il tema della mostra… il Colore ed il Divertimento. Il Colore è Gioia... il Divertimento è Spensieratezza... questo rappresentano le nostre opere con assoluta semplicità. Il senso della mostra è quindi far capire che la creatività è di tutti. Siamo fabbricatrici della nostra beatitudine, lontane da dogmi assoluti e da interessi contingenti di varia natura. Basta usare tecniche relativamente semplici, fantasia e costanza che tutto appare come per Magia... Tu Crei e sei Felice.
PATRIZIA NAVA SACCHI - Patrizia vive a Cernusco Lombardone (LC) ed ha vissuto la sua vita all’insegna della conoscenza dell’arte, della diversità, dell’approfondimento intellettuale intriso da una meditazione attiva della pratica Zen. Questo percorso l’ha portata ad una ricerca sperimentale allargandosi a più linguaggi e strumenti espressivi quali pittura, collage, lacche e print-room.
CONNI PISTILLO PICCA - Conni vive a Milano ma ha vissuto la maggior parte della sua vita all’estero… in Africa ed in America del Sud… esperienze di vita uniche che nutrono a posteriori un'originale e profonda sensibilità cristallizzata nelle sue opere, opere caratterizzate da pannelli ed oggetti usando varie tecniche… collage, foglia d’oro, argento, rame, colori, lacche e metalli.

Inserito il 03.01.2011

DOMENICA - 9 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - FLY DOWN BLUES BAND - fino a (10 January 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 9 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - FLY DOWN BLUES BAND - fino a

Fly Down Blues Band è un trio di netta impronta rock-blues nella classica formazione chitarra/ voce, basso, batteria. Formatosi nel 1999, il gruppo ha al suo attivo un’intensa carriera live e un EP di brani originali, che ha ricevuto ottime recensioni da storiche stars del panorama blues italiano quali Fabio Treves e Paolo Bonfanti. Grande virtuosismo strumentale e profonda espressione dell’anima blues caratterizzano la band, che affonda le radici nella musica afroamericana per reinterpretarla e innovarla costantemente con stile e forte personalità

Inserito il 03.01.2011

GIOVEDI - 13 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - LOLOWAI - FROM VANUATU - fino a (14 January 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 13 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - LOLOWAI - FROM VANUATU - fino a

Il nome del gruppo proviene da un paese di nome proprio Lolowai, situato nelle isole Vanuatu, nell’oceano pacifico. Questo luogo dimenticato da tutti è spesso riportato in vita nelle canzoni come luogo di pace e serenità, dove ci si accontenta di poco per poter vivere bene. Lo Ska. Si pensi a quello delle origini (con il quale sono nati anche Bob Marley e Peter Tosh) e quello famosissimo degli Ska-p, influenzato appunto anche dal punk. I Lolowai cercano di variare sempre il tipo di Ska proposto, in modo da ottenere brani unici e subito riconoscibili. Non mancano però contaminazioni provenienti da altri generi. La canzone “Pausa birretta” vanta una parte di musica popolare ticinese, mentre la canzone “Ilunga è il tuo nome” contiene una parte Rap. I temi trattati variano molto, si passa da canzoni apparentemente senza senso (“Rino il mio armadillo” o “L’ora delle nozze”) a brani più impegnati: “Caccia infernale” parla della violenza subita dalle balene, “Compriamo la Groenlandia” è un’ironico elogio al surriscaldamento globale: se i ghiacci si sciolgono la Groenlandia tornerà tutta verde e sarà un luogo perfetto in cui trascorrerci le vacanze. Tutti i testi sono scritti in italiano perché è la nostra lingua, quella con cui ci esprimiamo meglio, con cui proviamo sentimenti, ecc Solo la canzone “Pausa birretta” conta un inciso in dialetto ticinese, proprio per render ancora più familiare il tutto e creare un vero ambiente da taverna. Dopo la prima partecipazione a palco ai giovani nel 2010 (dove purtroppo non passarono il turno, ma vinsero il premio come secondo miglior testo e come maggior sostegno del pubblico) i Lolowai hanno avuto occasione di suonare regolarmente a concerti anche importanti e creare così un gruppo di sostenitori sempre crescente e una sempre più grande confidenza con il palco. Tra i concerti più importanti è giusto mensionare il Magliaso Vibez, dove hanno suonato dopo i Cryin Clowns e i Sound Followers e prima degli amici ZonaSun. Evento che ha tutta l’aria di ripetersi (e di crescere) per il quale ai Lolowai è già stata chiesta una nuova partecipazione. La mancanza di finanze non ha ancora permesso al gruppo di creare un vero e proprio CD, per ora si sono limitati ad una demo registrata in casa per gli amici. Demo ormai passata perché il gruppo porta avanti con successo la tradizione di presentare almeno un pezzo nuovo ad ogni concerto. Il ricavato degli ultimi concerti apre però uno spiraglio ad una vera e propria registrazione in studio. Lo scopo del gruppo non è quello di diventar ricchi e famosi, ma semplicemente quello di divertirsi. Lo Ska è un genere liberissimo e ai concerti si osserva gente di tutte le età e soprattutto di tutti i tipi, dal metallaro, al rapper, ecc. Inoltre suonare su certi palchi da ai Lolowai la possibilità di tessere nuovi rapporti con gruppi e organizzatori molto interessanti e importanti.

Inserito il 12.01.2011

MARTEDI - 25 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - VIADIMEZZO - fino a (26 January 2011)

Minima consumazione obbligatoria

MARTEDI - 25 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT - VIADIMEZZO - fino a

LIVE CONCERT - VIADIMEZZO

Inserito il 24.01.2011

DA MERCOLEDI - 26 GENNAIO 2011 - INVITA A UNA MOSTRA - IN SOFFITTA - CURATA DA - MILLI GANDINI - Inaugurazione fino a (27 January 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DA MERCOLEDI - 26 GENNAIO 2011 - INVITA A UNA MOSTRA - IN SOFFITTA - CURATA DA - MILLI GANDINI - Inaugurazione fino a

Ristorante al Garibaldi - V.le Monte Grappa, 7 - Milano - 02.6598006 - algaribaldi@acena.it h- dalle ore 19 - milligandini@fastwebnet.it 339.8169116
IN SOFFITTA - crisi e mutamento
Collettiva a cura di Milli Gandini dal 26/01 al 26/02/2011 - Inaugurazione: Mercoledì 26/01 h. 19.30
Nanni Balestrini, Antonio Barbato, Milena Barberis, Joseph Beuys, Claus Joans, Roberta Filippelli, Alberto Fortis, Loredana Galante, Eliana Galvani, Sanja Lasic, Maura Garau, Running Mannarelli, Andrea Mattoni, Michelangelo Jr, Gabriele Monti, Bruno Munari, Gianni Nieddu, Fiamma Pagliari, Silvia Palombi,MaurizioParietti, Moises Santos, Mariuccia Secol, M.Ancilla Tagliaferri, Charlotte Ritzow,Alberto Tognola,Jean Toche,Michelle Vasseur, Andrea Winkes, William Xerra

La soffitta è un luogo appartato, è sopra, è fresco, è asciutto e silenzioso. Nulla si rovina lassù, ma la malinconia può essere insopportabile. Sarà il velo di polvere, la particolare polvere magica che si posa su ciò che è stato separato dal vivere quotidiano a donargli un fascino unico, aggiungendo un valore meditativo, un segreto da scoprire che attira bambini e angeli inventori di se stessi...
Come sempre le nostre collettive sono ispirate a storie vere o a fiabe che assomigliano alle storie vere, tanto per citare l’indimenticabile Calvino. E questa mostra è dedicata ad ALberto Fortis, musicista capace di silenzi e di urla: da In soffitta, canzone dolce e amara sull’emarginazione ricevuta (la preferita di Umberto Broccoli*), alla violenta Vincenzo io ti ammazzerò, recentemente tramutata in Vincenzo io ti abbraccerò (quasi a riconoscere all’antico nemico un merito per l’isolamento subito). E i desideri accadono perché vedi le stelle cadenti e non a caso…perché se vedi le stelle cadere è perché guardi il cielo e se guardi il cielo è perché speri in qualcosa**. Nelle sue canzoni tutte autobiografiche coinvolge ognuno di noi e la storia tutta che ci porta a ripensamenti, partecipazione o ribellione, diversificazioni motivazionali, anche nell’espressione artistica che comprende la performance, la musica, il disegno, la scrittura e il teatro.
Qualche accenno alle opere in mostra: “Il genio creativo riesce a combinare -con maggior rapidità, maggior senso critico di ciò che va buttato via, maggior intuito nella scelta di ciò che è da salvare- lo stesso materiale che era stato messo a disposizione del genio fallito” scrive Umberto Eco nella presentazione del libro di Nanni Balestrini, Tristano*** di cui verrà letto, dal performer Michelangelo jr, un brano da una copia che rende l’unicità del libro delle circa 109 miliardi di versioni virtuali. Di M. Ancilla Tagliaferri un lavoro del ’91 quando, assunta da una casa editrice di riviste pornografiche come impaginatrice, intervenne su foto di nudi inserendo note opere d’arte per oltre un anno senza che la redazione si accorgesse; furono i lettori a segnalarlo, compiacendosi, lei licenziata e poi subito inutilmente richiamata. In mostra sarà esposta, accanto a una copia della famigerata rivista, un'opera attuale: cielo azzurro puro! Il disegno promesso da AL Fortis sarà una sorpresa anche per chi scrive: “Uno sguardo al cielo da una soffitta sciamanica”. Di Sanja Lasic un autoritratto multiplo: ragazza inquieta che in un ambito chiuso si muove stando ferma in diverse posizioni ed espressioni alla ricerca di un’ennesima se stessa capace di uscire da lì. Di Bruno Munari sarà esposto uno dei numerosi negativo positivo (1950-1987); di JeaneToche But,My Dear…; di Joseph Beuys L’arte c’è, quando=malgrado=si ride. * Umberto Broccoli: (prefazione del libro di Fortis, AL Che fine ha fatto Yude? Alberti Editore) giornalista, sovraintendente ai Beni Culturali di Roma e ideatore di “Con parole mie”, Radio 1. ** Alberto Fortis ***Nanni Balestrini, prefazione di Umberto Eco, Tristano, romanzo multiplo, Ed. Derive Approdi srl

Inserito il 23.01.2011

DOMENICA - 30 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT & DJ - IO DRAMA & REBORN - fino a (31 January 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 30 GENNAIO 2011 - LIVE CONCERT & DJ - IO DRAMA & REBORN - fino a

SOTTOSUOLO BRULICANTROPO AL LE TROTTOIR. UN COCKTAIL DI MUSICA E FOTOGRAFIA L’organizzazione d’eventi attiva dal 2005 organizza nel celebre locale di Piazza XXIV Maggio una serata da segnare in rosso sull’agendina: 30 gennaio Milano – Sottosuolo Brulicantropo, collettivo artistico che dal 2005 organizza concerti in svariati Live Club di Milano e provincia, cura domenica 30 gennaio presso lo storico locale di Piazza XXIV Maggio una serata a base di musica e fotografia. Una lunga notte che dall’aperitivo vi accompagnerà sino al calare delle saracinesche. La Musica: La serata si aprirà alle ore 19:00 con il concerto in acustico di Fabrizio Pollio, già Vj di Rock Tv, cantante e leader della band Io?Drama che vanta più di 100 concerti lungo tutta la Penisola e una recente menzione come disco del mese nel programma di Radio2 Rai Caterpillar. Chitarra, voce e violino per una performance intima, riflessiva, caratterizzata da una spiccata vena cantautorale e da una voce capace di toccare l’anima della gente. Dopo l’aperitivo, a partire dalle ore 22:00, sarà il turno di una band emergente dal forte carattere e dalle sonorità tra dark e new wave, i Reborn in March. Dopo le esibizioni dal vivo ancora una volta Fabrizio Pollio, ma in consolle, per un Dj set rock, costellato di chicche che promette di far tendere le orecchie e muovere le anche. La Fotografia: Durante tutta la serata sarà possibile ammirare una selezione del lavoro di Francesco Ponzoni. Fotografo professionista dal 2006. Cemento, luce metropolitana, soffocante e paranoica. La città e l’uomo raccontati dai palazzi e dagli scorci di Milano e dintorni. Un’eco di Gabriele Basilico, e dei miraggi di qualcosa che sembra futuro, ma è un incerto presente. La Filosofia: Sottosuolo Brulicantropo è lotta alla selezione all’ingresso mentale. È voglia di dire, e di farlo nel modo più eclettico possibile. Essere Brulicantropo non è essere tesserati. È l’esatto opposto.

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 24.01.2011

MERCOLEDI - 2 FEBBRAIO 2010 - LIVE CONCERT - SARA AND THE WOLVES - fino a (3 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

MERCOLEDI - 2 FEBBRAIO 2010 - LIVE CONCERT - SARA AND THE WOLVES - fino a

live concert SaraAndTheWolves

Inserito il 31.01.2011

GIOVEDI - 3 FEBBRAIO 2011 - FREESOUL - LIVE CONCERT - fino a (4 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 3 FEBBRAIO 2011 - FREESOUL - LIVE CONCERT - fino a

FREESOUL - LIVE CONCERT

Inserito il 31.01.2011

DOMENICA - 6 FEBBRAIO 2011 - CABLE 35 (from Malta) - LIVE CONCERT - fino a (7 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 6 FEBBRAIO 2011 - CABLE 35 (from Malta) - LIVE CONCERT - fino a

Ciao Running, Grazie per la Conferma - Foto con l e-mail per inserirlo nel sito sotto eventi. Questo e il nostro Link: www.myspace.com/cable35band Data: Domenica, 6 di febbraio per il concerto Grazie e saluti! Jeff Cable35

Inserito il 23.01.2011

DOMENICA - 13 FEBBRAIO 2011 - STANDING OVATION - GIADA DEGIOIA - CON - CORO AFROBLUE - CON - D. MACCHIARULO AL PIANO - fino a (14 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 13 FEBBRAIO 2011 - STANDING OVATION - GIADA DEGIOIA - CON - CORO AFROBLUE - CON - D. MACCHIARULO AL PIANO - fino a

STANDING OVATION DI GIADA DE GIOIA DOMENICA 13 FEBBRAIO
Giada de Gioia è una cantautrice che attribuisce uguale valore tanto alle parole quanto alla musica: canta le canzoni che scrive, da sola o in collaborazione con altri compositori che ne condividono la vena folk-blues, con influenze jazzy e tematiche sentimentali (Come un aquilone), oniriche (Il Respiro del Mondo, Stella dellʼAlba, Grain Of Salt), spirituali (Come Una Preghiera), black (La Mia Africa, Magia Di Un Battito, Black And Blue), sociali (Donne Come Fiori), giocose (È rock ʻnʼ Roll, Ridere Cantare, Ballare), mediterranee (Canto de Amor), intimiste (LʼIncertezza, Una Canzone). E non solo: nel suo repertorio le creazioni originali, convivono assieme a gemme del panorama dʼautore internazionale (Halleluja, Suzanne, Tears in Heaven, Into My Arms), rock ʻnʼ roll (Honky Tonk Woman), blues (Love in Vain, Life By The Drop), rock (I Still Havenʼt Found...), jazz (Donʼt Let Me Be Misunderstood, Nobody Knows You...), riarrangiate e adattate in chiave acustica, a simboleggiare un orizzonte musicale ampio e variegato. Giada de Gioia si accompagna solitamente alla chitarra acustica, dalla quale trae suoni armonici e percussivi, ma, ultimamente, ha aggiunto alla sua tavolozza sonora la polifonia del
Coro Afroblue, compagine che lei stessa ha creato e dirige dal 2006, con le voci degli allievi della Scuola Civica di Musica di Corsico, dove insegna Canto Moderno, avvalendosi della collaborazione del pianista Davide Macchiarulo.
Il coro è composto da: CONTRALTI: Raffaella Maniglia, Agnese Peluso, Cristina Pasin, Antonella Barbaro, Viviana Perin. SOPRANI 1: Francesca Diaferia, Fiorella Bisogno, Lucia Fontana, Viviana Felicani. SOPRANI 2: Nicoletta Catagnoli, Laura Mafale, Maria Marta Mirizio, Miriam Nobile. TENORI: Andrea Arbìa, Simone Bagnato, Lorenzo Bassi. Giada de Gioia è giunta in finale al concorso USA Songwriting nella categoria World Music; finalista al concorso internazionale In The Name Of Salt; Premio Janis Joplin 2010; Best Summer Demo 2010 di RadioUnoRai; Mei Live 2010.
La Standing Ovation sarà presentata a Le Trottoir dallo scrittore Andrea G. Pinketts.

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 10.02.2011

DOMENICA - 13 FEBBRAIO 2011 - LIVE CONCERT - MAGAZZENO - fino a (14 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 13 FEBBRAIO 2011 - LIVE CONCERT - MAGAZZENO - fino a

Standing Ovation dei Magazzeno a Le Trottoir A 2 anni dall'esordio i Magazzeno tornano a Le Trottoir. Dopo un grande numero di concerti e manifestazioni e la pubblicazione di 2 album, i Magazzeno ritornano sul palco dove si esibirono per la prima volta, un'occasione per festeggiare una delle band più innovative dell'underground Milanese. I Magazzeno propongono il loro ampio repertorio in uno settacolo di Discometal e Rock 'n' Roll, musica travolgente http://www.myspace.com/magazzeno ti giro anche il link al nostro sito http://www.myspace.com/magazzeno

Inserito il 31.01.2011

DOMENICA - 13 FEBBRAIO 2011 - EDMONDO CAPECELATRO - PRESENTAZIONE LIBRO - fino a (14 February 2011)

TOTO' - Vita E Arte Di Un Genio - & - EDUARDO DE FILIPPO - La Magia Del Teatro

DOMENICA - 13 FEBBRAIO 2011 - EDMONDO CAPECELATRO - PRESENTAZIONE LIBRO - fino a

SIGNORI SI NASCE (Da Totò a Eduardo il passo è breve...) Le Trottoir, domenica 13 febbraio dalle 19.30 Un tuffo nella magia del teatro di Totò e di Eduardo in una serata dal sapore partenopeo, ma non solo. Tra frizzi, lazzi, canzoni e poesie, lo scrittore e storico di Napoli Edmondo Capecelatro presenta i suoi libri scritti a quattro mani con Daniele Gallo: "TOTO' vita e arte di un genio" e "EDUARDO la magia del teatro". Una serata dai mille volti tra le performance di Michelangelo JR, noto e fedelissimo "totoista", gli aforismi di Andrea Pinketts, la Napoli milionaria di Pierangelo Da Crema, la chitarra senza mandolino di Mimmo Di Marzio, i versi dell'attore Paolo Quinzi

Inserito il 12.02.2011

DA DOMENICA - 20 & 21 FEBBRAIO 2011 - ITALIA GIAPPONE IN QUAD - STANDING OVATION - fino a (22 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DA DOMENICA - 20 & 21 FEBBRAIO 2011 - ITALIA GIAPPONE IN QUAD - STANDING OVATION - fino a

Cercando lo yeti Questa volta Italia Giappone

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 24.01.2011

MARTEDI - 22 FEBBRAIO 2011 - AUTOGESTIONE SCUOLA MANZONI- GARANTISCE ALE - fino a (23 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

MARTEDI - 22 FEBBRAIO 2011 - AUTOGESTIONE SCUOLA MANZONI- GARANTISCE ALE - fino a

A LeTrottoir. - Una serata manzoniana: dei manzoniani, per i manzoniani. Il trampolino di lancio dell'autogestione 2011, che inizierà il giorno dopo.
Abbiamo voluto aprirla alla grande quest'anno l'autogestione.. e come, se non facendo serata tutti assieme in una sede esterna alla scuola?
Perchè dei manzoniani? Perchè è stata interamente pensata e organizzata da tre degli studenti del Liceo Classico Alessandro Manzoni (Via Orazio 3, Milano), perchè nel corso della serata suonerà la band di un manzoniano, i Morning Sun (brit pop), perchè i Dj saranno i manzoniani, Mercer e Rombo, e perchè verranno appesi dentro e fuori dal locale gli striscioni originali che il nostro istituto porta da sempre in manifestazione e/o espone all'interno della scuola quando è "okkupata" o autogestita dagli studenti. Perchè per i manzoniani? Perchè tutta la parte superiore del locale è riservata (entrata in lista con prevendite).
Tema della festa con accesa competizione e premio finale: ognuno col capo coperto/con pettinature pazze. Il cappello più buffo e originale, la parrucca e la pettinatura più particolari riceveranno in omaggio 2 free drinks.
Quest'anno autogestiamo per manifestare il nostro dissenso verso l'attuale presidente del Consiglio, il quale, nonostante stia ora affrontando tre diversi processi in seguito alle accuse di concussione e prostituzione minorile, si ostina a non voler dare le dimissioni. L'autogestione è da sempre uno spazio di politica e di socialità. E' l'unico momento che stimola alla partecipazione l'intero corpo studentesco ed è lo strumento tramite il quale noi manzoniani esercitiamo la nostra libertà di espressione. Soprattutto però, l'autogestione è un ambito nel quale viene fatta informazione (cosa di cui la Scuola italiana non si occupa) e dove noi stessi scegliamo i temi da trattare e da discutere, gli ospiti da invitare e gli argomenti da approfondire. Inoltre è da anni che facciamo sentire le nostre voci contro le varie riforme scolastiche che sono state apportate, conseguenza delle quali sono stati effettuati numerosi tagli indiscriminati.
Organizzatori: Luisa Ausenda, Nicolò Moriello, Andrea Scotto. - Componenti del gruppo "Morning sun": Andrea Araf, Matteo Orsini, Riccardo Orsini, Luca Volante, Lorenzo Mangone. Per sentirli: www.oasisnight.it o www.youtube.com

Inserito il 21.02.2011

INAUGURAZIONE - DOMENICA - 27 FEBBRAIO 2010 - LIVE CONCERT - FILM NOIR - & - MOSTRA - STEFANIA PENNACCHIO (28 February 2011)

Minima consumazione obbligatoria

INAUGURAZIONE - DOMENICA - 27 FEBBRAIO 2010 - LIVE CONCERT - FILM NOIR - & - MOSTRA - STEFANIA PENNACCHIO

Domenica 27 Febbraio, presso lo storico locale Le Trottoir, sito a Milano in piazza XXIV Maggio, si esibirà la rock band FILMNOIR, che presenterà alcuni dei nuovi brani dall'ultimo EP, intitolato “MACABRE”. Ancora una volta il prestigioso Le Trottoir aprirà le sue porte ai FILMNOIR e al loro suono; versi sospesi su una musica acida e psichedelica ispirata alla poetica di Alessandro Pennacchio. Nella stessa sera sarà inugurata la mosrta della scultrice, performer e pittrice Stefania Pennacchio. L'artista dopo la personale di Berlino presenta “ANANKE” raccolta di sculture, dipinti e istallazioni. Arte fortemente ibridata con forme espressive eterogenee e insolite. La mostra sarà inaugurata con il concerto dei FILMNOIR il 27 Febbraio alle ore 22 e terminerà il 20 Marzo 2011.

Inserito il 17.02.2011

SABATO 5 & DOMENICA 6 - MARZO 2011 - LIVE CONCERT - GLASS ASYLUM - From UK - fino a (7 March 2011)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO 5 & DOMENICA  6 - MARZO 2011 - LIVE CONCERT - GLASS ASYLUM - From UK - fino a

Glass Asylum

Inserito il 05.03.2011

DOMENICA - 13 MARZO 2011 - LIVE CONCERT & STANDING OVATION - WEIMAR - DALLE ORE 19 ALLE 23 - e fino a (14 March 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 13 MARZO 2011 - LIVE CONCERT & STANDING OVATION - WEIMAR - DALLE ORE 19 ALLE 23 - e fino a

130311-Weimar
“STANDING OVATION NIGHT”
…..mi sveglio di scatto.. La stanza è ancora buia attorno a me La puntina del giradisci ha finito il suo asfalto nero.. continua a correre su di lui, anche se ha finito le parole.. accendo la luce.. Lo fermo, cambio lato e il disco riparte. ..sento un brivido la batteria di Heart and Soul incomincia il suo rullare perpetuo Mi sdraio ed ascolto.. Gli occhi mi si chiudono..la voce di Ian continua a entrare nella mia testa.. .. Instincts that can still betray us..  
  Cosi tanta energia racchiusa in un sottile strato di PVC..tutto ciò che era racchiuso li dentro ci ha portato qui oggi. Sul confine immaginario tra new wave e synth pop si formano i Weimar. Gruppo: Francesco - voce, Luca – chitarra, Attilio – Basso, Alessandro - Batteria. Sonorità darkeggianti si alternano a ritmi Sinth-Pop .. Ispirati principalmente da gruppi come Joy division, i Weimar incominciano a produrre canzoni di stile new wave..ambientazioni cupe..ricordi e sensazione del passato ripercorse in chiave musicale Il peso delle parole il peso della società viene sviscerato..analizzato e cantato. La migrazione con il passare del tempo verso il Sinth pop – Indie ha avvicinato il gruppo ai movimenti musicali interpretati oggi da (Editors) – (Interpol) Le tematiche dei testi rimangono una costante,ma le sonorità ricercate disconstano dagli inizi.. I Weimar oggi vogliono presentarvi cosa li ha stupiti negli anni e cosa hanno prodotto dal lume delle loro menti..   ..I miei occhi sono aperti... ..ascolto la musica che viene irradiata nella camera.. ..nella stanza solo una luce illumina il muro sopra di me.. ..rimango immobile a guardare lo spettacolo di luci ed ombre.. ..la puntina giunge alla fine del suo percorso.. ..la lascio danzare un po prima di cambiare vinile.. ..rimango li con le mani sotto la mia testa.. ..una frase riecheggia nella mia mente.. ..I put my trust in you... ..e intanto aspetto il 13 Marzo.. I miei occhi non guardano la realtà preferiscono le fragilità dell'immaginazione

A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 03.03.2011

DOMENICA - 20 MARZO 2011 - BIGROUGH - LIVE CONCERT - fino a (21 March 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 20 MARZO 2011 - BIGROUGH - LIVE CONCERT - fino a

BIGROUGH è una hard boogie band composta da : Alex Cole (voce/chitarra) Paolo Vendetti (basso) Massimo”Mightymassi” Cavagnera (batteria) La band,inizialmente con il moniker “Pulp Therapy”,nasce nel 2003 da un'idea di Alex Cole, con l'aiuto di Fabio Decovich al basso e Eric Davanzo alla batteria. Tra il 2003 e il 2005 i “Pulp Therapy” girano tra i piu' importanti live club del Nord Italia tra cui Rolling Stone, Rainbow, Transylvania Live, Alcatraz,senza dimenticarsi dei Motoraduni proponendo un repertorio di cover hard rock passando da Ac/Dc, Van Halen, Guns 'n' Roses, a Ted Nugent e ZzTop. Contemporaneamente all'attivita' live incominciano a scrivere materiale inedito, uno dei primi brani composti dal titolo “Dirty Job” rientra nella compilation dell’etichetta discografica “Hardground”. Nella prima meta' del 2006,sempre con Alex Cole alla guida ,la band cambia parte della formazione. Con l'entrata di Carmine Sarcone alla chitarra, produce il primo demo con 4 brani inediti “Lovin’you” “Rollin’ Thunder” “ do you shakin my brain?” “Lie never die”. Nel 2010 un’ altra rivoluzione tocca il cuore della band, durante la preparazione dei nuovi brani, il batterista Eric Davanzo e il chitarrista Carmine Sarcone lasciano la band, entra alla batteria Massimo “MightyMassi” Cavagnera, con la quale Alex instaura un'intesa musicale molto forte, decidendo dunque di formare una line-up composta da tre elementi. Questa nuova avventura inizia con il nuovo moniker “The Big Rough” e con la pre produzione di due brani (registrati con l'aiuto di Carlo Meroni e Marco Sivo “Planethard”) I due brani in questione sono “Bad Love” e “Call Of The Wild” Attualmente la band è al lavoro sulla composizione e arrangiamento di altri brani. Info& Contacts: www.reverbnation.com/bigrough www.myspace.com/thebigrough thebigrough@gmail.com

Inserito il 13.02.2011

MOSTRA - FINO A - 27 MARZO 2011 - MOSTRA - NORI COSTA - ARITMIE - fino a (27 March 2011)

Minima consumazione obbligatoria

MOSTRA - FINO A - 27 MARZO 2011 - MOSTRA - NORI COSTA - ARITMIE - fino a

“ARITMIE” Sottili turbamenti interiori nelle opere di Nori Costa
Un sussulto del cuore. Un’onda improvvisa che destabilizza il delicato equilibrio delle emozioni. Continua con questa mostra il filone di successo delle Aritmie dell’eclettica artista Nori Costa, famosa per la sua tecnica spiccatamente originale di pittura su foglio di alluminio.
Inaugurazione: lunedì 10 gennaio 2011, ore 19.30 In esposizione fino al 14 febbraio
Con la cosciente follia di un cacciatore di farfalle e la serietà necessaria a una profonda e sincera indagine interiore, Nori Costa insegue le sue personali “aritmie”, ovvero le immagini che rappresentano ciò che è in grado di provocarle un turbamento, uno scompiglio interiore, un sommovimento dell’anima, e di modificare, per un attimo, il ritmo regolare del suo battito cardiaco. Nori affronta le sue personali inquietudini trasformandole in vera e propria luce, veicolata attraverso materia, colori e linee. Il risultato sono quadri dai ritmi spezzati e duri, forme dalle armonie difficili e impervie. Sono immagini che soffrono dello stesso turbamento di Nori e che non temono di manifestare quel carattere di imperfezione tipico delle cose reali, tangibili. Potente contraltare alla concretezza di queste immagini, tuttavia, è il senso di astrazione determinato dall’uso del fondo argento, tipico della produzione dell’artista. Si crea così un cortocircuito, un contrasto con il quale Nori tenta di far provare anche allo spettatore lo stesso sussulto che ella sente nel suo cuore.
Nori Costa è artista ormai celebre per la tecnica originale con la quale esegue le sue opere, tecnica capace di catturare la luce e di restituirla caricata di infinite sfumature e suggestioni. Su una base di fogli di alluminio, Nori stende colori semitrasparenti dall’effetto cangiante. Delinea forme, simboli, allegorie. Finestre sulla propria anima e al tempo stesso messaggi in codice per mettersi in contatto con gli altri, parlando un linguaggio dal sentore di universalità.
A pochi passi dai navigli, e ricavato all’interno di uno degli antichi dazi di piazza XXIV Maggio, Le Trottoir è da sempre un punto di riferimento per artisti, creativi e intellettuali milanesi. Aperto tutto l’anno, ogni giorno della settimana e fino a tarda notte, il locale propone un calendario mostre d’arte e di musica dal vivo, offrendo una concreta visibilità ai giovani talenti.
“ARITMIE” Mostra personale di Nori Costa www.lab242.it Le Trottoir - Piazza XXIV Maggio, 1 – Milano www.letrottoir.it Ufficio Stampa: stefania.ramella@gmail.com – 392.9398135

Inserito il 27.03.2011

FINO A - 27 MARZO 2011 - CLAUDIO RUSSO - MOSTRA ARTISTA DI STRADA - inaugura (28 March 2011)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 27 MARZO 2011 - CLAUDIO RUSSO - MOSTRA ARTISTA DI STRADA - inaugura

Claudio Russo, ritrattista girovago, quando non disegna nelle strade - e i vicoli - di Napoli, Ischia Parigi o Puerto de la Cruz, riversa su tele e cartoni l'immaginario composito di persone e personaggi che popolano le strade del suo lavoro e della sua vita, tra simbologie popolari e paesaggi rivisitati con fanciullesca - ad onta della veneranda età - vena cromatica e compositiva... Un mondo che dietro uno spensierato cromatismo si popola di segni e segnali di cambiamenti epocali alle porte del vivere quotidiano in un ipotetico villaggio urbano mediterraneo. - clarussoli@yahoo.it

Inserito il 04.03.2011

cancelled - 27 MARZO 2011 - LIVE CONCERT - DOMINO LILLY & JUNGLE FOOD - fino a (28 March 2011)

Minima consumazione obbligatoria

cancelled - 27 MARZO 2011 - LIVE CONCERT - DOMINO LILLY & JUNGLE FOOD - fino a

- CANCELLED -
DOMINO LILLY & JUNGLE FOOD - Ilaria Ceccarelli a.k.a Domino Lilly ha studiato ingegneria della musica. Ha lavorato nella produzione musicale per tre anni in noti studi di NYC. Ora Lilly è a Milano - dove voleva essere "operaio della musica"- per coltivare la voce e il suo talento scoperto dai suoi "capi" americani ... Il primo disco deve essere pubblicato in Italia le dicono e DOMINO LILLY ancora oggi ama dire che "studia da cantautrice" . Le piace cantare belle canzoni, come farà questa stasera a LeTrottoir DOMINO LILLY E JUNGLE FOOD TRIO IN UN PROGETTO CHE REINVENTA IL POP IN CHIAVE JAZZ E NON SOLO….

Inserito il 25.03.2011

GIOVEDI - 31 MARZO 2011 - PRESENTAZIONE ROMANZO - GANGLAND BLUES - DI STEFANO DI MARINO - (1 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 31 MARZO 2011 - PRESENTAZIONE ROMANZO - GANGLAND BLUES - DI STEFANO DI MARINO -

LE TROTTOIR, Piazza 24 Maggio 1, MILANO - GIOVEDI’ 31 MARZO 2011 dalle 19 alle 22 Andrea G. Pinketts e Andrea Carlo Cappi presentano
GANGLAND BLUES-Una serata per i 50 anni di STEFANO DI MARINO Segue serata musicale
Stefano Di Marino alias Stephen Gunn il più amato e seguito scrittore italiano di thriller, avventura e spionaggio, creatore de Il Professionista, in questi giorni in edicola con Gangland Blues (Segretissimo Mondadori), in libreria con Vendetta (Edizioni BD) e in ebook con la riedizione di Per il sangue versato (dbooks.it) festeggia i suoi 50 anni con amici, lettori e fans.
Stefano Di Marino, nato a Milano nel 1961, laureatosi in giurisprudenza, decide di seguire la passione per la letteratura thriller, il noir metropolitano d'azione e l'horror. Nel 1989 entra nella redazione della rivista fantascientifica Urania. Esordisce nel 1990 con il romanzo Per il sangue versato, Mondadori (e ora riproposto in ebook da Dbook.it), cui seguiranno parecchie decine di altri libri, dall’avventura al thriller, dal fantastico al fantasy, firmati con il suo nome e, per esigenze editoriali, con numerosi pseudonimi. Dal 1993 lavora come traduttore, sceneggiatore di fumetti, autore e consulente. Dal 2002 al 2007 è consulente sul thriller e l'avventura per la casa editrice Longanesi. Attualmente si dedica alla scrittura creativa. Ha curato il volume Gli occhi dell'Hydra che nasce dalla collaborazione con scrittori e lettori del forum ufficiale dedicato ad Alan D. Altieri. Nel 2008 partecipa al volume History & Mystery della Piemme con il racconto "Il Labirinto di Lucrezia". Lo stesso anno, nella collana Il Giallo Mondadori, propone la trilogia Montecristo. Svolge attività di scrittore, traduttore, saggista free lance. Collabora con la rivista on-line Thriller magazine, con il Blog di Segretissimo e con l'associazione Milanonera Eventi. Scive per Writers magazine Italia, Milanonera Mag e Liberi Discrivere. Nella sua pagina nel social network Facebook tiene la rubrica “Colpo in canna”, in cui promuove e discute di autori e narrativa di genere. Gestisce il blog “Il Professionista”. Svolge un'intensa attività di promozione e presentazione del suo lavoro e di quello di colleghi italiani. Tiene corsi di scrittura in vari centri culturali. È maestro di numerose arti marziali, argomento a cui dedicato molti libri e manuali. Nel 2010 ha curato la collezione dedicata a Bruce Lee e al cinema del kung fu per “La Gazzetta dello Sport”. Nel 1995 dà vita, su Segretissimo Mondadori, alla serie thriller-spionistica Il Professionista, con protagonista l’ex legionario Chance Renard, a tutt’oggi la più seguita, ricca e longeva serie di romanzi e racconti scritti da un autore italiano, un successo confermato dal romanzo Il Professionista-Gangland Blues, in edicola fino alla fine di marzo, e dal romanzo illustrato Il Professionista-Vendetta, in libreria da Edizioni BD.

Inserito il 27.03.2011

DOMENICA & LUNEDI - 3 & 4 APRILE 2011 - L'ILLUSIONISTA - EDOARDO MONTOLLI - PRESENTAZIONE ROMANZO - CON ANDREA G PINKETTS - fino a (5 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA & LUNEDI - 3 & 4 APRILE 2011 - L'ILLUSIONISTA - EDOARDO MONTOLLI - PRESENTAZIONE ROMANZO - CON ANDREA G PINKETTS - fino a

Un'oscura leggenda, un professore di liceo, un poliziotto corrotto e il re dei truffatori in un enigma senza scampo. Dall'autore de Il Boia e de Il caso Genchi «Montolli è quanto mai abile nell'amalgamare segreti e violenze, nel dare corpo a perverse atmosfere, nel prendere per mano, astutamente, il male e i suoi dintorni» [Il Sole 24 ore] Aliberti Editore

Inserito il 04.04.2011

GIOVEDI - 7 APRILE 2011 - ANDREA CARLO CAPPI - I PRIMI 20 ANNI DA SCRITTORE - PRESENTA ANDREA G PINKETTS - fino a (8 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 7 APRILE 2011 - ANDREA CARLO CAPPI - I PRIMI 20 ANNI DA SCRITTORE - PRESENTA ANDREA G PINKETTS - fino a

Presentato da ANDREA G. PINKETTS, lo scrittore di thriller ANDREA CARLO CAPPI festeggia a LE TROTTOIR i suoi primi 20 ANNI DI CARRIERA COME AUTORE Questa volta ANDREA G. PINKETTS non deve andare lontano per cercare misteri: una complessa storia di nazisti, terroristi internazionali, spie e... templari si conclude a pochi metri da lui, a un tavolino di LE TROTTOIR, il ritrovo di arte, musica e divertimento alla Darsena, in piazza 24 maggio. A raccontarla nel romanzo OPERAZIONE NIGHTFALL è stato ANDREA CARLO CAPPI, autore di una trentina di libri e centinaia di articoli e racconti, scrittore dei romanzi originali con protagonisti DIABOLIK & EVA KANT ed esperto di spionaggio (suo il volume LE GRANDI SPIE edito da Vallardi e presentato a Le Trottoir lo scorso anno con una mostra fotografica). Andrea Carlo Cappi, nato a Milano nel 1964, vive tra l’Italia e la Spagna ed è scrittore, traduttore, saggista, consulente editoriale, sceneggiatore di fumetti e fiction radiofonica, autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi. Dagli anni ‘90 presenta eventi letterari e culturali, spesso al fianco di Andrea G. Pinketts. Dopo una collaborazione con RadioRai nel 1991, ha esordito sul Giallo Mondadori nel 1993, dando vita negli anni successivi ai personaggi del detective bibliofilo soprannominato “Cacciatore di libri”, al killer professionista Carlo Medina, alla contractor internazionale Mercy “Nightshade” Contreras e, in una serie fantascientifica, all’agente segreto vaticano Antonio Stanislawsky. Uno dei suoi maggiori successi è il thriller Ladykill/Morte accidentale di una lady, imperniato sul caso Diana Spencer. È autore di oltre un centinaio di racconti e romanzi brevi, cui si aggiungono numerosi romanzi pubblicati per Mondadori, Sonzogno e molti altri editori. Per la serie Martin Mystère ha scritto episodi della serie a fumetti, racconti e romanzi. Ha dato vita a un ciclo di romanzi originali con protagonisti Diabolik & Eva Kant. Per RadioRai ha scritto numerose puntate della serie Mata Hari con Veronica Pivetti. Ha fondato con E. C. Dell’Orto lo “007 Admiral Club”. Grazie al suo ricco archivio sul mondo dello spionaggio, nel 2010 ha pubblicato il volume Le grandi spie (Vallardi), cui è stata dedicata una puntata del programma Le storie di Corrado Augias. Nell’autunno 2011 uscirà da Sperling & Kupfer un nuovo romanzo, scritto a quattro mani con Paolo Brera: una storia di intrighi ambientata negli anni del Risorgimento. Attualmente collabora con il sito www.borderfiction.com Operazione Nightfall, sesto romanzo con protagonista Mercy Contreras, è uscito da Segretissimo Mondadori nel gennaio 2011 con le consuete vendite da bestseller in un solo mese di permanenza in edicola. Ora fuori commercio, sarà eccezionalmente in vendita in questa serata. La serie, nata nel 2001 e pubblicata dal 2002, è firmata per esigenze editoriali con lo pseudonimo “François Torrent” anche se i primi due romanzi sono stati ripubblicati in libreria con il vero nome dell’autore. Cresciuta in un centro di addestramento per guerriglieri finanziato dalla CIA, dal 2001 Mercedes Contreras ha lavorato a contratto per la sezione eliminazione dello spionaggio americano, poi disciolta. Nel frattempo ha scoperto un complotto internazionale che vede coinvolto il suo stesso padre e altre figure legate alla vecchia dittatura spagnola. Ora Mercy collabora con i servizi segreti di Madrid a un’indagine che la porta da Valencia a Maiorca, da Napoli e Milano, fino a una località segreta in Cile. Nella trama: un gruppo neonazista che segue le teorie esoteriche di Hitler e dichiara di ispirarsi ai cavalieri templari, un terrorista coinvolto nelle stragi di Madrid che gira indisturbato per l’Italia, una potente lobby che sponsorizza il lavoro di un mediocre romanziere americano, una nuova serie di attentati che minaccia di insanguinare l’Europa...

Inserito il 07.04.2011

GIOVEDI - 7 APRILE 2011 - LIVE CONCERT - EXCLUSIVE - fino a (8 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 7 APRILE 2011 - LIVE CONCERT - EXCLUSIVE - fino a

- LIVE CONCERT - EXCLUSIVE

Inserito il 31.03.2011

FINO A - 10 APRILE 2011 - STANDING OVATION FOR - DINORA ATTANZIO - fino a (10 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 10 APRILE  2011 - STANDING OVATION FOR - DINORA ATTANZIO - fino a

Dinora Attanzio - Ha vissuto a Roma, Parigi e New York, attualmente vive e lavora a Milano. A New York ha iniziato a dipingere nel 1999, dopo aver già intrapreso un percorso teatrale e musicale. Tuttora studia musica e danza. Ha iniziato con la pittura astratta, affascinata dal mondo floreale, creando composizioni di figure surreali molto colorate, che spetta all’occhio di chi guarda interpretare. Le sue sono figure in movimento e in evoluzione, immagini dove spesso non si intravede un inizio né una fine. Ama l’accostamento di colori vivissimi disposti come un gioco di scacchi. China, gessetto, olio, carboncino, cera ad olio creano paesaggi, figure ed emozioni surreali, dove la fantasia rimpiazza il reale. Uno schizzo, una curva dividono talvolta la terra dal cielo… Uno sposo africano aspetta la sua sposa che lenta cammina su un cammello nel deserto… sono solo esempi di quello che l’occhio può vedere. Tela e carta sono i piani principale delle sue figure. Kandinsky, Picasso e Mirò sono i prediletti. Una girandola di pensieri e suggestioni, il cui significato è a volte metafisico, a volte poetico. Una manifestazione dell’inconscio che dà vita a effetti visivi di luce e colore. A muovere il tutto è il principio di una sperimentazione continua, instancabile.

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 26.03.2011

DOMENICA - 10 APRILE 2011 - VOLONTARIATO IN FESTA - STANDING OVATION BY - FRED MOVIE - & LIVE CONCERT WHO'S ELEKTRA - fino a (11 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 10 APRILE 2011 - VOLONTARIATO IN FESTA - STANDING OVATION BY - FRED MOVIE - & LIVE CONCERT WHO'S ELEKTRA - fino a

VOLONTARIATO IN FESTA - STANDING OVATION BY - FRED MOVIE - & LIVE CONCERT WHO'S ELEKTRA

Inserito il 31.03.2011

DOMENICA - 10 APRILE 2011 - VOLONTARIATO IN FESTA - STANDING OVATION BY - FRED MOVIE - & LIVE CONCERT WHO'S ELEKTRA - fino a (11 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 10 APRILE 2011 - VOLONTARIATO IN FESTA - STANDING OVATION BY - FRED MOVIE - & LIVE CONCERT WHO'S ELEKTRA - fino a

Avis Regionale Lombardia con la complicità di LE TROTTOIR vi chiede di Fare la Differenza! DOMENICA 10 APRILE 2011 DALLE 17:30 Le Trottoir alla Darsena - P.zza XXIV Maggio 1 Milano — 028378166 - www.letrottoir.it Con una serata internazionale dedicata al Volontariato Europeo Tutto quello che volevate sapere e non avete mai osato chiedere!!! Ma anche con un aperitivo, un buffet gigantesco … e per la prima volta a Milano il rock alternativo dei WHO’S ELEKTRA

Inserito il 01.04.2011

DOMENICA - 10 APRILE 20100 - LIVE CONCERT - THE COCOS - fino a (11 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 10 APRILE 20100 - LIVE CONCERT - THE COCOS - fino a

The Cocos calcano i palchi milanesi dal 2009, cambiando formazione nel corso degli anni fino ad arrivare a quella attuale composta da Gaia alla chitarra e voce, Claudia al basso e cori, Desirè alle tastiere e Francesca alla batteria. Le canzoni incisive e d’impatto, passano da testi in inglese con uno stile punk-rock che le contraddistingue influenzate da gruppi come The Muffs e The Donnas, a testi in italiano come “Bianca” e “Ligera” che stanno segnando la loro svolta a sonorità più surf. Dopo numerose date nella Milano dalla quale provengono, si esibiscono anche in altre città dal nord al sud Italia, conquistando il pubblico con la loro energia, look seducenti e atmosfere particolari molto apprezzate dal pubblico.

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 10.04.2011

GIOVEDI - 14 APRILE 2011 - LIVE MUSIC - FRANCO BAND - fino a (15 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 14 APRILE 2011 - LIVE MUSIC - FRANCO BAND - fino a

I Franco (Franco Laider, Franco Fight, Franco Poochie e Franco Bench) nascono più o meno per caso nel dicembre 2009. Quattro chitarristi si dividono basso e batteria ed entrano in sala. Il livello tecnico è quello che è. Ma la scelta delle cover, all’inizio, dà rapide soddisfazioni: raramente ci sono più di quattro accordi da ricordare. Pochi mesi dopo i Franco si accorgono che i membri di un gruppetto della East Coast americana, i semisconosciuti Ramones, hanno copiato la loro idea di ribattezzarsi con il nome del gruppo. Imperterriti, i Franco vanno avanti. A maggio 2010, da qualche sessione campagnola escono i primi pezzi inediti, in italiano, e poco dopo l'occasione di registrarne uno, "Chiamami (se puoi)", nella compilation "Emergenti in prima linea". Dopo l’estate, iniziano i live, tra punk rock (ramones, clash, green day), indie (libertines, strokes, florence & the machine), blues, qualche classicone (pearl jam, cure, animals) e cover rock di pezzi pop. Oltre a, qua e là, la presentazione di pezzi inediti. E il 14 aprile 2011, i Franco arrivano a Le Trottoir. Per la prima volta, non da spettatori.

Inserito il 07.04.2011

DA - 27 MARZO 2011 - MOSTRA - LED - TECNICA MISTA SU TELA Grandi Dimensioni - Fino a (17 April 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DA - 27 MARZO 2011 - MOSTRA - LED - TECNICA MISTA SU TELA Grandi Dimensioni - Fino a

MOSTRA - LED - TECNICA MISTA SU TELA Grandi Dimensioni
Led è un caso unico nel panorama della corrente pittorica Street Art e Post-graffiti italiana. La sua storia personale assomiglia a un film noir che tende ad un epilogo dolce e luminoso. La storia di Led si contraddistingue per la passione per i graffiti e per gli eccessi, un percorso entropico e senza controllo che segnerà indelebilmente l'adolescenza dell'artista. Sì artista, perchè Led in carcere viene salvato dalla pittura. Pittura come valvola di sfogo e come antidoto alla sua condizione di prigionia e di forzata immobilità., pittura che lo porta ad esporre al PAC di Milano, alla fortunata mostra “Street art sweet art” organizzata da Vittorio Sgarbi. Led dipinge prevalentemente nelle ore notturne scoprendo e sfogando sulle tele le proprio frustrazioni, colorando la lenta agonia delle ore passate insonne, tracciando i sogni che ancora si porta dentro. Le tele dell'artista diventano punti d'incontro nelle quali convivono sentimenti forti di speranza e di affrancamento con un dolce sentimento di speranza, il tutto raffigurato con tratti forti e decisi ed energici, che riprendono con netta sicurezza i movimenti e le armonie dei graffiti, protagonisti dell'adolescenza di Led. Col passare degli anni lo stile di Led si evolve, raggiungendo toni più sicuri e maturi, avvicinandosi all'arte informale, le sue tele si riempiono di elementi materici, volti di clown fatti di schizzi ed esplosione di colori e le applicazioni cartacee di manifesti pubblicitari prevalentemente circensi, rendono le opere dell'artista una sorta di muro “vissuto”, uno squarcio urbano unico nel suo genere. Da novembre 2007 a novembre 2009 Led ha lavorato per la galleria Torcular di Milano correlata alla televendita di Street Art condotta da Gianluca Gaudio del canale Telemarket (Brescia)

Inserito il 27.03.2011

DOMENICA - 17 APRILE 2011 - PAROLE E MUSICA IN MOVIMENTO - A RICORDO DI F. GARCIA LORCA - DI TIZIANA BERARDI - E - CESARE CRAPELLI - fino a (18 April 2011)

Con Andrea G Pinketts - E. Capecelatro - Andrea C. Cappi ...

DOMENICA - 17 APRILE 2011 - PAROLE E MUSICA IN MOVIMENTO - A RICORDO DI F. GARCIA LORCA - DI TIZIANA BERARDI - E - CESARE CRAPELLI - fino a

LE TROTTOIR - DOMENICA, 17 APRILE 2011, dalle ore 20,30
Parole e musica in movimento - Di Tiziana Berardi – “Recital omaggio a Federico Garcia Lorca”
Con Cesare Grapelli alla chitarra, Edmondo Capecelatro, Andrea Carlo Cappi e Andrea G Pinketts
Parole e musica in movimento, è una performance/recital di Tiziana Berardi che “canterà” poesie di Federico Garcia Lorca accompagnata alla chitarra da Cesare Grapelli. La trilogia completa del Lamento per la morte di Ignazio, poi Gazzella dell’amore disperato, La sposa infedele, Gazzella dell’oscura pena e anche Cattura e morte di Antonio El Camborio. La serata avrà ospiti di tutto rispetto che delle opere di Lorca si sono cibati fin dalla prima infanzia.
Parole e musica in movimento sarà un appuntamento fisso mensile dedicato alla più bella poesia di autori contemporanei e di tutti i tempi.
Info: runningmannarelli@gmail.com - +39 3332882039

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 17.04.2011

DOMENICA - 1 MAGGIO 2011 - LE DEMI SIECLE DE NAPOLEON DAVERIO - (1 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 1 MAGGIO 2011 - LE DEMI SIECLE DE NAPOLEON DAVERIO -

Il 1° Maggio, Festa del Lavoro una volta celebrata con lo sventolar bandiere rosse, è il giorno del 50° compleanno di mio nipote Napoléon Daverio. Egli, figlio di mio fratello Pierre, porta questo augusto nome in onore di mio padre e suo nonno che lo ricevette in eredità dal proprio nonno anti austriaco e stretto parente d’uno dei maggiori oppositori alla dominazione straniera, il segretario del comitato insurrezionale delle Cinque Giornate Milanesi del 1848. Napoléon è recentemente tornato a vivere a Milano dopo dodici anni di esilio in Australia. Il suo ritorno non deve preoccupare le Autorità in quanto il rischio di ribellione a Milano è oggi pressoché nullo. L’evento non è quindi per alcun motivo ricollegabile alla modesta campagna elettorale in corso, che non intende ovviamente turbare. Questo il motivo d’un invito ristretto nei tranquilli locali de Le Trottoir, nella notte della vigilia del genetliaco. Nella medesima occasione verrà succintamente evocato il compleanno di altri e altre protagonisti della vita notturna milanese che hanno la fortuna di recare sulla propria carta d’identità il 1° maggio come data d’ingresso nella vita terrena. Saturday at 11 pm precisely – without black tie – under the historical neoclassical buildings of Porta Ticinese E vivano per sempre le virtù giacobine che grande fecero Milano ! Philippe Daverio (è d’accordo anche il il grande Pinketts e anche Michelangelo Jr.)

Inserito il 30.04.2011

GIOVEDI - 5 MAGGIO 2011 - SINCROFOLLISMO - GIOCO CON I SIMBOLI - Tarocchi, I Ching e Alchimia Ermetica - Fino a (6 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 5 MAGGIO 2011 - SINCROFOLLISMO - GIOCO CON I SIMBOLI - Tarocchi, I Ching e Alchimia Ermetica - Fino a

SERATA SINCROFOLLE A LE TROTTOIR – MILANO 5 MAGGIO 2011 I 3 sincrofolli si incontrano nel 1997 e iniziano un percorso di studi orientato sui simboli dell’antica filosofia alchemica orientale e occidentale, specializzandosi sui simboli dei Tarocchi, de l’I Ching e dell’Alchimia Ermetica. Durante il loro percorso si accorgono che “giocare” è il modo migliore per comprendere sia gli antichi simboli, che le dinamiche connesse all’atto sincronico di Junghiana memoria e per questo motivo inventano un percorso che intersechi le 3 discipline, apparentemente distanti, in un unico grande contenitore dove interagire con gli altri giocatori. All’inizio ci si riunirà per un minuto, con il suono di un’arpa in sottofondo, nel buio totale e il SincroFolle dei Tarocchi darà inizio alla serata con una veloce spiegazione. Il gioco proseguirà con l’estrazione da parte dei partecipanti di 3 simboli per ognuno e convergerà in un’unica grande interazione dove verrà data una spiegazione globale di quello che è accaduto. CHI SIAMO: I 3 sincrofolli non sono dei guru, vengono per giocare con voi per scoprire un modo nuovo di prendere coscienza dell’attimo presente. I 3 sincrofolli non guariscono, non insegnano e non vi conoscono. Il modo di operare è impersonale e giocoso e vi guideranno in un viaggio che passa attraverso antichi e arcani simboli in grado di parlare al vostro più intimo e nascosto io. I 3 sincrofolli non insegnano perché essi stessi giocheranno con voi, facendosi mezzo e/o strumento del gioco stesso. PERCHE’: Il gioco è un elemento fondamentale della crescita di ogni essere umano. Attraverso il gioco è possibile esplorare le dinamiche personali che ci appartengono (i nostri punti di forza, i talenti e anche la debolezza) e scoprire quali simboli risuonano sullo stato di coscienza che ci appartiene. Saranno infatti gli antichi simboli dei Tarocchi, dell’I Ching e dell’Alchimia Ermetica a rivelarsi come guide nel momento della scelta. SincroFolle Tarocchi (foto: immagine del folle dei Tarocchi) SincroFolle I Ching (foto: esagramma I Ching) SincroFolle Alchemico (foto: immagine Alchemica) Vanessa Passoni - vanamind@gmail.com Brian Norsa - darkfiles@gmail.com

Inserito il 18.04.2011

GIOVEDI - 5 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - SILENT WAKE - fino a (6 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 5 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - SILENT WAKE - fino a

La band nasce nel 2008 con Francesco alla batteria e Gianluca alla chitarra, subito affiatati e legati da una passione smisurata per il rock alternative. Poco tempo dopo arriva il notevole basso di Bosh, reduce da una precedente e intensa esperienza in un gruppo con Francesco. Dopo un anno e mezzo passato a comporre e ricercare disperatamente un cantante per chiudere la line up, succede qualcosa che avrebbe cambiato il futuro della band: Gianluca e Francesco iniziano quasi per gioco a comporre testi a 4 mani e lavorare vocalmente sui pezzi inediti. Si rendono subito conto che la cosa funziona e che Francesco ha tutte le carte in regola per essere un cantante. A chiudere il cerchio arriva alla batteria Felix che riesce subito ad amalgamarsi con il gruppo portando nuova linfa vitale. Here comes the Silent Wake! Il loro sound si caratterizza per essere a sprazzi dolce e aggressivo, un momento raffinato e l’altro grezzo…lo specchio dei più diversi e contrastanti stati d’animo…testi che non fanno altro che rivisitare quelle stesse tempeste…

Inserito il 30.04.2011

GIOVEDI - 5 MAGGIO 2011 - INAUGURAZIONE MOSTRA - VALERIO FERRETTI - APOCALYSSE PART ONE - fino a (6 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 5 MAGGIO 2011 - INAUGURAZIONE MOSTRA - VALERIO FERRETTI - APOCALYSSE PART ONE - fino a

MOSTRA – APOCALYSSE PART ONE – VALERIO FERRETTI- LE TROTTOIR ALLA DARSENA – PIAZZA XXIV MAGGIO, 1 – DAL 17 APRILE AL 22 MAGGIO 2011 VALERIOFERRETTI@GMAIL.COM – CELL. 333 9985105 vernissage 5 maggio 1234567888 2011 ore 21,30 VF Ricorrenze astrali, suoerstizioni, inneffabili certezze, assolute superstizioni. Posizioni alternmativa, posizioni altalenanti, più o meno influenti. Certamente ricorrenti gli eventi dei grandi assenti in un’era di materriali affermazioni, bisogni, desideranti troppo tempo alla ricerca dell’altro sé. Devi correre!!!! Ma tutto tace in un sonno rpofondo di profondissimo abissale buco nero che assorbe tutto fino ai colori dell’esistenza, alle poesie che profumano le rose, spose troppo tristi del loro amato odio. Pioggio acida lucida le vie del buco e dal profondo si rigenera la luce, il baco lascia inevitabilmente spazio al dente della ruota esistenziale un bacio e di nuovo la vita che sboccia nei colori del butterfly effect. La vita rincorre sé stessa sognando il crepuscolo di una dimensione in più, almeno una, aspettando il s8le. Geometria fluida. Chi siamo? Chi siamo stati? Chi saremo per essere chi?? Come? Perché? Tutti siamo tutto, tutto è uno. Parte l’astronave: primo viaggio, la consapevolezza dell’apocalittica volontà di ognuno nel tuffo del ciascuno. Amore universale Info: valerioferretti@gmail.com 333 9985105

Inserito il 18.04.2011

SABATO - 7 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - PLISKIN - DALLE ORE 19 ALLE ORE 22,30 - fino a (8 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO - 7 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - PLISKIN - DALLE ORE 19 ALLE ORE 22,30 - fino a

Le Trottoir nell'ambito della consegna del "OPEN PRICE" presenta: "Pliskin - Quando Arriva La Sera" Musica, Poesia, Indie-Rock D'autore. "Quando Arriva La Sera" suonano le note e le parole cantate dei Pliskin.  I Pliskin nascono a Milano, in una notte d'estate del 2006.  Esordiscono con l’album inedito Quando arriva la sera. Una raccolta di dieci pezzi autoprodotti.   Quando pensiamo agli artisti è la lentezza delle loro vite, la quantità di tempo che dedicano alla meditazione e all’arte, schiacciate dai ritmi metropolitani che balzano in mente. L’arrivismo doma l’estro, l’abitudine vince sulla passione, la noia si sostituisce all’entusiasmo. E’ su queste riflessioni che nasce Quando arriva la sera che, al contrario, cerca di far trionfare l’arte nel contesto alienante della città dove la stessa band vive.   E’ il 2006 quando i Pliskin si uniscono e iniziano a lavorare al loro progetto musicale. Ci vogliono tre anni di studio, prove, idee e nel 2009 esce l’album di dieci tracce Quando arriva la sera, che i tre componenti della band definiscono come “un cantiere che rischiava di rimanere sempre aperto”. Ogni brano porta con sé un messaggio, una vibrazione, una storia. Quando arriva la Sera ha coinvolto diversi artisti a partire dalla copertina che è stata affidata ad Angelo Pacifico, pittore pugliese trapiantato a Milano. Un sole rosso si affaccia sul cielo spesso grigio delle metropoli quasi a voler rappresenta quell’arte, quei i sogni e quelle idee che nonostante tutto riescono a sopravvivere e spiccare. Il quadro è ispirato a Le città Invisibili di Italo Calvino. Le fotografie della band sono state curate da Leonardo Furio.   Tracking List 1. Nel disincanto 2.Scivolando in fondo al tuo cielo 3.Quando arriva la sera 4.Un mattino nuovo 5.Ci sono tante stanze 6. Leccandoci la pelle   7.Il giorno che va via 8.La dolcezza 9.Nel mentre  10.Vibra   Pliskin Formatisi nell’estate del 2006 i Pliskin sono Luca Giuffrida alla batteria, Pierpaolo Lauriola alla voce e chitarra, Roberto Colombo al basso. Quando arriva la sera è il loro primo album.   L’album al momento è disponibile sul sito web della band: http://www.pliskin.eu

Inserito il 22.03.2011

LUNEDI - 9 MAGGIO - MOSTRA FOTOGRAFICA - NUDE A MAGGIO - FABRIZIO GARGHETTI - TESTI DI A. PINKETTS - fino a (10 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI - 9 MAGGIO - MOSTRA FOTOGRAFICA - NUDE A MAGGIO - FABRIZIO GARGHETTI - TESTI DI A. PINKETTS - fino a

A "Le Trottoir" mostra fotografica di Fabrizio Garghetti, Anni '70 con interventi di: Pierangelo Dacrema, Andrea G. Pinketts, Running Mannarelli, Michelangelo Jr ... "La vera pecca delle donne è che si fanno cogliere solo quando pensano d'esser pronte, solitamente è così che perdono l'adorabile smorfia della spontaneità." I nudi di Garghetti sono un inno all'attimo colto di sfuggita, ai sorrisi incontrollati di un seno. Il racconto dei diversi volti della sensualità femminile ritratti all'unisono col loro reale concepimento. La voce fotografica di Garghetti accompagna come quella d'un cantastorie l'intimo teatro delle donne dietro le quinte dei vestiti. "Rendono disponibile la propria vanità in scatti di contrabbando", così Garghetti parla delle donne della sua fotografia alle quali Andrea G. Pinketts dà voce in ermetiche ma dense frasi pregne del potere espressivo d'un aforisma. Donne retrò ma attuali nell'essere un po' baccanti, un pò acerbe o estremamente spudorate. Tutte portavoce della religione della nudità, profana e profanata, della quale il corpo è il tempio. Fabrizio Garghetti nasce a Salsomaggiore nel 1939 ma vive e lavora da sempre a Milano. Inizia la sua attività nel 1966 frequentando i festival di Jazz pubblicando fotografie su Jazz Magazine e Musica Jazz. Alla fine degli anni '60 documenta l'apertura del primo spazio teatrale alternativo italiano: il "Parametro" di Franco Quadri. Lavora anche nel campo della pubblicità e della moda ma soprattutto è famoso il suo lavoro di documentazione degli eventi artistici legati a manifestazioni ormai storiche come "Milano Poesia" di Gianni Sassi, di spazi come la Fondazione Mudima, l'inaugurazione con l'evento Pianofortissimo(quarantasei pianoforti dei più grandi artisti quali Cesar, Arman, Vostell, D. Spoerri, W. Marchetti, A. Mondino, D. Mosconi, G. Chiari, John Cage, G. Brecht, N. J. Paik e altri ) o alle rassegne internazionali come la Biennale di Venezia o Documenta di Kassel, la collaborazione con Pier Restany, con le ricerche storiche sugli artisti del Nouveau Realisme. Le sue fotografie di performances di artisti come Andy Warhol(1987, ultima cena alle Stelline di Milano),le azioni di Alan Kaprow, John Cage, Herman Nitsch, Wolf Vostell, Dick Higgins, Ben Patterson, Robert Filliou, Giuseppe Chiari, Yoko Ono, Emmett Williams e per contro i grandi del jazz: Miles Davis, Ella Fitzgerald, Duke Ellinghton, Dizzie Gillespie, C. Mingus, G. Mulligan, S. Vaugan, S. Rollins, Keith Jarret, D. Brubeck, L.Tristano, G.Casalini ed Enrico Rava alla concerto del suo 70° compleanno, sono entrate a far parte della storia dell'arte contemporanea. In particolare con il suo lavoro segue i gruppi Fluxus transitando tra poesia visiva, sonora e lettrismo incappando anche nelle molte foto che registrano le performances di Isidor Isou, Raymond Hains, M. Rotella, Ben Vautier, Michelangelo Jr con Allen Ginsberg, Julien Blaine e Alain Arias-Misson. È inoltre fotografo protagonista con i suoi scatti ufficiali delle “Lezioni d'Indisciplina” date in varie università italiane e teatri e anche allo Strehler di Milano, lezioni che si ripeteranno a Le Trottoir il 23/24 Maggio. In Africa collabora con Sarenco per la prima, seconda e terza biennale di arte africana di Malindi e da tempo lavora inoltre sul territorio della Pianura Padana con l’associazione “Arte e Memoria del territorio” sull’uso delle acque nella Pianura dal 1400 ad oggi con il supporto del più grande conoscitore di Leonardo Da Vinci, il professor Carlo Pedretti dell'University of California. Attualmente la sua esperienza fotografica si è orientata verso l'archeologia industriale, l'architettura, il design, la ceramica, il vetro e la ricerca sui materiali: collabora con le più importanti riviste del settore come Vogue, Amica, Decoration, La Gola, Alfabeta, Vernissage Il fotogiornale dell'arte, Camera oltre che con Panorama, Epoca, La Repubblica e Il Corriere delle Sera, oltre che per altre testate. Il suo archivio, in corso di riordino, è stato e resta tutt'ora tra i più importanti per l'arte, la poesia e la danza contemporanee, in attesa della nuova “Età dell'Oro”. Info: Fabrizio Garghetti archiviogarghetti@tiscali.it 3487019688 composizione ed editing: Francesco Martines tittofm@gmail.com 3270090802 ufficio stampa Natalia Avella nata.aves@gmail.com

Inserito il 09.05.2011

GIOVEDI - 12 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - EDLESS - GRUNGE & ROCK - fino a (13 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 12 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - EDLESS - GRUNGE & ROCK - fino a

LIVE CONCERT - EDLESS - GRUNGE & ROCK Gli Edless si formano nella prima metà del 2010 grazie ad un fortuito incontro. Marco Bonvini (bassista) sente per caso suonare Giorgio Pasculli (chitarra) durante un'autogestione a scuola. Immediatamente gli chiede di fare un prova con suo fratello Fabio, ed egli accetta di buon grado portando con sè Nico Roccamo (batteria), con cui aveva già suonato in una band precedente (i Manituana). All'epoca Fabio aveva il ruolo di seconda chitarra e la band era in cerca di un cantante. Cosi per far fronte alle esigenze concrete e per iniziare quanto prima a suonare, viste le capacità canore di Fabio, la band gli propone di diventare a ogni effetto e in pianta stabile il cantante della neonata band. Il ruolo di seconda chitarra viene affidato a Gianmarco Ferronato, vecchio amico di Fabio e studente della Civica di Milano. Gianma s'inserisce subito bene nel gruppo portando con sè non solo un'ottima conoscenza della teoria musicale ma anche l'apporto delle tastiere. Questa è la formazione definitiva degli EDLESS che iniziano da subito a portare in giro per i locali milanesi le loro grunge & rock cover intrattenendo il pubblico con musica di qualità e attirando un buonissimo seguito. Il repertorio spazia dalla scena degli anni '90 di Seattle (soprattutto PEARL JAM) a cover rock di gruppi classici e non (Pink Floyd, Foo Fighters, The Cure, Who, Kasabian e molti altri) ; d'altronde al gruppo piace muoversi tra canzoni e stili diversi con un unico comune denominatore: il rock. Dopo i diversi live al Black Hole, Casanova e Batik, il 12 maggio gli Edless si esibiranno sul palco de LeTrottoir, storico locale live milanese! Un appuntamento importante per la band che proporrà cover per una serata all'insegna del rock e del grunge di cui si sente sempre più la mancanza nella scena live di Milano. Keep On Rocking! Kubi SoundLab Sala prove & Studio di registrazione t. 02 39561726 Via Carlo Botta 13 - 20135 Milano marco@kubisoundlab.com

Inserito il 01.05.2011

GIOVEDI - 12 MAGGIO 2011 - SAVE THE FUTURE - fino a (13 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 12 MAGGIO 2011 - SAVE THE FUTURE - fino a

SAVE THE FUTURE. www.grace-milano.it L'arte si fa manifesto.Riprendiamoci il Futuro! Famiglia Margini devota alla missione di salvare l'umanità da se stessa è pronta ad riaffermare il ruolo sociale dell'artista. Riprendiamoci il Futuro! Abbiamo deciso di riappropriarci delle strade col nostro linguaggio di artisti e creativi della comunicazione per rimarcare i paradossi che soffocano il nostro paese per esorcizzalo e provocare il cambiamento! All'apello di salvare Milano lanciato da Grace Zanotto di Famiglia Margini hanno aderito con entusiasmo da Firenze, dalla Liguria a Napoli.. da ogni dove, perché il malessere è diffuso e la voglia di svoltare è davvero tanta. Stanchi di clientelismi e censura dai toni medioevali di un governo despota, abbiamo deciso di riprenderci i nostri diritti.. in primis la libertà d'espressione: perchè la vera informazione garantisce la democrazia. In questa Italia non si vive perché questo è il luogo della morte del rispetto. Siamo soffocati dal coprifuoco. Milano è una città malata, una giungla d'odio e di paura, per volontà di una classe politica che insulta il diverso alimentando la violenza. Questo metodo non è nuovo alla storia e sempre sfocia in un regime di Polizia che tutela solo gli interessi del potere. Vogliamo intervenire! Vogliamo una città aperta tutta la notte, una città efficiente ed allegra, una metropoli europea. Milano una città rivoluzionaria e rivoluzionata in senso umano. Aprire i negozi ed i locali, illuminare i quartieri e farli vivere. Questa primavera a Milano germoglia la fiducia di poter essere nuovamente il punto d'incontro di persone che ancora credono nella possibilità di condividere percorsi esistenziali. Diverso da cosa? Diverso da chi? L'Art.3 della Costituzione italiana: Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. La scelta del percorso è una scelta personale che porta alla formazione della propria identità. Ero sulla barca di Caronte navigando in un mare di sangue, all'improvviso un isola con una scala fatta di corpi e Caronte mi indicò il percorso dell'arrampicata sociale. Ho capito di essere un piccolo Bastardo orfano dei valori, piccolo. E la salita immane, solo con l'unione delle nostre voci e nella collaborazione, nella partecipazione collettiva si aprono le ali della speranza. IL 2011 è L'ANNO GIUSTO. Unisciti a Noi! Questo è il tuo spazio! info:Famiglia Margini Ass.Culturale e galleria d'arte contemporanea Via Simone d'Orsenigo 6 20135 Milano, Italia www.famigliamargini.com

Inserito il 30.04.2011

SABATO - 14 MAGGIO - LIVE CONCERT - Willy and the Governors - fino a (15 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO - 14 MAGGIO - LIVE CONCERT - Willy and the Governors - fino a

Willy and the Governors è un progetto musicale semi acustico e semi elettrico, semi democratico e semi dittatoriale, semi sicuro e semi incerto. Sostanzialmente cangiante e pienissimo di personalità e passione... Nati due anni fa dall’incontro di alcuni semi amici che nel rock hanno trovato il loro punto di semi incontro… e che grazie a Willy hanno raggiunto l’apogeo. Tra brani dei Creedence, Cure, Rem, Carmen Consoli abbiamo trovato un instabile equilibrio a metà tra note antiche e moderne, atmosfere acustiche e rasoiate elettriche, strutture mutevoli ed immobili emozioni dagli anni 70. Chi ci conosce sa quanta energia sappiamo trasmettere, chi ci conoscerà, se ne renderà presto conto. Non ci resta dunque che invitarvi a sperimentare direttamente il potere della nostra semi musica!!! info: Andrea Cottini cottinia@yahoo.it

Inserito il 14.05.2011

DOMENIC-A - 15 MAGGIO 2011 - DJ SET - LUNGO MALTESE - fino a (16 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENIC-A - 15 MAGGIO 2011 - DJ SET - LUNGO MALTESE - fino a

Elettro*-dj set di Lungo Maltese: elettronica buona e cattiva, vecchia e nuova, stupida e laureata, elettropop, elettrorock, elettrohiphop, elettrohouse. Può contenere tracce di frutta secca. * L'elettro è una lega d'oro e d'argento che può essere ottenuta artificialmente ma che si rinviene anche in natura specialmente in Asia Minore. Per questo motivo fu uno dei primi materiali utilizzato per la produzione di monete nel Mediterraneo orientale.

Inserito il 15.05.2011

DOMENICA - 22 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - Skool Rocketz - fino a (23 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 22 MAGGIO 2011 - LIVE CONCERT - Skool Rocketz - fino a

Gli Skool Rocketz propongono una serata all'insegna dei successi Glam, Hard-Rock, che hanno fatto cantare e scatenare per generazioni il mondo intero! Da 2 anni il gruppo di ventenni propone le sue serate nei locali della Brianza, oltre ad aver suonato nei piccoli bar di paese, hanno solcato palchi come il "Rock on the road" di Desio e quello del "Brianza side festival" a Monza. Nella nuova formazione insieme da quasi un anno vede alla voce "Caste" alle chitarre "Alby" e "Rxx", al basso "Dige" e alla bateria il sedicenne fratello del solista, "Ricky". Per la prima volta ha l'onore di proporre al pubblico di Milano una grintosa e travolgente serata caratterizzata da assoli taglienti, rombanti esplosioni di batteria e tutto il bagaglio scenico acquisito dai Grandi personaggi del Rock.

Inserito il 13.05.2011

LUNEDI & MARTEDI - 23 & 24 MAGGIO 2011 - I PIRATI DI LE TROTTOIR ASSALTANO... - STANDING OVATION DI - BRANDO BARBIERI - fino alle 2 a.m. del (25 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI & MARTEDI - 23 & 24 MAGGIO 2011 - I PIRATI DI LE TROTTOIR ASSALTANO... - STANDING OVATION DI - BRANDO BARBIERI - fino alle 2 a.m. del

Le Trottoir presenta - “I pirati di LeTrottoir all’assalto..”
Da Lunedì 23 a Martedì 24 Maggio 2011
Giochi, poesia, scenografie, musiche.
Divertitevi con Brando BARBIERI Con la partecipazione attiva di: - Mimmo Dimarzio, Claus Joans, Running Mannarelli, Michelangelo jr, Andrea G Pinketts, Gigi Rigamonti, Michelle Vasseur, Pierangelo Dacrema -

I Pirati sono stati certamente tra i più crudeli criminali della storia. I loro abbordaggi non risparmiavano nessuno e nei loro saccheggi non esitavano a farsi scudo con donne e bambini ( come la presa di Maracaybo da parte prima dell’Olonese e e poi di Henry Morgan). I Pirati - da non confondersi con i Bucanieri e i Corsari: i primi cacciatori dell’ isola di Hispaniola (attuale Santo Domingo) i secondi, autorizzati ai saccheggi dai governi - erano marinai delle Compagnie mercantili spagnole, francese o inglesi. Costoro, non soddisfatti da salari e condizioni lavorative, si riunivano formando vere e proprie bande criminali che terrorizzavano i mari. Tuttavia, non bisogna pensare alla nave Pirata come un sistema gerarchico dove comandava il capitano e gli altri dovevano solamente eseguire gli ordini. La nave Pirata è stata una delle prime democrazie moderne, infatti il capitano veniva eletto da tutta la ciurma e poteva essere deposto in ogni momento. Questa era solo la prima delle leggi che un Pirata doveva seguire.
Il fenomeno della Pirateria nacque al tempo dei Minoici ( Greci del terzo- secondo millennio a.C.), i primi erano principalmente Fenici e Greci. Al tempo dei Romani la Pirateria era comunque molto diffusa soprattutto nelle colonie Africane dell’Impero ma i principali Pirati di quel tempo furono Etruschi e vennero chiamati Thyrrenoi (da cui deriva Mar Tirreno). Nel Medioevo i Vichinghi terrorizzavano il Nord Europa con le loro incursioni, mentre i Saraceni si occupavano del Sud del continente, questi ultimi erano Arabi e Cristiani che tra l’altro conquistarono anche alcune città del Sud Italia.
In seguito si arriva all’epoca d’oro della Pirateria (sei-settecento). Le zone più soggette al fenomeno furono America centrale (Antille e Yucatan) e Europa (Inghilterra principalmente). Nelle Antille (Mar dei Caraibi) operavano le bande dell’ Olonese (Jean David Nau, nato a Sables d’Olonne), vissuto trentacinque anni e noto per le sue torture e per i suoi omicidi. Ci sono numerose leggende sul suo conto: una racconta che egli squarciò il petto di un prigioniero spagnolo, ne estrasse il cuore e lo mangiò a morsi. Le sue imprese furono numerose, tra di esse si ricorda di quando, con il Pirata Le Basque (Il Basco), saccheggiò Maracaibo (Yucatan), e Gibraltar (Venezuela). I saccheggi gli procurarono enormi ricchezze che furono sperperate dai due Pirati in poche notti passate all’isola di Tortuga, che fece da patria ai Deperados delle Antille. Per coronare la sua carriera, l’Olonese voleva conquistare Città del Guatemala ma, a causa di una sfortunata tempesta, il progetto fallì e le sue navi vennero distrutte. Egli tentò di risalire il fiume San Juan con pochi uomini ma fu catturato da alcuni cannibali locali e questa fu la fine del più noto Filibustiere delle Antille. Comunque i Pirati di questa zona sono stati veramente tanti, tra gli altri William Kidd, Henry Morgan, Calico Jack, Roc Brasiliano, Bartolomeu il Portoghese, Black Sam per non dimenticare le Piratesse come Awilda e Anne Bonny L’ultimo Pirata, di cui vorrei scrivere, è l’inglese Edward Teach, più comunemente noto con il nome di Barbanera. Visse a cavallo tra il Seicento e il Settecento e nella sua carriera egli assalto è catturò quasi centoquaranta navi. Le leggende sul suo conto abbondano, si dice che una volta creò un’atmosfera infernale nella stiva della sua nave mischiando zolfo e fuoco e sfidò il suo equipaggio a una gara di resistenza tra quei vapori mefitici dove ovviamente vinse. Si dice che bevesse Rum mischiato a polvere da sparo, ma ciò che gli fece guadagnare il soprannome di Barbanera fu il suo modo di presentarsi al nemico: prima degli abbordaggi si incendiava le estremità della sua lunga barba e quando il nemico lo vedeva, il suo volto era avvolto da un denso fumo e la sua faccia era ignota, Barbanera morì in un abbordaggio ucciso da un ufficiale Inglese dopo aver subito cinque colpi da arma da fuoco e venticinque ferite. La sua nave è inabissata e coperta da coralli al Nord della Carolina settentrionale. Insomma i Pirati erano spietati ma fantasiosi, crudeli ma coraggiosi, temuti ma rispettati, erano artisti del furto e dell’omicidio e sempre saranno ricordati come gli uomini più liberi mai esistiti.
Brando BARBIERI - manuelagandini@hotmail.com

Special guest - vestiti da pirati: Sissi Dek, .....

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 19.05.2011

LUNEDI & MARTEDI - 23 & 24 MAGGIO 2011 - LEMONROCK -LIVE CONCERT - fino (25 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI & MARTEDI - 23 & 24 MAGGIO 2011 - LEMONROCK -LIVE CONCERT - fino

Il gruppo dei LemonRock è composto da giovanissimi: Milo 10 anni, chitarra basso - Jari 12 anni, voce e chitarra - Luca 14 anni, batteria
Per vederci e sentirci link: http://www.youtube.com/watch?v=Jwg-w3eYvuY - http://www.myspace.com/lemonrock2010 - http://www.youtube.com/user/jaxky96 - http://www.youtube.com/user/jaxky96 - p/u/4/sTrIYsKL3Q
I LemonRock nascono a Milano al Jungle Sound nel marzo 2008 dall’incontro di tre giovanissimi musicisti: Milo Brontesi di anni 7 al basso, Luca Mantini di anni 11 alla batteria, Jari Brontesi di anni 9 alla chitarra , voce e compositore del gruppo. Suonano canzoni proprie e cover. Genere ROCK .
Concerti: 2007 Musicpub Brion, Carlazzo - 2008 maggio. Rassegna Parco in Comune, Parco Lambro, Milano - maggio. Festa di scuola , Viale Romagna, Milano - giugno. Rassegna Parco in Comune , La Barona, Milano - settembre Rassegna Parco in Comune, Parco le Cave, Milano - 2009 maggio Festa della scuola Viale Romagna, Milano - maggio Festa della scuola , Scarpa, via Clericetti, Milano - giugno Auditorium Convito Longone, Milano - settembre. Rassegna Parco in Comune, Parco delle cave, Milano - ottobre. Cinecircolo acqua bella , via Goldoni 75, MIlano - ottobre Auditorium Rho ,Via Meda, Milano - 2010 maggio. Parco Trotter, Festa di via Padova, Milano - giugno. Paolo Pini Los Sbarcos, festa di Olinda, Milano - giugno. Sbandando, Centro polifunzionale - Seveso 2011 gennaio Bar Magenta, Milano - marzo Sporting ClubMilano2 - marzo Le trottoir, Milano

Inserito il 19.05.2011

LUNEDI 23 MAGGIO & MARTEDI 24 MAGGIO 2011 - PIERANGELO DACREMA - IL MIRACOLO DEI SOLDI - PRESENTAZIONE LIBRO - fino a (25 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI 23 MAGGIO & MARTEDI 24 MAGGIO 2011 - PIERANGELO DACREMA - IL MIRACOLO DEI SOLDI - PRESENTAZIONE LIBRO - fino a

Tutti maneggiano i soldi, pochi li conoscono. Quasi nessuno sa come si è passati dalle pecore all’oro e dalle banconote alla moneta elettronica, come è nato e si è evoluto il denaro, quale sarà il suo destino. Uomini come Creso, Alessandro Magno e Giulio Cesare hanno fatto della moneta uno strumento di governo dei popoli. Il denaro è potere, da sempre. Ma ai giorni nostri si ignora chi ne sia il vero signore e padrone. In questo agile libro, un economista dal linguaggio chiaro e senza peli sulla lingua spiega come la moneta – invenzione geniale paragonabile a quella della ruota – è diventata sempre più fluida e scorrevole, si è perfezionata nel corso del tempo, si è moltiplicata in modo prodigioso, si è fatta sempre più leggera e veloce… fino a raggiungere i suoi limiti, oltre i quali c’è solo il disastro. Ne è prova l’ultima crisi finanziaria, il terremoto globale che ha scosso tutto e tutti. Il denaro non risolve qualsiasi problema e, come per re Mida, il miracolo dei soldi può diventare una maledizione. Non è stata la ruota a portarci sulla luna, non sarà il denaro a risolvere le ingiustizie economiche mondiali. Per troppo tempo la moneta è parsa onnipotente e immortale. Della sua potenza abbiamo sperimentato i confini. Verrà sfatato anche il mito della sua immortalità? PIERANGELO DACREMA è professore ordinario di Economia degli intermediari finanziari all’Università della Calabria. Ha insegnato nelle Università di Bergamo, di Siena, alla Cattolica, alla Bocconi e alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Oltre a numerosi articoli e libri di carattere accademico, ha pubblicato La crisi della fiducia (2008), La dittatura del PIL (2007), Trattato di economia in breve (2005), La morte del denaro (2003).

Inserito il 19.05.2011

LUNEDI 23 MAGGIO & MARTEDI 24 MAGGIO 2011 - LEZIONI D'INDISCIPLINA - fino a (25 May 2011)

presenta Paola Fiorido

LUNEDI 23 MAGGIO & MARTEDI 24 MAGGIO 2011 - LEZIONI D'INDISCIPLINA - fino a

Che cosa sono le lezioni d'indisciplina? Che cosa può accomunare persone come Moni Ovadia, Alda Merini, il musicista Eugenio Bennato l'inviato di guerra Ettore Mo, l'attrice Stefania Rocca, il pittore-giornalista Mimmo Di Marzio, il protagonista della finanza di successo Jody Vender, il sondaggista e studioso della contemporaneità Renato Mannheimer, l'indimenticabile cantante pop Caterina Bueno, l'economista Brunella Bruno, il celebre critico d'arte e antropologo Philippe Daverio? L'indisciplina. Indisciplina nel senso della capacità di mettersi in gioco, della disponibilità ad abbattere i confini della propria disciplina per confrontarsi con altre prospettive.
Si tratta di un'iniziativa ideata da cinque personaggi (Pierangelo Dacrema, Paul de Sury, Michelangelo Jr, Running Mannarelli, Andrea Pinketts) . Proprio due di loro in questi giorni hanno pubblicato i loro ultimi lavori.
- Andrea G Pinketts con il suo ultimo romanzo noir Depilando Pilar (Mondadori), ambientato a Milano proprio a Le Trottoir, un racconto imperdibile popolato di figure e di episodi indimenticabili come quelli a cui lui ci ha da tempo abituati.
- Pierangelo Dacrema, dopo La Morte del denaro, ha pubblicato Il miracolo dei soldi (ETAS Rcs) pieno di affascinanti visioni e previsioni da filosofo dell'economia capace di spiegare con semplici parole dove vanno i nostri risparmi e perché i soldi sono destinati a scomparire. Dice Dacrema: «Arte ed economia si fondano sullo stesso paradigma: pensiero-volontà-azione. Entrambe sono "gesto". E se "illuminato", il gesto diventa artistico. Noi contestiamo un certo modello di normalità. A partire, per esempio, dalla sovrastrutturalità del denaro. Al mondo esiste circa un miliardo di persone che si occupano di "manutenzione del denaro", ovvero di contabilità, di annotazione di entrate e di uscite e così via. Persone che non producono niente che abbia un' utilità diretta. Che, in sostanza, non fanno nulla. Con il superamento del denaro, questi "nullafacenti" entrerebbero nel mercato reale”>>.
- Paul de Sury ha scritto molti testi di carattere scientifico-economico, e come narratore noir ha pubblicato La cattedra insanguinata (Marsilio), romanzo ambientato in università, dove lui si muove da profondo conoscitore in qualità di docente di reputazione internazionale.
- Il creativo e fantasista Running Mannarelli, ideatore de Le Trottoir, già presente allo Strehler nel 2003 con le sue visioni del futuro dal titolo Materializzazione della realtà virtuale.
- L'artista performer Michelangelo Jr ora impegnato in nuovi show – come il suo ultimo e suggestivo Coccodrillo arricchito da potenti basi musicali – così spiega: «Le "Lezioni" nascono da alcune riflessioni su ciò che realmente rappresenta il nostro agire: l' economia può essere davvero creativa, nel suo significato ideale di ricerca di equilibrio tra gli esseri umani. Equilibrio che oggi non sembra per nulla realizzato. Proprio qui l' arte può soccorrere l'economia».

Al centro dell’espressione della dinamica decostruttiva delle “Lezioni d’Indisciplina” si pone il gesto. In economia, così come nell'arte, il pensiero è azione. Gesto come performance: movenze, presenze, fatti e oggetti esplodono repentini in un caos sul palcoscenico. Dopo, rimane il silenzio di ciò che è appena stato, rimane la pittura che ancora cola sul pavimento e una scala di metallo ribaltata a terra. E’ questa la forza della performance, l’azione che nasce per scomparire dopo breve e per rimanere in eterno, nell’eco di un pensiero.
È proprio così che si realizzano le Lezioni, già svolte in cornici quali l'Università della Calabria, l'Università La Sapienza di Roma e diversi spazi d'arte tra cui 'L'anglares di Nizza“ e il Teatro Strehler di Milano.
L'iniziativa si ripresenta ora come approfondimento di una corrente di pensiero dotata della grande forza vitale necessaria per questa nuova era. Intento fondamentale delle Lezioni d'Indisciplina è dunque la decostruzione utile ai fini di un'evoluzione ineludibile.

Lo sguardo al passato è doveroso, ma solo per mettere meglio a fuoco il nostro futuro. Ricordiamoci per un momento dell'Italia che, prima alleata di Germania e dell'Austria-Ungheria, la notte del 23 maggio 1915, dichiara guerra all'Austria segnando l'inizio della prima Guerra Mondiale. Gli accordi con gli austriaci non avrebbero garantito i territori staccati: Trentino, Tirolo meridionale e Venezia Giulia. Un'Italia coraggiosa, e in questo caso anche razionalmente indisciplinata, vinse la sua cruciale partita.
Sempre nella notte del 23 maggio - adesso, nel 2011 -, anche i Lemon Rock, giovanissimi, dai dieci anni in su, rievocheranno al ritmo di un rock scatenato il grande evento del nostro passato.
Ancora in Piazza XXIV Maggio, proprio il 24 maggio, puntualmente qui, Brando Barbieri ci offrirà un'attualissima lezione di indisciplina. Chi sono i veri pirati? Sono gli ignari “nullafacenti” che contabilizzano il nostro denaro o gli indisciplinati di piazza XXIV maggio che si sono dati appuntamento a Le Trottoir?
Gli altri personaggi: Giuliano Campioni filosofo, Ello Borgonovi economista, Manuela Gandini giornalista e scrittrice, Valentina Mele economista, Ettore Pasculli regista, Alessandro Aleotti giornalista, l'artista francese Michelle Vasseur, Fabrizio Garghetti fotografo, il compositore Labanca che garantirà l'accompagnamento musicale. Mostra a tema piratesco. Andrea Parolini 39 3341303314

Editing: Salvatore Mancuso - prmancuso@yahoo.es Lemon Rock: http://www.youtube.com/watch?v=Jwg-w3eYvuY
Brando BARBIERI - manuelagandini@hotmail.com Info: runningmannarelli@gmail.com - 39 3332882039
Ufficio stampa: Natalia Avella - nata.aves@gmail.com
Documentazione e video: Cinzia Corpetti - cinzia.corpetti@gmail.com
photo di NY Cactus Woman, metropolitan antihero by Francesco Licata, Village

Inserito il 22.05.2011

MERCOLEDI - 25 MAGGIO 2011 - VERNISSAGE - ART PUB CRAWL N.1 - LILIAN RUSSO - MASSIMILIANO ROBINO - FEDRA - B2è - PAOLO SCHORLI (26 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

MERCOLEDI - 25 MAGGIO 2011 - VERNISSAGE - ART PUB CRAWL N.1 - LILIAN RUSSO - MASSIMILIANO ROBINO - FEDRA - B2è - PAOLO SCHORLI

Vernissage - Mercoledì, 25 maggio 2011 (fino a domenica, 5 giugno 2011) Crawl è lo stile libero del nuoto. Pub crawl è l'azione di una o più persone di bere alcolici in diversi locali nell'arco di una sola serata. Art Pub Crawl N*1 E’ un nuovo circuito espositivo che si avvale delle sinergie tra le arti. Un’idea di Lilian Russo 20 artisti esporranno in 3 locali tra i più interessanti dell’attuale movida milanese Ore 20.00 *Z O G - Ripa di Porta Ticinese, 37 Ore 22.00 *S A C R E S T I A - Via Conchetta angolo via A.Sforza, 37 Ore 00.00 *L E T R O T T O I R - Piazza 24 Maggio, 1 Art Pub Crawl N*1 Nasce dalla convergenza delle richieste da parte degli artisti di nuove location per esporre e l’offerta, da parte dei locali, di ospitare degli eventi legati all’arte contemporanea. ‘Nuotando’ da un locale all’altro, tra uno spritz, una pinta di birra o un white russian, si entrerà in contatto con la vera Arte: quel fermento vitale che ha il potere di rappresentare il proprio tempo. Molti degli artisti che esporranno lavorano per delle gallerie e sono pienamente integrati nel circuito dell’Arte Contemporanea. I locali scelti sono luoghi nei quali si avverte il senso del vissuto, in cui si respira l’aura del passaggio e dell’incontro tra le arti del nostro contemporaneo: non è strano imbattersi in artisti, disegnatori, scultori, musicisti, attori, registi, scrittori, poeti, architetti e designers, di rilievo internazionale. Art Pub Crawl N*1 Inaugura in tre diverse location nel corso di una sera, ma in futuro si pensa di riuscire a raggiungere, procedendo per multipli di 3, un numero massimo di 18 location, coprendo così altre zone di Milano. L'orario d’apertura è quello tipico del pub, inizia dalle 19 e si protrae fino alle 2 di notte. Gli invitati potranno seguire preferibilmente a piedi gli eventi dislocati tra P.ta Genova e Piazza 24 Maggio, con il supporto di una cartina della zona dei navigli. Art Pub Crawl N*1 Ci guiderà in un percorso pieno di suggestioni e contaminazioni percettive, alla scoperta di artisti che spaziano dal disegno alla pittura, e dalla fotografia all’installazione, inoltre delle performance scandiranno le ore della serata d’apertura, e permetteranno un percorso cronologico ragionato. Lilian Russo Massimiliano Robino Giovanni Manzoni Piazzalunga Alessio Tibaldi Marco Demis Salvo Lo Nobile Vincenzo Pandolfo Simone Fugazzotto Alessandro Grazian Paolo Schorli Paola Cancemi Marta Manfredini Loredana Grasso Angelo Crazyone Superteste Marco Matarese Diana Perez Lilian Russo Fedra Andrea Lacarpia Giallo Info Art Pub Crawl: E-mail / Skype lilianr@hotmail.it Tel 39 333 2216801

Inserito il 16.05.2011

MERCOLEDI - 25 MAGGIO 2011 - Jazz e Poesia per la Milano che cambia - fino a (26 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

MERCOLEDI - 25 MAGGIO 2011 - Jazz e Poesia per la Milano che cambia - fino a

Jazz e Poesia per la Milano che cambia. Una serata dedicata a Giuliano Pisapia.
Musicisti e attori si ritroveranno a “Le Trottoir”, Piazza 24 Maggio, mercoledì 25 maggio dalle 22.00 alle 24.00, per un happening a sostegno del candidato sindaco Pisapia. Si susseguiranno sul palco del primo piano diversi gruppi Jazz e attori che leggeranno poesie su Milano.
Parteciperanno: Gaetano Liguori, Filippo Barberis, Omar Nedjari, Davide Santi, Raffaele Kholer, Simone Daclon, Massimo Pintori, Roberto del Piano, Filippo Monico
Avvenimento curato da Filippo Barberis e Silvia Muciaccia
info :http://www.facebook.com/event.php?eid=151918651544737 filippo.barberis@hotmail.it

Inserito il 24.05.2011

DA SABATO - 28 MAGGIO 2011 - DA LEVANTE A PONENTE - inaugurazione fino a (28 May 2011)

Con SILVIA MUCIACCIA & ANDREA G PINKETTS

DA SABATO - 28 MAGGIO 2011 - DA LEVANTE A PONENTE - inaugurazione fino a

“ Le Trottoir ” Ritrovo d’Arte, Cultura e Divertimento p.zza XXIV Maggio, 1 Milano
Inaugurazione: sabato 28 maggio 2011 ore 18.00
Silvia Muciaccia con Andrea Pinketts presentano “da Levante a Ponente” II edizione
I giovani artisti pugliesi espongono:Charmelle La Sarta Gioconda, Galantgabriel, Stefano Vitucci, Marinka, Pietro Romano Matarrese, Luigi Pomarico, Mariablu Scaringella.
performance teatrale: Stefano Vitucci e Fabio de Palma
performance musicale: Pietro Romano Matarrese
performance artistica: Sfilata con abiti d’epoca del ‘500 Di Charmelle La Sarta Gioconda
Con momenti di recitazione delle poesie scritti dal filosofo con Alessandro Porcelluzzi http://www.ilfilosofa.it/consulente.html
Proiezione video di Mariablu Scaringella
Foto e video è a cura di Stefano Vitucci
http://www.giovaniartisti.it/stefano-vitucci dal 28 maggio al 4 Giugno 2011 gode le patrocinio dell’Assessorato al Mediterraneo e Cultura Regione Puglia

Inserito il 03.04.2011

DOMENICA - 29 MAGGIO 2011 - STANDING OVATION DI - Pablo Vicentini & Roberto Santoro - dalle 19.30 alle 22 (29 May 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 29 MAGGIO 2011 - STANDING OVATION DI - Pablo Vicentini & Roberto Santoro - dalle 19.30 alle 22

E’ noto come il locale dia voce a talenti di rilievo non ancora conosciuti ed e’ per questo che ROBERTO SANTORO – cantautore e PABLO VICENTINI, pittore artista performer, si presentano a Les Trottoir il 29 Maggio per accompagnare la prima vostra serata da una performance artistica che vi lasciera’ il sorriso nel cuore. Ma chi sono questi personaggi che appariranno sul palcoscenico del Les Trottioir? Roberto Santoro e’ un cantautore dalla voce calda , avvolgente e leggermente roca. Gli addetti ai lavori gia’ lo conoscono per aver collaborato, in veste di autore e sul palco come chitarrista/bassista con Francesco Baccini. Pablo, l’artista di origine emiliana, e’ pervicace consumatore di fogli, quaderni, pennelli, pennarelli. La sua Arte non e’ mai finita e si mette in gioco di continuo. Spaziando dalla pittura alla cinematografia arriva a capire l’importanza del momento temporale, dell’attimo a cui si rivolge diventando testimone artistico di un epoca moderna. Su questo filone si unisce alla band di Roberto Santoro per accompagnarla disegnando dal vivo, sul palco con loro. Una serata all’insegna dello stupore e della curiosita’ per il pubblico del Les Trottoir Pablo, si unira’ sul palco alla voce di Roberto per dargli forma e colore regalando al pubblico, non solo note, ma immagini vere, d’artista create al momento. Ma quando vi capitera’ di rivedere una performance di stile musicale e pittorico del genere a Milano? Non mancate, signori Il pubblico non potra’ mancare all’applauso della Standing Ovation e sicuramente ne reclamera’ il bis. Info: monicanossa@gmail.com

Inserito il 13.05.2011

SABATO - 4 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - FORMAT - LIVE CONCERT - FROM 6 pm TO 11 pm - Fino a (5 June 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 4 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - FORMAT - LIVE CONCERT - FROM 6 pm TO 11 pm - Fino a

benedetta marani Buongiorno, le invio la foto del gruppo

Inserito il 04.06.2011

DOMENICA - 5 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - MUCIANGA - fino a: (6 June 2011)

OPEN DALLE 12 a.m. ALLE 2 a:m. - Minima consumazione abbligatoria

DOMENICA - 5 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - MUCIANGA - fino a:

photo by BEJART
LIVE CONCERT - MUCIANGA

Inserito il 05.06.2011

DOMENICA - 12 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - KOYAANIS - fino a (13 June 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 12 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - KOYAANIS - fino a

The band was born during a delirious morning of Claudio, the guitar player, who decide to call his singer Jacopo, to propose him to form an acustic duo, to rediscover the intimate and acestral dimension of the unplugged music. But two peoplo are not a band...three people are...so an other old and good friend join this weired "Fellowship of the Ring", Marco...just to give that tribal rhythmic magic. Then finally the acustic experimentation begin, rebirth from the ashes of the last musical experiences of the three, who decide to share feelings, delirios and entropy just for the pure curiosity to see what happens... Il gruppo nasce da un delirio mattutino del chitarrista Claudio, che decide di richiamare il suo cantante di sempre Jacopo, per proporgli un duo acustico per riscoprire la dimensione intima e ancestrale della musica unplugged. Ma in due non si è un gruppo...in tre sì...e allora alla compagnia dell'anello de no'artri si aggiunge la percussione di un amico di vecchia data, Marco, che dà quel tocco ritmico un po' tribale. E allora inizia finalmente la sperimentazione acustica, rinascita dalle ceneri delle ultime esperienze musicali dei tre, che decidono di mettere in comune sensazioni, deliri ed entropia per la pura curiosità di vedere cosa succede...

Inserito il 03.06.2011

GIOVEDI - 16 GIUGNO 2011 - PABLO VICENTINI in LIVE PERFORMANCE - con Michelangelo Jr - fino a (17 June 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 16 GIUGNO 2011 - PABLO VICENTINI in LIVE PERFORMANCE - con Michelangelo Jr - fino a

Cogliere un'arte veloce com'è il dipingere di Pablo implica il saper sostituire il concetto di istintività con quello di istantaneità. Nel suo atto creativo l'istantaneità rende possibile l'unione tra la graduale formazione teorica di un'idea e la sua pratica realizzazione. L'atto della ponderazione non viene tralasciato, ma solo reso pubblico e configurato come esaltazione del rapporto tra colui che crea e il suo Gesto creativo; gesto che è elemento integrante della stessa creazione. Democratica è quest'arte poichè resa pubblica in tutto il suo concepimento in un procedimento che si ricava dal vaglio di una pluralità sensoriale senza che passi dalla tirannica autocensura data dalla rielaborazione a posteriori, che spesso distrae dalla purezza del concetto.
PABLO Vicentini e’ un artista illustratore e pittore. Da sempre e’ pervicace consumatore di fogli, quaderni, pennelli, pennarelli e colori di ogni forma e origine perché vuole imparare e capire la forza del segno di cui e’ dotato. A tale scopo si trasferisce a Milano per coltivare ed imparare l’arte dell’immagine e frequenta l’Istituto Europeo di Design. Il suo talento e la sua visione del mondo sono innate e da subito viene notato e introdotto nel mondo dell’editoria disegnando copertine per diversi romanzi e riviste di nicchia pubblicati da Mondadori, lo studio Baroni, Feltrinelli, Sperling & Kupfer, Frassinelli e lo Specchio della Stampa.
In live performance questa sera sarà presentato da Michelangelo Jr e Andrea G Pinketts.
Info: pablo.vicentini@dock75.com +39 3356233577

Inserito il 15.06.2011

SABATO - 18 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - DIAMOND BREAKERS - fino a (19 June 2011)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO - 18 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - DIAMOND BREAKERS - fino a

L’idea che darà origine ai DIAMOND BREAKERS nasce nella tarda estate del 2009, quando Jappo e Matt decidono di unire la propria passione per la musica e formare una band. Ben presto si aggiungono alla formazione Lorenz e Teo. Il 27 dicembre 2009, giorno in cui i 4 per la prima volta suonano tutti insieme, finalmente la formazione è al completo. I DIAMOND sono una band della provincia di Monza, che offre uno show che spazia dai pezzi energici e immediati tipici del Punk Rock, il genere col quale siamo cresciuti, all’Hard Rock, con i grandi brani che hanno fatto la storia del Rock. La nostra filosofia è semplice: suoniamo per divertirci e per divertire il nostro pubblico! Nulla da più soddisfazione nel vedere i nostri fans scatenarsi e cantare assieme a noi sul palco! Ed è così che, con Jappo, voce e chitarra ritmica, Teo alla chitarra solista, Matt al basso , e Lorenz alla batteria, i DIAMOND intraprendono a partire dalla fine del 2010 una serie di concerti live che li vedono impegnati in vari locali ed eventi della Brianza, per giungere poi ad esibirsi in alcuni tra i locali più importanti di Milano.

Inserito il 12.06.2011

SABATO - 18 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - ADRIANA HAMILTON - FROM UK - fino a (19 June 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 18 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - ADRIANA HAMILTON - FROM UK - fino a

adrita579@virgilio.it a me mostra dettagli 15 mag (4 giorni fa) ADRIANA HAMILTON Adriana Salvadori Hamilton, in arte Adriana Hamilton nasce il 27/05/1985 a Livorno da madre scozzese e padre italiano ( musicista). (In realtà il suo back ground è molto più complesso). La musica fa parte della vita di Adriana fin dalla nascita. A 5 anni, nel 1990, inizia a cantare come soprano nella corale Domenico Savio, dove dopo pochi anni cantava già come primo soprano, studiando al contempo le basi del pianoforte. A 11 anni intraprende lo studio del violino, inizialmente con Rita Bacchelli e più tardi in conservatorio (Mascagni). A 14 anni si dedica al canto moderno, al gospell e a tutto ciò che è black music. Nasce in lei una gran passione per l’hip hop, il reggae e il funk. Nel 2001,a 16 anni forma una band col fratello chitarrista e si esibisce come cantante soul, r&b. Inizio 2002 scrive le sue prime canzoni per un produttore con cui collaborerà per un anno. Estate 2003 canta come ospite ad un concorso di bellezza a Pisa. Nel 2004, a 19 anni scappa in Inghilterra, a Londra (Brixton, quartiere jamaicano) dove rimarrà 3 anni. Nei primi mesi di permanenza canta per circuiti house e scrive e canta per un musical, Romeo e Giulietta ( R&B version). Nel 2005 viene scoperta da un produttore londinese. Adriana si ritrova in un mondo nuovo, mille soddisfazioni ma torna in Italia nel 2006 per motivi privati. Appena rientrata in Italia collabora con dj Alik (col quale dovrebbe uscire un progetto a breve) che la porta a cantare a Milano, a Parma ( live con Esa e Tormento), a Pisa, a Firenze( con Donald D), Livorno ecc. Adriana continua anche ad esibirsi con più band proponendo musica funk e soul. Parte 2 mesi in India, dove impara il canto indiano, suona il violino del deserto e vien circondata dalla musica continuamente. Quando torna,nel 2009, scrive un inedito house “Silk” e viene invitata a presentarlo ad Ibiza (cantando in diretta su Ibiza global radio). 2009/2010 scrive l’ inedito “Sunset Cafè” che finisce nell’omonima compilation. Fine 2009 si trasferisce a Rimini e scrive Un Soffio di Pace col rapper Fadamat . Agosto 2010 esce il video del singolo. Un mese dopo esce THE SECRET , un lavoro reggae tutto autoprodotto da Adriana Hamilton su riddim jamaicani. Si può scaricare gratuitamente su http://www.funkyamama.com/new/news.asp?id=12 http://www.canforaaa.com/thewaveinvasion/index.php?option=com_content&view=article&id=176:adriana-hamilton&catid=7:twihits&Itemid=35 Ecco alcune interviste fatte ad Adriana Hamilton http://www.youformusic.it/adriana-hamilton.html http://www.goldworld.it/22812/local-heroes/adriana-hamilton/?label=fb_og Dalla fine del 2009 porta il suo live show in giro per l’Italia. Questa è una parte del curriculum artistico di Adriana, molti punti non son stati menzionati. Adesso Adriana Hamilton, mentre lavora ai nuovi progetti,fra cui il disco ufficiale, si esibisce con : -band funk, soul & reggae -band jazz -dj set (improvvisazione su acid jazz, lounge e house oppure repertorio funk, reggae e hip hop) -band afro (4 four africa big band) con la quale andrà in tour in Senegal a Dicembre.

Inserito il 12.06.2011

DOMENICA - 19 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - POCAPECUNIA - fino a (20 June 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 19 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - POCAPECUNIA - fino a

I PocaPecunia nascono nell’estate del 2010 dall’unione di Massimo Babetto (batteria), Cristiano Vacchini (chitarra e voce), Davide Pescatore (voce) e Stefano Busin (basso). Dopo le numerose esperienze musicali, all’interno di altri progetti musicali, i quattro fondano la band che lavora da circa un anno alla costruzione di un repertorio composto da cover di pezzi rock per divertirsi e far divertire. Le influenze musicali dei singoli componenti hanno permesso la creazione di un repertorio musicale molto vario, con l’intento di soddisfare il più possibile i gusti del pubblico e della band stessa.

Inserito il 12.06.2011

DA DOMENICA - 29 MAGGIO 2011 - DANIELE VERUCCHI - MOSTRA - COLEOTTERI, VETRI, BOXES - fino a (26 June 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DA DOMENICA - 29 MAGGIO 2011 - DANIELE VERUCCHI - MOSTRA - COLEOTTERI, VETRI, BOXES - fino a

T r i l o g y : COLEOTTERI VETRI BOXES di Daniele Verucchi da Domenica - 29 maggio 2011 - L’artista è nato a Milano dove vive e lavora. Di matrice iperrealista- surreale nonché appassionato entomologo questo poliedrico artista presenta i suoi insetti dipinti in acrilico su faesite 60 x 75. Sono esecuzioni scientificamente corrette di prodigiose forme della natura in posizione simmetrica e dotate di cromatismi incredibili, fonte di ispirazione per designer, stilisti ecc . I quadri in vetro (80x80), realizzati con tecnica Tiffany legati a piombo e stagno, rappresentano sovente temi astratti di alto gusto decorativo. Il fascino di questi lavori trova il suo compimento e la sua valorizzazione negli infiniti giochi di luce cui essi si prestano magnificamente. Come indicato nel titolo della mostra, Verucchi porta anche i suoi Boxes. Essi nascono dall’idea dell’artista di utilizzare piccole forme e oggetti miniaturizzati (animali, figure umane ecc.), casualmente in suo possesso o frutto di ricerca. Egli sceglie e colloca dentro scatole-contenitori abilmente arredati, i suoi elementi in posizione significativa, esteticamente gradevole, essenziale, stimolante. L’insieme offre flash di immagini, suggestioni della memoria, elementi surreali, insiemi di elegante composizione, di gusto poetico o vagamente ironico. In alcune di esse prevale un’essenzialità di forme in altre un esuberante gioco cromatico e espressioni di contenuto narrativo. daniele@danieleverucchiartist.com - www.danieleverucchiartist.com 328-7399935

Inserito il 13.06.2011

SABATO - 25 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - THE ENJOY - fino a (26 June 2011)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO - 25 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - THE ENJOY - fino a

I The EnJoY sono un giovane gruppo milanese, nato dalla passione per la musica e dalla voglia di suonare di un gruppo di ragazzi appassionati del genere blues/rock. Il gruppo è composto da sette membri: Elio Marrapodi (chitarra solista) Davide Dicecca (chiatarra ritmica) Andrea Guarano (batteria) Simone Moroni (armonica) Alessandro Fracassi (basso) Giacomo Alfano (tastiera) Roberta Colangelo (Voce). Fin'ora i The EnJoY vantano un discreto numero di performance alle spalle, tra cui la partecipazione al concorso "Emergenti in prima linea", tenutosi al Live Forum di Assago.

Inserito il 18.06.2011

DOMENICA - 26 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - YELLOW DOGS - fino a (27 June 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 26 GIUGNO 2011 - LIVE CONCERT - YELLOW DOGS - fino a

LIVE CONCERT - YELLOW DOGS

Inserito il 13.06.2011

GIOVEDI - 30 GIUGNO & VENERDI 1 LUGLIO 2011 - MISS GEMSTONE - LIVE CONCERT - FROM UK - fino a (1 July 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 30 GIUGNO & VENERDI 1 LUGLIO 2011 - MISS GEMSTONE - LIVE CONCERT - FROM UK - fino a

Miss Gemstone è un esponente di spicco del panorama Reggae & Soul made in UK. Tra i suoi principali ispiratori ci sono voci come Etta James, Billie Holiday, Judy Mowatt, Lauryn Hill, Jill Scott. Dopo numerose collaborazioni con artisti internazionali quali Bad manners, Max Romeo, Maphia & Fluxie, Franziska Miss Gemstone si presenta con un lavoro tutto inedito, miscelando tradizione e contemporaneità negli arrangiamenti. E’ l’energia l’ espressione musicale e artistica che la caratterizza in classici roots reggae come “U are I am” e “Make up my mind” passando anche attraverso le atmosfere Soul e Funk di “Clock is ticking”. Ma sono le acoustic songs come “bring back the love” e “just me” a mettere in luce il timbro e la straordinaria presenza vocale. In prossima uscita “Love school” il suo primo lavoro discografico da solista registrato e mixato tra Londra e Milano e co-prodotto da PieroDread outta Franziska. Di forte impatto il nuovo singolo “Can you feel it” di Blue Steel production. Gemstone tornerà in Italia a giugno 2011 con una backing band tutta italiana che mette insieme musicisti di prestigio provenienti da FRANZISKA – SMOKE NINA ZILLI - CASINO ROYALE - BLUE BEATERS per un tour che toccherà le principali città italiane. Un’esplosione di pura energia che spazia da brani originali a classici reggae roots – soul & funk. Da non perdere per tutti gli amanti della black music. ------------------------------------------------------------------------------------------------ Line up: Nico Roccamo: DRUMS Agu Marson: BASS Piero Dread: GUITAR Matteo Pozzi: PIANO & HAMMOND Marco Alberti: SAX Ivan Padovani: TROMBA MISS GEMSTONE: LEAD VOX www.myspace.com/gemstonemelodies Per info e booking: ambaradub@gmail.com pierodread@franziska.it Tel e fax 39 0239542861 mobile 39 339-420327 44 7538341718

Inserito il 30.06.2011

SABATO - 2 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - QWERT - fino a (3 July 2011)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO - 2 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - QWERT - fino a

...un bel giorno due giovini di belle speranze Gabra(per lo stato Gabriele Prada) e Walta(Walter Manesco) armati di oggetti semi sconosciuti, quali basso e chitarra decisero dI formare una band che suonasse molto approssimativamente del punk rock. Ai due sciagurati si unì un uomo dai capelli rossi, Filo (Filippo averna), alla batteria; il trio cominciò a suonare nei locali e a sudare in sala prove, era il 2005. Verso la fine del 2006 il rapporto tra Filo e la band viene interrotto per divergenze musicali e non. A questo seguì un breve periodo di inattività fino al casuale incontro con Peter(Andrea Pedaci), uno strano figuro dagli abiti fluorescenti che diceva di sapersi divertire suonando la batteria. L'affiatamento fra i tre fu istantaneo ma totalmente incapaci di rimanere lontani dai guai decisero di cambiare rotta e genere musicale. Vennero subito scritti diversi pezzi (Ashes, Grey skies, I will stay at home tonight, The junk fodd circle, Plastic church). Una sera forse in preda ad alcool il chitarrista Ritchie( Riccardo Carissimi) già compagno di giohi di Gabra insieme ai DUST, accettò di entrare nella band. Ritchie si rivelò fondamentale per il nuovo sound della band nel 2007. Quell'estate venne registrato un demo con quattro pezzi. Nel 2008 i quattro partecipano a numerosi concerti.. Nel 2009 registrano un nuovo demo "Mind The Gap" con quattro pezzi: Blue, Strings, L.M./ Dry, Za Zac.
myspace: www.myspace.com/qwertcighi

Inserito il 02.07.2011

GIOVEDI - 7 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - SOUND ALPHA - fino a (8 July 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 7 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - SOUND ALPHA - fino a

I Sound Alpha nascono per unire le sonorità tipicamente inglesi alle ritmiche italiane creando un cluster unico tra le diverse influenze dei quattro componenti: dal rock, al funky, passando per il blues ed il pop. Propongono un sound originale che si differenzia dai comuni standard commerciali realizzando il progetto di una Brit-alian Rock Band che raccoglie la tecnica di Mat alla chitarra, la precisione di Paolo al basso, il groove creativo di Fra alla batteria, e le particolarità della voce oltre alle distorsioni della chitarra di Ale.
http://www.myspace.com/soundalphaband
http://www.youtube.com/user/TheSoundalpha
http://www.facebook.com/SoundAlpha

Inserito il 30.06.2011

GIOVEDI - 7 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - DRAGONS & SCIARADA STARS - fino a (8 July 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 7 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - DRAGONS & SCIARADA STARS - fino a

DRAGONS & SCIARADA STARS

Inserito il 07.07.2011

DOMENICA - 10 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - ERIC MC FADDEN, JAMES WHITON, MARCO BAZZI - Fino a (11 July 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 10 LUGLIO 2011 - LIVE CONCERT - ERIC MC FADDEN, JAMES WHITON, MARCO BAZZI - Fino a

Ciao Running, grazie Marco
Dopo il Tour Europeo: Oggi a LeTrottoir, Eric McFadden, James Whiton e Marco Bazzi
James Whiton è un contrabbassista americano famoso per il suo stile assolutamente personale. ha suonato con molti musicisti di fama mondiale, attualmente è il bassista di Tom Waits.
James Whiton plays the Double Bass differently than anyone you have ever heard. He has outstanding technique combined with a beautiful sense of musicianship, but the most remarkable thing about listening to him play is the strength of his voice on the instrument.
www.marcobazzi.com - info@marcobazzi.com +39 3402920712 +34 644369253

Inserito il 10.07.2011

GIOVEDI - 21 LUGLIO 2011 - BLUES LIVE CONCERT - MARBRUGIU BAND - fino a (22 July 2011)

Minima consumazione obbligatoria

GIOVEDI - 21 LUGLIO 2011 - BLUES LIVE CONCERT - MARBRUGIU BAND - fino a

BLUES LIVE CONCERT - MARBRUGIU BAND "Per Marina"

Inserito il 04.07.2011

LUNEDI - 1 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - ARANCIONI MECCANICI - fino a (2 August 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

LUNEDI - 1 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - ARANCIONI MECCANICI - fino a

marcello crosti 39.338.1915201 digitallovers® inspiration content factory digitallovers.net twitter.com/digitallovers facebook.com/digitallovers

Inserito il 01.08.2011

LUNEDI - 1 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - TRIBUTO DEGLI ARANCIONI MECCANICI - fino a (2 August 2011)

Minima consumazione obbligatoria

LUNEDI - 1 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - TRIBUTO DEGLI ARANCIONI MECCANICI - fino a

Un tributo a loro dagli ARANCIONI MECCANICI

Inserito il 01.08.2011

MERCOLEDI - 10 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - MANIAC ROCK - fino a (11 August 2011)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

MERCOLEDI - 10 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - MANIAC ROCK - fino a

- MANIAC - LIVE CONCERT

Inserito il 08.08.2011

FINO A - 18 AGOSTO 2011 - mostra - CAMILLA FOLINO - (17 August 2011)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 18 AGOSTO 2011 - mostra - CAMILLA FOLINO -

Una mostra spaziale, coinvolgente. Un'installazione. Un mondo alienato che si esprime attraverso i suoi personaggi. Forse si vuole interagire con lo spettatore per compiere insieme un percorso che porta alla consapevolezza dello stato che stiamo vivendo o che queste persone vivono, o forse si vogliono solo sbattere in faccia delle verità che ormai fanno parte del nostro way of live e non ce ne importa più niente. Ormai siamo talmente tanto abituati a quello che ci circonda che abbiamo inconsapevolmente abbassato la guardia e accettiamo qualunque cosa ci venga detta o fatta. Perché non reagire a questo sistema alienante? Abbiamo "una vita in gioco"… Corriamo continuamente su di un filo sottile sospesi per aria come i circensi in cerca di equilibrio, sperando di non cadere nella banalità, e sempre per lo stesso motivo viviamo circondati delle nostre cose materiali alle quali abbiamo dato valori inopportuni come giustificazione mentre persone che dovrebbero insegnarci la retta via, immancabilmente la perdono lasciandoci così, allo sbaraglio. Uomini e donne alienati dalle loro stesse azioni, dal loro stesso lavoro. Forse quando la monotonia ci assale dovremmo aprire le nostre vedute ad un mondo che "pur rimanendo legato al reale" si spinge verso l'essenza. L'alienazione dell'arte. Buon viaggio.

Inserito il 25.07.2011

SABATO - 27 AGOSTO 2011 - DJ NIGHT - THE BARKING DOGS - fino a (28 August 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 27 AGOSTO 2011 - DJ NIGHT - THE BARKING DOGS - fino a

Hanno detto che questa è la settimana più calda dell’estate: e forse è giusto che ci appropriamo del picco di quest’agosto di fuoco per viverlo insieme nella nostra città. Tornati da spiagge e Paesi di ogni tipo ognuno avrà le sue storie da raccontare – storie sempre più grandi dopo il terzo drink – forse però questa non l’avete ancora sentita.
Il primo agosto è partita una sperimentazione (che durerà fino al 30 settembre) che stabilisce la chiusura anticipata dei locali di zona Ticinese e Arco della Pace all’una e trenta invece che alle 02. Cambia la giunta, ma non il modo in cui ci trattano: il mondo della notte viene classificato come "movida selvaggia" e non come fenomeno sociale e culturale dalle grandi potenzialità. Da che parte tira questo "vento di cambiamento"?
Ora, potremmo stare a parlare per ore di questo (ricordiamo l'incontro aperto con alcuni rappresentanti del Comune che si terrà proprio il pomeriggio di sabato alle Colonne di San Lorenzo), ma alla fine si sa: troviamo sempre un modo per fare festa.
Quindi sabato sera non vi prolungate in cene infinite (avrete già dato) e venite presto: come ogni anno torna l’appuntamento di fine estate nella SALA AL PIANO DI SOPRA DI LE TROTTOIR, un mondo nascosto al centro del crocevia di 24maggio dove fare musica, bere, ballare e riprendere insieme i ritmi dell’amata-odiata Milano. E alla fine ce la riprenderemo, la nostra Milano.
Djset : THE BARKING DOGS (Discosafari / Serendeepity)
FREE ENTRY / COME EARLY! Sabato 27 agosto 2011@ Le Trottoir – p.za 24 maggio 1st floor h22.00 – 01.30
info: Francesca Basile 3391506786

Inserito il 25.08.2011

DOMENICA - 28 AGOSTO 2011 - THE HARD COLLECTIONS - fino a (29 August 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 28 AGOSTO 2011 - THE HARD COLLECTIONS - fino a

THE HARD COLLECTIONS

Inserito il 25.08.2011

LUNEDI - 29 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - PILL BOX - Fino a (30 August 2011)

Con presentazione Mostra CAMILLAN - Sculture in filo di ferro r Installazioni

LUNEDI - 29 AGOSTO 2011 - LIVE CONCERT - PILL BOX - Fino a

PILL BOX

Inserito il 17.07.2011

DOMENICA - 4 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - BE TWEENS - FRATELLI BASTARDI - fino a (5 September 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 4 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - BE TWEENS - FRATELLI BASTARDI - fino a

Fratelli è uno stato di fatto e non uno stile di vita. Bastardi non è uno stato di fatto ma uno stile di vita. Fratelli Bastardi rivisitano un repertorio che spazia dal blues al soul, dal funk alla dance tutto in chiave semi-acustica. Fratelli Bastardi sono: Ermanno Fabbri – voce, chitarra acustica Lorenzo Catinella – chitarra acustica Fabrizio Catinella – basso Antonio Polidoro – percussioni

Inserito il 25.08.2011

CANCELLATA DALL'ARTISTA - 8 SETTEMBRE 2011 - MOSTRA - OLTRE LA MENTE - DI BERENICE - INAUGURAZIONE CANCELLATA (8 September 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

CANCELLATA DALL'ARTISTA - 8 SETTEMBRE 2011 - MOSTRA - OLTRE LA MENTE - DI BERENICE - INAUGURAZIONE CANCELLATA

MOSTRA CANCELLATA DALL'ARTISTA -
“Oltre la mente” mostra di Ilaria Berenice a Le Trottoir dall’8 al 29 settembre 2011, esposti alcuni lavori della serie “Luce e Colore”. Puro astrattismo immediato, dove l’azione si fonde con l’inspirazione che è l’unica guida portante, un’espressione libera dove il caos non è caotico affatto e ogni cosa è al posto giusto senza schemi che possano classificare o mettere "ordine". La dualità perde qui motivo d'essere o comunque se vi è non ha conflitto in sè, perché ogni cosa comunica con l'altra. Ilaria dipinge sempre con la musica, un ritmo melodico in balia della luce e del colore, al di fuori di ogni schema, scompare qui ogni tipo di razionalità, siamo già “oltre La mente”. Ilaria Berenice Gasperoni si forma all’estero, tra la Spagna e il Brasile dove inizia a dipingere. In Italia, realizza numerose esposizioni in gallerie, fondazioni, bistrot e associazioni culturali, e pratica con artisti straordinari quali il danese Anders Pedersen e gli italiani Giuliana Bellini, Mintoy e Umberto Faini. Nel 2008 illustra il libro autobiografico “Al di là di ogni ragionevole dubbio” scritto da Francesco Tufano, e nello stesso anno la scrittrice e critica spagnola Eva Minguet Càmara dedica varie pagine ai lavori di Ilaria, nel libro ”Ilustraciòn de vanguardia” pubblicato dalla Casa editrice Monsa di Barcellona, Spagna. Da dicembre a marzo 2009 ha avuto luogo presso la Pinacoteca d’Arte Contemporanea di Gaeta la mostra dal titolo “Ambientarte” esponendo le opere create con materiale di riciclo della serie "Collage e pittura”,mentre da luglio a settembre la Morris & Casini Foundation le dedica un’ampia personale "Brividi di luce" a Roma con i lavori della serie “Luce&Colore”. Partecipa frequentemente a performance con artisti, musicisti, come l'action painting per Quinto Livello alla Triennale Bovisa di Milano con l’evento “Frequenze Urbane. Woodstock After Party” del luglio 2009. L'8 marzo 2010 è uscito il manuale "Sapere di avere diritti", pubblicato da SDL intercategoriale e distribuito gratuitamente a livello nazionale in 2.000 copie, con in copertina e nelle pagine le riproduzioni dei quadri della serie "Donne". A gennaio 2011 viene invitata da Sky Uno TV per una performance di action painting

Inserito il 01.09.2011

SABATO - 10 SETTEMBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - ALZAMANTES - fino a (11 September 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 10 SETTEMBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - ALZAMANTES - fino a

“Alzamantes” nasce dall’idea e dalla volontà di recuperare le sonorità popolari, i canti tradizionali e le danze tipiche della tradizione italiana ed europea nel tentativo di riproporre melodie popolari dimenticate. L’originalità del progetto, oltre ad essere data dal lavoro di ricerca, è espressa dal format attraverso il quale prende vita la nostra proposta, in quanto fonde le melodie popolari tradizionali con lo sonorità e i format hard rock più contemporanei e alternativi di oggi, cercando il consenso di un orecchio più giovane.
Le musiche trattate vanno dalle danze tradizionali del sud italia a quelle occitane, oppure dai canti delle mondariso a quelli degli emigrati irlandesi, dalle musiche più frivole delle feste di paese ai capolavori di cantautori italiani e non. Particolarità a cui teniamo molto è di tenere inalterata la possibilità di danzare i brani proposti esattamente come da originali, pur stravolgendone il sound.
La proposta si amplia quindi dai concerti d’ ascolto, ai concerti a ballo.
La band è composta da muscisti giovani e provenienti da diverse realtà musicali. Vanta all’attivo quasi 40 live nel territorio lombardo, piemontese e toscano. nel solo primo anno di attività
La formazione: Maddalena Soler – Violino, Voce solista Dario Tornaghi – Fisarmonica, Cori Franscesco Bigagnoli – Basso elettrico Lorenzo Tagliapietra – Chitarra elettrica Andrea Ferrari – Chitarra Acustica, Cori Stefano Migliavacca – Batteria, Percussioni
La band è fornita di un proprio service audio per concerti all’aperto e al chiuso - Contatti - alzamantes@hotmail.it - Dario Tornaghi 3407266109

Inserito il 01.09.2011

DOMENICA - 11 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - BACK 2 LA - TRIBUTO RED HOT CHILI PEPPERS - fino a (12 September 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 11 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - BACK 2 LA - TRIBUTO RED HOT CHILI PEPPERS - fino a

- nome gruppo: Back To L.A. - genere: tributo ai Red Hot Chili Peppers - logo della band allegato - componeneti della band: Alessandro Radicati - voce Stefano Morelli - basso Giulio Menchicchi - batteria Davide Minelli - chitarra Ci sentiamo per i dettagli Attendo tua conferma che sia tutto ok Grazie, Davide

Inserito il 29.08.2011

FINO A - 15 SETTEMBRE 2011 - MOSTRA - MARCO RAMERIO - STATI D'ANIMO PRIMARI - fino a (15 September 2011)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 15 SETTEMBRE 2011 - MOSTRA - MARCO RAMERIO - STATI D'ANIMO PRIMARI - fino a

Un’ indagine sotto la coltre delle apparenze

dalle quali siamo ormai pervasi, per ritrovare le nostre primarie essenze..
“Stati d’animo primari.
(Introduzione alla serie di quadri)
I nostri occhi, le nostre labbra, i nostri lineamenti,
diretti, puri e spontanei, immediatamente espressivi.
L'arte ormai vissuta come parola e spiegazione, non più come Opera.
Per evitare ciò, la mia scelta del figurativo,
accademico e moderno allo stesso tempo.
(scelte pittoriche e di pensiero)

Inserito il 04.09.2011

DOMENICA - 18 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - DANNY THE LIP - FROM NEW ORLEANS - & FUNK, ROCK FRIENDS - fino a (19 September 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 18 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - DANNY THE LIP - FROM NEW ORLEANS - & FUNK, ROCK FRIENDS - fino a

Il 18 Settembre Le Trottoir diventa il punto di incontro tra musicisti provenienti da diverse parti del mondo. A dirigere sarà il cantante e armonicista Danny The Lip ( New Orleans ). lo accompagneranno: Wilbert Alvarez ( Spagna ) alla chitarra, Pedro Mogollon ( Venezuela ) al basso, Nick Talvola ( California ) alla tromba e Marco Bazzi alla batteria . Funk,Rock,Blues.....Un insieme di diverse influenze sullo stesso palco...serata da non perdere! grazie a presto Marco www.marcobazzi.com info@marcobazzi.com (0039)3402920712 (0034)644369253

Inserito il 27.08.2011

SABATO - 24 SETTEMBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - RAMBLING - fino a (25 September 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 24 SETTEMBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - RAMBLING - fino a

I Rambling si formano nel 1983 con l’idea di proporre musica che ha accompagnato la loro gioventù. E’ la musica immortale, “senza tempo “, la musica rock e southern/country rock targata anni “ ’60-’70 “. I componenti sono: ROBERTO voce, tastiera, chitarra – MASSIMILIANO chitarra – LUCA voce, chitarra – FLAVIO voce, basso – NILLO voce, batteria – GUIDO mixer

Inserito il 05.09.2011

DOMENICA - 25 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - REA DEA - Fino a (26 September 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 25 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - REA DEA - Fino a

∞ IL ROCK NON E' MAI STATO COSI' SEXY ∞ I Rea Dea nascono dalla magica passione per la Musica e dall'entusiasmo di salire sul palco. Tutti i brani proposti al loro pubblico sono cover abilmente riarrangiate in chiave funk-rock, accattivanti, divertenti, ma soprattutto coinvolgenti! Il motto della band è "Energia", perchè è davvero difficile non lasciarsi trascinare da quella che sprigionano on stage. Il gruppo è composto dai 4 elementi "naturali": Voce, Chitarra, Basso e Batteria. Jade, voce dal carattere pop-rock-r'n'b, vive ogni brano con grande energia, facendolo rinascere in modo unico, con passione e divertimento; Vincenzo, la chitarra per eccellenza, un vero maestro, ha la capacità di far emozionare, facendo vibrare le corde delle sue chitarre. La sezione ritmica, composta da Roberto al basso e Amedeo alla batteria, è la vera forza, dà coesione; groove è la parola chiave per definirla. I brani del repertorio sono molto apprezzati dal pubblico, perchè vanno fuori dagli standard delle altre cover band. Oltre ai classici internazionali come Lady Marmelade, Hot Stuff, The Best, Sweet child o' Mine, Come together, Enjoy the silent, Sweet Dreams, a pezzi storici italiani come Lamette, Ancora ancora (in chiave tango rock), Ti sento, Per un'ora d'amore, E la luna bussò, porgono sempre un'attenzione particolare alle hit del momento, da Madonna a Lady Gaga, da Elisa a Gianna Nannini,... Alcuni locali in cui si sono esibiti: Seconda Classe di Brescia, Gasoline di Liscate, Milwaukee di Varedo, Babau a Paderno D., Lo Stacco a Milano, Dopolavoro a Cassano d'Adda, Legend 54 Milano, Le Scimmie -storico locale milanese di live music-, Le Trottoir a Milano, Zog Milano - locale di Francesco Sàrcina "Vibrazioni" - (oltre a Feste aziendali private ed Eventi estivi) sempre con un ottimo riscontro da parte del pubblico presente. Potete trovare qualche info, audio e video sul nostro www.myspace.com/readea. Jade cell. 338 7007205 Roberto cell. 328 8755956 Vincenzo cell. 347 9136334 Amedeo cell. 349 3679374 link utili: www.myspace.com/readea contatto facebook: Rea Dea

Inserito il 25.08.2011

FINO A - 26 SETTEMBRE 2011 - LE ICONE - DI MARTA POPESCU - NEL SEGNO DELLA RICERCA - inaugurazione fino al (26 September 2011)

Minima consumazione obbligatoria

FINO A - 26 SETTEMBRE 2011 - LE ICONE - DI MARTA POPESCU - NEL SEGNO DELLA RICERCA - inaugurazione fino al

Nel silenzio, le icone di Marta Popescu tra materia e spiritualità.
Semplici e solenni sono i tempi che muovono al raccoglimento, tempi per comprendere segni che chiedono continuità: così è per le icone, con i suoi segni che chiedono all’artista di mettersi in ascolto. E il silenzio, non a caso, è la dimensione contemplativa alla quale l’artista Marta Popescu Janu attinge da sempre per l’accoglimento di quei segni. Nell’artista che prima ancora di operare si rende capace di tanto e tale accoglimento in sé, nell’artista che prima ancora di accingersi alla trasformazione della materia sa esercitare quella capacità di Ascolto, lì le istanze del sacro appaiono e si ripropongono continuamente, chiedendo poi al corpo stesso dell’arista di essere trasportate nell’esistenza di tutti gli uomini. L’artista come tramite, dunque “tramite” di un mistero che torna ad appellarsi alla vita di noi mortali affinchè il cammino anche quotidiano dell’esistenza possa essere confortato e illuminato ad ogni passo dalla presenza del sacro. Ecco allora che puntualmente, nel pieno del magma di quell’impulso creativo, Marta Popescu si affida al richiamo di una grazia che vuole offrirsi continuamente alla percezione e alla sensibilità umana giocando tra materiche raffinatezze di chiaroscuri e di preziosismi d’oro, tra pennellate che demarcano con sicurezza figure sacre e diafanità coloriche che tornano a rinnovare pittoricamente la vibratilità di vigili entità angeliche, soccorritrici, tanto presenti sullo sfondo narratologico che è poi dimensione fondante dell’opera della pittrice stessa. Tra i molti aspetti della produzione iconografica di Marta Popescu, quello compositivo è particolarmente capace di suscitare effetti d’immedesimazione nello sguardo e nell’animo: la morbidezza e la circolarità della cura compositiva che presiede alle varie raffigurazioni chiamano a sé, senza mediazioni, sentimenti di tenerezza e commozione. Che il momento pittoricamente narrato sia quello più leggiadro, più lieve, o al contrario più emozionalmente austero e solenne, le icone di Marta Popescu ci trasportano sempre in un’esperienza di Conoscenza che è umanità e trascendenza insieme, intrisa di pietà per l’umano destino e di una compassione che travalica la natura umana di quello destino stesso.
Testo a cura di Marina Palmieri - Ufficio stampa Natalìa Avella: nata.aves@gmail.com

Inserito il 26.09.2011

GIOVEDI - 29 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - LION CULTURE - REGGAE - fino a (30 September 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

GIOVEDI - 29 SETTEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - LION CULTURE - REGGAE - fino a

I LION CULTURE nascono nella primavera 2007 dalla passione per la musica giamaicana di 5 musicisti dell’ hinterland milanese con esperienze in vari gruppi alle spalle (Shank Vibe, Reggaeboom Band, Deep Roots, Bomboclan). Dopo essersi incontrati in alcune jam session, decidono di fondare una nuova band con un repertorio che spazi dallo ska delle origini alle sonorità del new roots, attraverso il rocksteady e il reggae classico. Ben presto la band si arricchisce di altri elementi e da qui l'attuale formazione composta da MILLO "The Seagull" alla voce, BOBO chitarra ritmica e voce, DANY batteria (outta BESKA ROOTS FOUNDATION), SIR JO (outta RAS MELODY) basso, Mr. Cake chitarra solista, PEDRO tastiere, SALVO sax contralto, JONNY (outta PAJARRITOS) sax tenore e SISTA SILVIA & SISTA ELI (Cori). Inizia così una lunghissima serie di Live e varie presenze nelle radio locali. Nel 2010 vede la luce il nuovo lavoro FIGHTERS OF JAH, primo album di inediti della band registrato al WHY NOT STUDIO di Arluno da PIERODREAD, voce dei FRANZISKA, progetto che vede la partecipazione di artisti come “Mr. T.O. Rootical” (Rootical Foundation), “Mr Luca Specchio” (Vallanzaska) e anche dello stesso “PIERODREAD”, e che segna la svolta verso un sound più maturo e personale. Recentemente hanno suonato al famosissimo festival ligure: “Balla Coi Cinghiali 2011” riscuotendo un ottimo successo.

Inserito il 05.09.2011

VENERDI - 30 OTTOBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - BLACK RAIN AGAIN - fino a (1 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

VENERDI - 30 OTTOBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - BLACK RAIN AGAIN - fino a

"I Black Rain Again sono un gruppo heavy rock nato dall'evoluzione di un precedente progetto, volto alla scrittura di brani coinvolgenti e dalle sonorità tipiche del rock duro che ispira tutti i suoi componenti. Ai due membri originari, Emanuele e Lorenzo (chitarra e batteria) si uniscono nei primi mesi del 2010 Illo (voce), Marco (chitarra) e Alessandro (basso), tutti musicisti con precedenti esperienze; trovato l'equilibrio definitivo il gruppo gode di un buon periodo di scrittura in cui compone i suoi primi brani, che presenta a Luglio 2010 nell'esordio in una grande festa all'aperto a Lomazzo. Accanto alla stesura di nuovi pezzi, la band trova il suo habitat naturale nei live, durante i quali non si risparmiano mai energie e grinta. Occhio al calendario, ci vediamo ai concerti!!!"

Inserito il 29.09.2011

DOMENICA - 2 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - TRIBUTO - SPACE MUSE - fino a (3 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 2 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - TRIBUTO - SPACE MUSE - fino a

"SPACE MUSE" una tribute band, nata quasi per caso nel 2008 dalla passione comune per i MUSE, il mitico trio inglese acclamato come migliore gruppo ai Q Awards '09. La band si forma dall'unione di uno squilibrato chitarrista, un pazzo batterista, un forsennato tastierista, un figo cantante e un cazzuto bassista. Con l'estate 2009 gli Space MUSE si riorganizzano e dopo una lunga e faticosa ricerca ecco approdare nel gruppo il nuovo cantante, Flavio, che con la sua bravura e la sua voglia di fare riesce ad accaparrarsi l'ambito posto di frontman. Con questa nuova formazione il gruppo va avanti acquisendo continuamente esperienza e professionalità, con sempre nuove date in vista!!! Il nome Space MUSE, oltre a far riferimento alla band inglese (MUSE), mette in evidenza uno dei principali temi ricorrenti nei testi di Matt: lo Spazio (Space), inteso sia come Cosmo, Universo, Infinito, sia come lasso di tempo in cui godere delle fantastiche melodie della band.
http://www.myspace.com/spacemusetribute https://www.facebook.com/group.php?gid=58788452288&ref=ts http://www.youtube.com/user/SpaceMUSEtribute

Inserito il 11.09.2011

SABATO - 8 0TTOBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - GRAND JAM - fino a (9 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 8 0TTOBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - GRAND JAM - fino a

Siete tutti invitati! Troverete bella gente bella musica dal vivo, ottimi spriz "home made" in un ambiente molto speciale!!!!!!! Una bella serata per festeggiare i 30 anni di Simone Masetto Maghe che per l'occasione presenterà una nuova serie di opere di recupero domestico. Si inizia alle 18.00 assieme ritroveremo il tempo perduto e qualcuno inizierà a "brillare" di luce propria,Ma alle 21.00 l'esordio live dei "Grand Jam". La vostra presenza sarà il miglior regalo....ma è anche un modo di dire.... Dai vi aspettiamo sarà una serata fantastica! A presto!

Inserito il 29.09.2011

AL 10 OTTOBRE 2011 - MOSTRA - GOLLINI - BODY PAINTING & LIVE PERFORMANCE - Mostra fino a (10 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

AL 10 OTTOBRE 2011 - MOSTRA - GOLLINI - BODY PAINTING & LIVE PERFORMANCE - Mostra fino a

GOLLINI - BODY PAINTING & LIVE PERFORMANCE
Nata a Mantova nel febbraio del 1980, si diploma in perito informatico specializzata in grafica pubblicitaria; successivamente lavora come Art Director grafico in una famosa azienda del mantovano.
Claudia Gollini è un’artista a 360° infatti il suo precedente lavoro di grafica pubblicitaria la porta a sviluppare un' attenzione particolare per il colore e e per il bianco e nero del fumetto. In merito al fumetto stesso partecipa alla biennale Leonardo da Vinci a Roma nel 2000 e solo successivamente arriva alla pittura astratta su tela calcando le orme di Kandinsky. Alla pittura si associa l'ispirazione alla cantante Gianna Nannini, alla quale sono ispirate le prime opere, in particolare una dal titolo ‘Giannissima’ che l’artista dona personalmente alla cantante (opera poi pubblicata sul dizionario internazionale d’arte contemporanea edito dalla casa editrice Alba di Ferrara nel 2008).
Nell'estate 2006, ascoltando le canzoni della Rocker Gianna Nannini, inizia un percorso interiore che la porterà alla creazione di diverse opere dipinte con le dita per poi giungere ad una liberazione emotiva che la porta ad evolversi seguendo le movenze dell'espressionismo astratto e dell'action painting degli anni '40 e '50 ispirato ai temi della pop art e del futurismo.
Nel 2008 si trasferisce a Bologna dove frequenta un corso di body painting per poi partecipare all'italian body painting. Durante l'anno successivo e quello seguente lavora ad un progetto di sua ideazione, che vede protagonisti i pittori del ’900 con un’attenta cura alla selezione delle opere più note, questo progetto ha già preso forma in gallerie d’arte, tv ed eventi. Ha già realizzato alcune opere di Kandinsky, Klimt, VanGogh, Monet e Dalì dando cosi vita ai dipinti stessi.
Attualmente si sta specializzando in makeup artist, ha già lavorato con diverse agenzie di Milano tra cui la Makeup service, truccando i cantanti del concorso di Castrocaro 2010, in diretta su Rai1.
Nell'autunno 2010 la vedremo protagonista della riproduzione scenografica di un famoso dipinto di Klimt in un'attesa sfilata.

Inserito il 10.10.2011

DOMENICA - 9 OTTOBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - ENCOUNTER - fino a (10 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 9 OTTOBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - ENCOUNTER - fino a

ENCOUNTER IN CONCERTO!! LE TROTTOIR Piazza XXIV Maggio 1, Milano Gli Encounter sono un gruppo rock milanese strutturatosi alla fine del 2009, formato da Mattia Becchetti (voce, chitarra), Giovanni Bellerio (basso) Davide Bena (batteria), Emanuele Bellerio (chitarra). La proposta consiste in un repertorio di pezzi rock che, a partire da sfumature alternative, si estendono a una dimensione melodicamente orecchiabile. La massiccia esperienza live maturata nell'ultimo anno si estende ai principali palchi del milanese (Legend 54, Barrios Cafè, Molotov, Spazio Aurora, Black Hole, Alcatraz) con sporadiche trasferte in territorio lombardo (Bergamo, Sondrio). Tra il 2010 e il 2011 partecipano ai principali contest nazionali (Emergenza Rock, Rock targato Italia) centrando la finale in entrambe le competizioni.

Inserito il 29.09.2011

VENERDI - 14 OTTOBRE 2011 - ARABI A MILANO - FESTA A LE TROTTOIR - fino a (15 October 2011)

DA - GIOVEDI 13 OTTOBRE - A - DOMENICA 16 OTTOBRE 2011 - ARABI A MILANO - fino a

VENERDI - 14 OTTOBRE 2011 - ARABI A MILANO - FESTA A LE TROTTOIR - fino a

CAVALLIaMILANO - DA GIOVEDI 13 OTTOBRE 2011 A DOMENICA 16 OTTOBRE 2011
Il vento del deserto.
Si narra che Allah prese un pugno di vento, ne fece un cavallo baio dorato e lo regalò all’uomo… Così nacque il Purosangue Arabo. Agile, leggero, nevrile ed elegante, il Purosangue Arabo arriva a Milano per colpire al cuore non solo chi lo ama ma anche i tanti appassionati del cavallo che riconoscono in questa stupenda razza l’indiscusso primato per quanto riguarda la bellezza e la nobiltà. E non potrebbe essere diversamente visto che tutte le altre razze equine da sella discendono dal Purosangue Arabo.
Per sancire questo primato dal 13 al 16 ottobre, a fieramilano Rho, CAVALLIaMILANO, in collaborazione con la rivista "Tutto Arabi" offre agli appassionati la prima edizione di ARABIaMILANO.
Due sono i prestigiosi eventi che andranno in scena occupando tutte e quattro le giornate di fiera: l’Egyptian Event, uno show di morfologia riservato ai PSA Egiziani, gli arabi per eccellenza che risalgono esclusivamente dagli antichi cavalli del deserto, e la Milan’s Cup, show di morfologia aperto a tutti i Purosangue Arabi. Molti degli splendidi esemplari che gareggeranno provengono da terre lontane, e con loro sceicchi e proprietari pronti a godersi insieme a noi lo spettacolo dei più eleganti tra i cavalli, quelli pronti a entrare nel cuore di chi li conosce per restarci per sempre, come il calore della terra da cui provengono.
L’appuntamento è a CAVALLIaMILANO, fieramilano Rho dal 13 al 16 ottobre per ammirare insieme la fierezza e la nobiltà del re del deserto.
Lo scorso anno la fiera ha accolto 104.000 visitatori in soli quattro giorni, 6.500 bambini sono stati messi in sella e oltre 1.200 cavalli presenti hanno preso parte alle competizioni organizzate nei quattro padiglioni.

Venerdì 14 ottobre, dalle ore 18 alle 22, LeTrottoir sarà aperto esclusivamente all'èlite di sceicchi e collezionisti provenienti da tutto il mondo.
Una sfavillante presentazione all'insegna della multiculturalità che sarà parte della Standing Ovation di Sara Brianzoni in occasione del suo compleanno.
Infatti a partire dalle 22 LeTrottoir sarà aperto a tutti all'insegna del divertimento con il concerto live dei Mucianga che darà ancora più vigore alla serata. Una commistione di eventi inserita in una cornice unica!!


Ciao a tutti, vi invio in anteprima mondiale il LINK per accedere al sito di ARABIaMILANO. - A presto Fabio
Info: fabiobrianzoni56@tiscali.it - arabi a milano

“STANDING OVATION NIGHT”
A Dicembre del 2007 è nato a LeTrottoir di Milano STANDING OVATION NIGHT, la giornata, la serata festosa dedicata a una tua idea. Un progetto semplicemente realizzabile sotto gli occhi di tutta la città, dei tuoi amici e del pubblico de LeTrottoir che sarà il laboratorio, il tuo palcoscenico per un giorno memorabile il cui anniversario verrà celebrato per ricordare la tua idea musicale, letteraria o genuinamente... personale. Per questa STANDING OVATION NIGHT LeTrottoir, con Running Mannarelli e i suoi numerosi amici, si concentra sulla tua creatività; verrai anche ripagato con hospitality, free-cocktail e cena con il tuo partner preferito: La tua STANDING OVATION NIGHT è la nostra festa; Telefona, riserva gratuitamente al 39 3332882039 o email: runningmannarelli@gmail.com

Inserito il 06.10.2011

SABATO - 15 OTTOBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - EVEL - fino a (16 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 15 OTTOBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - EVEL - fino a

EVEL

Inserito il 06.10.2011

DOMENICA - 16 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - ICONA - fino a (17 October 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 16 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - ICONA - fino a

Cantare e ballare e, ancora, cantare e ballare. Queste le reazioni del pubblico che i 5 ragazzi degli Icona Live Band vivono dal palco quando suonano le loro cover pop-rock a 360 gradi. E’ proprio questo l’obiettivo che li ha uniti ormai due anni fa, dopo le esperienze nei più svariati generi musicali: mescolare le idee, miscelare i gusti e le capacità per far divertire e partecipare il pubblico. E questi sono gli ingredienti che hanno formato un repertorio davvero eterogeneo, che unisce i pezzi italiani più pop da cantare a squarciagola al groove più danzereccio per muoversi e ballare, il tutto condito con lo stile e la fantasia dei 5. Un viaggio che parte da Vasco, passando per i Queen e i Negramaro, per arrivare ai Black Eyed Peas...con tante altre sorprese.

Inserito il 09.10.2011

INAUGURAZIONE - LUNEDI - 17 OTTOBRE 2011 - MOSTRA OPERE - INDUSTRIAL ART DI MAURO MANTOVANI - fino a (18 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

INAUGURAZIONE - LUNEDI - 17 OTTOBRE 2011 - MOSTRA OPERE - INDUSTRIAL ART DI MAURO MANTOVANI - fino a

INDUSTRIAL ART è uno sguardo sempre attento alle problematiche del terzo millennio. Tutte le opere sono realizzate con materiali di scarto e tecniche miste. Mauro Mantovani , artista Milanese, ha partecipato a diverse mostre personali e collettive. www.myspace.com/iclinici

Inserito il 22.09.2011

MARTEDI - 18 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - CABLE 35 - FROM MALTA - Fino a (19 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

MARTEDI - 18 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - CABLE 35 - FROM MALTA - Fino a

LIVE CONCERT - CABLE 35 - FROM MALTA

Inserito il 25.08.2011

MARTEDI - 18 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - BAZZI & DIRTY SANTOS - fino a (19 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

MARTEDI - 18 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - BAZZI & DIRTY SANTOS - fino a

Dirty Santos play "athiest gospel", a soul-heavy mix of blues and funk/punk preaching against established dogmas with a mix of irony and irreverence. Their sound evokes Jon Spencer, The Make-Up, and roots music from Howlin' Wolf to Hank Williams. Curcio and Lippitt have brought Milan-born drummer Baz Marco Bazzi into the mix, providing heavy sounds ranging from blues to rock to dub. And on this Italian tour the band will be featuring Pedro Misle ( from Caracas ) on bass

Inserito il 26.09.2011

SABATO - 22 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - MARCH DIVISION - fino a (23 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 22 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - MARCH DIVISION - fino a

MARCH DIVISION is a rock band founded in late 2010 by Andy Vitali (Vocals, guitars, bass,synths and programming) and Emanuele Platania (Drum and percussions). Few months later Garry Maruti joined them at the bass guitar. Andy and Ema, after playing a bit everywhere in Italy with a previous band, having reached the dream of playing at the Cavern Club in Liverpool and after recording several self produced records, decide to give birth to their own band, faithful to the Brit rock tradition, adding influences of psychedelia, synth pop and folk. They sing about love in post-atomic landscapes, wars of modern times, failures of modern society, memories of youth, suburban hopes and dreams as a way out.They want the band to go beyond the boundaries of a single nation to spread their music, visions and concepts wherever possible. The band released through the web some songs of their upcoming self produced album in March 2011 when they started to play the set in live gigs. Their debut LP "Radio daydream" will be released by My Place Records through Venus distribution this autumn along with the video of the single "Let it down". A promotional video for the track "Another story" is going to be released in the next weeks. The band is already demoing songs for the next album.

Inserito il 22.09.2011

DOMENICA - 23 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - PERICOLO GENERICO 38 - fino (24 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 23 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - PERICOLO GENERICO 38 - fino

PERICOLO GENERICO 38 è una rock band di Pregnana Milanese nata nel 2006. L’idea di creazione del progetto musicale è nata dal leader e frontman della band Danilo Longo, il quale ha subito coinvolto l’amico chitarrista Manuel Pregnolato. Dopo vari tentativi, la band ha trovato la sua formazione definitiva con l’entrata nel del bassista Eros Chessa (2007) e del batterista Massimo D’Alessio (2010). Durante i live concert, i Pericolo Generico 38 propongono un buon hard rock che va dall’esecuzione dei loro brani inediti a importanti cover di gruppi come Guns n’ Roses, Iron Maiden e Kiss. I 4 musicisti si sono già fatti notare nel panorama musicale milanese (e non solo!) per aver vinto la 3° edizione del concorso “Palco Aperto”, il “Beat Revolution Contest 2011”, aver conquistato il secondo posto nel concorso “Teatrock 2011” e per aver raggiunto la fase finale del concorso nazionale “TV Talents 2010” di Motta di Livenza, in provincia di Treviso. Per quanto riguarda la produzione di un eventuale disco, i PG (come vengono chiamati dai propri fans) stanno registrando il proprio album nello studio di incisione “RecLab” di Larsen Premoli e Matteo Bolzoni. Per informazioni inerenti ai concerti della band, foto e canzoni, visitate il sito della band
www.myspace.com/pericologenerico38 e la pagina facebook PERICOLO GENERICO 38, oppure mandate una mail all’indirizzo pericologenerico38@hotmail.it.

Inserito il 09.10.2011

MERCOLEDI - 26 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - FREESOUL - RAG & R&B -fino a: (27 October 2011)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

MERCOLEDI - 26 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - FREESOUL - RAG & R&B -fino a:

- LIVE CONCERT - FREESOUL - R&B

Inserito il 20.10.2011

GIOVEDI - 27 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - BACK 2 LA - TRIBUTE TO RED HOT CHILI PEPPERS - fino a (28 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

GIOVEDI - 27 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - BACK 2 LA - TRIBUTE TO RED HOT CHILI PEPPERS - fino a

LIVE CONCERT - BACK 2 LA - TRIBUTE TO RED HOT CHILI PEPPERS

Inserito il 22.09.2011

VENERDI - 28 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - LORD BISHOP - FROM USA - fino a (29 October 2011)

Minima consumazione obbligatoria

VENERDI - 28 OTTOBRE 2011 - LIVE CONCERT - LORD BISHOP - FROM USA - fino a

Ciao Running, in allegato ti inoltro le foto " Lord Bishop and the rockadelic kings" oltre a Facebook, hanno anche un loro sito: http://www.lordbishop.org/ www.myspace.com/lordbishop Questa la band : LORD BISHOP'S ROCKADELIC KINGS. Il loro sound può essere definito come un HARD-FUNK'N'ROLL, definizione forse un po’ troppo strana ma azzeccatissima. Arriva da New York City, si definisce l'incrocio perfetto tra James Brown, Jimi Hendrix, Frank Zappa e Kurt Kobain (oltre che "THE KING OF THE ROCK"!!!), suona una miscela altamente infiammabile di FUNK, PUNK, HARD ROCK e ROCK'N'ROLL assieme ai suoi fidi ROCKADELIC KINGS, ha condiviso il palco con chiunque, dai MOTHOREAD ai RAMONES, dai LIVING COLOUR ai SICK OF IT ALL, agli IRON BUTTERFLY ai MURPHY'S LAW, suonando più di 1.000 concerti tra America ed Europa, ha un look talmente tamarro ed eccessivo che Platinette al confronto è una suora di clausura e sul palco non teme confronti ... selvaggio, esagerato, intenso, devastante, unico ... ladies & gentlemen Mr. LORD BISHOP LIVE IN PERSON ! E non diteci che non ve l'avevamo detto! presto mi arriveranno le locandine e altro materiale. Peace and love ; ) V.

Inserito il 25.08.2011

VENERDI - 28 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - LOSCOBOS - fino a (29 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

VENERDI - 28 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - LOSCOBOS - fino a

Dopo qualche apparizione da toccata e fuga, la Loscobos Band torna a respirare l'aria de Le Trottoir. La band nasce nel 2006 e da allora porta avanti un project fatto di brani inediti in italiano, figli delle influenze e dei gusti dei diversi componenti del gruppo, ma sempre sotto il marchio del rock. L'atmosfera, il calore e le vibrazioni fanno del locale l'habitat ideale per questa "riunione di famiglia"; una famiglia allargata a tutti coloro si vogliono o "si lasciano" rendere partecipi: musicisti, pubblico o passanti...Nel calendario dei "giri" della band questa è una data da segnare con un cerchio rosso...rock'n'roll !

Inserito il 17.10.2011

DOMENICA - 30 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - POLTERGEIST - fino a (31 October 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 30 OTTOBRE - OPEN LIVE CONCERT - POLTERGEIST - fino a

POLTERGEIST I Poltergeist nascono nel freddo inverno del 2004, quando Gianluca (basso e voce) incontra per caso, in un pub cittadino, Giulio (chitarra). Dopo poche parole i due intuiscono di avere le stesse passioni musicali, per il blues e il rock degli anni ’80 e così, reclutato un batterista, inizia il loro progetto musicale. Dopo pochi mesi si aggiunge nel progetto Claudio(chitarra) e i Poltergeist iniziano la stesura dei loro primi pezzi. Nei due anni a seguire il gruppo affronta le sue prime esperienze dal vivo, riscontrando un discreto apprezzamento da parte del pubblico di diversi locali e manifestazioni. Nell’Agosto 2007, però, i Poltergeist si trovano a dover scegliere un nuovo batterista, visto l’allontanamento del primo, per costanti attriti e litigi con i membri della band; messi di nuovo in discussione, i Poltergeist affidano le pelli a Manuel, vecchio amico di Gianluca e con una predisposizione per l’hard rock e il punk anni ’70; da qui la nuova formazione scrive pezzi nuovi, che nell’ultimo anno hanno conquistato l’attenzione del pubblico incontrato nell’esibizioni nel periodo tra fine ’07 e '08 ( festa della musica Di Varallosesia, le piccole iene Romagnanosesia, bakan cafè Brusnengo, ecc). Finalmente la band trova la giusta complicità, forte di una grande amicizia e di una grande passione per la musica.

Inserito il 27.10.2011

DOMENICA - 31 OTTOBRE 2011 - FESTA PER TUTTI - LA NOTTE DELLE STREGHE - CON DJ IVAN & CLAUDIO - fino a (1 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 31 OTTOBRE 2011 - FESTA PER TUTTI - LA NOTTE DELLE STREGHE - CON DJ IVAN & CLAUDIO - fino a

Festa con DJ IVAN & CLAUDIO 1mo Piano LeTrottoir

Inserito il 30.10.2011

GIOVEDI - 3 NOVEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - I FRANCO - fino a (4 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

GIOVEDI - 3 NOVEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - I FRANCO - fino a

I Franco (Franco Laider, Franco Fight, Franco Poochie e Franco Bench) nascono più o meno per caso nel dicembre 2009. Quattro chitarristi si dividono basso e batteria ed entrano in sala. Il livello tecnico è quello che è. Ma la scelta delle cover, all’inizio, dà rapide soddisfazioni: raramente ci sono più di quattro accordi da ricordare. Pochi mesi dopo i Franco si accorgono che i membri di un gruppetto della East Coast americana, i semisconosciuti Ramones, hanno copiato la loro idea di ribattezzarsi con il nome del gruppo. Imperterriti, i Franco vanno avanti. A maggio 2010, da qualche sessione campagnola escono i primi pezzi inediti, in italiano, e poco dopo l'occasione di registrarne uno, "Chiamami (se puoi)", nella compilation "Emergenti in prima linea". Dopo l’estate, iniziano i live, tra punk rock (ramones, clash, green day), indie (libertines, strokes, florence & the machine), blues, qualche classicone (pearl jam, cure, animals) e cover rock di pezzi pop. Oltre a, qua e là, la presentazione di pezzi inediti. E il 3 novembre 2011, i Franco tornano per la seconda volta a Le Trottoir

Inserito il 26.09.2011

VENERDI - 4 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - GIOSTONECRAZY - fino a (5 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

VENERDI - 4 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - GIOSTONECRAZY - fino a

il giusto mix di pop rock, un esperimento quello dei GioStoneCrazy, nato nel Maggio 2010 che, l'artista lucano Giovanni Castelli " ex membro fondatore nonchè frontman dei Verdelirio", ha voluto proporre ed immettere nel panorama musicale made in Italy. all'attivo un disco autoprodotto, Musa In Polvere, uscito nel Gennaio 2011, presentato nel meraviglioso scenario del teatro F.Stabile della città di Potenza, in collaborazione con l'ass.Metropolitan. Musa In Polvere, un disco ormai limited edition, del quale sono state vendute in poche date live sold out, circa 500 copie. Ottobre 2011, è tempo di voltare pagina per i GioStoneCrazy e iniziare, questa nuova promozione live di questo nuovo ep, Nell'Aria, appena battezzato!
Info: www.myspace.com/giostonecrazy www.facebook.com/giostonecrazy

Inserito il 22.10.2011

DOMENICA - 6 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - LASARUN - fino a (7 November 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 6 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - LASARUN - fino a

I Lasarun. Gruppo storico degli anni '80 in Italia e non solo, giacchè all'epoca del leggendario concerto ad Ardena mandriani svizzeri si ammassarono lungo il confine per urlare, in preda al delirio, "Lasarun!", bruciano la loro folgorante carriera nel breve spazio di un anno, ma ancora oggi vengono ricordati da almeno 2 generazioni di fans come il gruppo che per primo osò suonare in coppa ad un tetto (altri, ignoranti, vi diranno che sono stati certi Beatles) e che ha portato al successo planetario pezzi come Boys don't cry (ancora gli ignoranti pedestremente reciteranno "Ma quella era dei Cure"). D'altronde, è vero che la storia la scrivono i vincitori, ma tanto poi non la legge nessuno. Costretti al silenzio dal braccio violento della legge, dispersi ai quattro angoli del pianeta, i Lasarun si ritrovano nel 2006, vent'anni dopo, in maniera assolutamente casuale e imprevedibile, in un'osteria. Ebbri di contentezza e di grappa (è lì che nasce l'idea per una delle più famose canzoni del nuovo repertorio, quando i 4 cominciano ad assumere un colorito pallido verdognolo, verrà anche "I don't wanna grappa", i 4 decidono di rimettere in piedi il gruppo e si danno appuntamento da lì ad un mese, giusto il tempo di setacciare solai e cantine per scoprire dove siano finiti gli strumenti. Purtroppo l'euforia per questa reunion è destinata a durare poco, giusto il tempo di provare un paio di volte e la terribile epidemia di orecchioni che nel giugno del 2006 spazza il Vecchio continente si porta via il cantante del gruppo. Affranti dalla terribile perdita, ma non sconfitti, FIIIIII e /G| decidono di buttarsi a capofitto nell'ardua impresa di sostituire l'ugola mancante convinti come sono che a cantare sono bravi tutti, tranne DIIII. Da allora non si sono più fermati!

Inserito il 03.11.2011

LUNEDI - 7 NOVEMBRE 2011 - PERFORMANCE PER CHIUSURA MOSTRA OPERE - EVELINA SCHATZ - fino a (8 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

LUNEDI - 7 NOVEMBRE 2011 - PERFORMANCE PER CHIUSURA MOSTRA OPERE - EVELINA SCHATZ - fino a

Opere in legno, ceramica, specchio, carta, metallo, vetro, tela.
Comune denominatore il tondo e la consueta ironia che caratterizza le opere dell'artista russa.
“L’avventura del cerchio, ovvero il punto fermo. Intuirono allora i pitagorici. Perché il cielo si muove con un movimento circolare? - chiede Plotino; perché imita l'intelligenza è la sua risposta. Come un astrofisico contemporaneo, scrive il poeta Omar Khayyam: poiché la Ruota del cielo non ha mai girato secondo il volere di un saggio, cosa importa contare sette o otto cieli? Fu-Shi fu il primo mitico sovrano cinese, a lui viene attribuita l'invenzione della scrittura, della musica e dello strumento con cui Yu il grande misurò il mondo. La figura del cerchio allora simbolizza anche i diversi significati della parola: un primo cerchio ne simbolizza il significato letterale, un secondo cerchio il significato allegorico e un terzo cerchio quello mistico. Nel buddismo Zen troviamo spesso disegni di cerchi concentrici, che rappresentano l'ultima tappa del perfezionamento interiore, l'acquisizione dell'armonia dello spirito. Jung ha mostrato che il simbolo del cerchio è un'immagine archetipica della totalità della psiche, il simbolo del Sé. Il cerchio è figura che sovrasta il flusso del tempo, misteriosa e trasversale… “(Evelina Schatz)
inaugurazione: sabato 8 ottobre 2011 alle ore 21
EVENTI IN MOSTRA:
Studio aperto dell’artista sabato 8 ottobre 2011 dalle 11 alle 21 in piazza Sant’Eustorgio 4, citofono 21
Presentazione del nuovo libro di poesia ZAGARA disegni di Alvaro lunedì 24 ottobre alle 21
Presenti Michelangelo jr., Andrea G. Pinketts e Running Manarelli con performance
Presentazione del video-spettacolo di Evelina Schatz Sopra a tutto Shakespear ovvero Amleto sul balcone
In lingua russa con il testo italiano da poter consultare lunedì 31 ottobre alle 21 POETI da tutt’Italia sul Cerchio – finissage lunedì 7 novembre alle 20,30.
Catalogo bilingue (russo e italiano) in mostra: testi critici Donatella Airoldi, Michail Pogarsky, Irina Rudjak CON CORTESE RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE NELLE VOSTRE RUBRICHE - contatto eve@evelinaschatz.com

Le Trottoir
Космос Эвелины Шац Искусство Эвелины Шац – это своеобразный эпицентр мощного энергетического потока, из которого расходятся круги, будоражащие сознания читателей, зрителей, художников и искусствоведов. Она выступает инициатором и катализатором многочисленных начинаний и проектов и без устали генерирует и развивает всё новые и новые идеи. Её многогранное творчество движется не по кругу, но по расширяющейся спирали, стремящейся к «иероглифу бесконечности». Каждый новый виток, вбирая в себя всё наследие прошлого, выносит автора на новый уровень и открывает двери для дальнейшего движения. И неслучайно круг имеет в творчестве Эвелины Шац такое большое значение. Она создаёт универсальную шаровую библиотеку, в которой листом для письма становится наша планета. Метафорически она осуществила этот проект, создав цикл стихотворений, написанных на деревянных глобусах. Ещё в одном проекте тексты перемещаются на свинцовые диски и выстраиваются в лунную библиотеку, выводя читателей и зрителей на космические орбиты и открывая путь к звёздам. Неумолимая орбита, гласит название одной из поэтических книг поэта-художника Михаил Погарский

Il cosmo di Evelina Schatz L’arte di Evelina Schatz rappresenta il singolare epicentro di una possente corrente energetica, da cui si dipartono cerchi che fanno fibrillare la coscienza di lettori, spettatori, artisti e storici dell’arte. Evelina Schatz è iniziatore e catalizzatore di innumerevoli imprese e progetti, e senza posa genera e sviluppa nuove idee. La sua poliedrica attività creativa non si muove in cerchio, ma secondo una spirale che si viene via via allargando e che punta al geroglifico dell’infinito. A ogni giro, la spirale si impregna dell’intera eredità delle fasi precedenti e conduce l’autore a un livello nuovo, schiudendogli le porte delle mosse successivi. Non è un caso che il cerchio rivesta nella produzione di Evelina Schatz tale rilevanza: è impegnata nella creazione di una biblioteca universale sferica, in cui la pagina su cui scrivere è rappresentata dal nostro pianeta. Metaforicamente, ha realizzato questo progetto con il ciclo di poesie scritte su globi di legno. In un altro progetto, i testi si spostano su dischi di zinco e sono ordinati in una biblioteca lunare. Conducendo lettori e spettatori verso orbite cosmiche che aprono la via alle stelle. Implacabile orbita recita il titolo di uno dei libri del artista-poeta. Mikhail Pogarskij Evelina Schatz è nata sul mare di Odessa, lì dove l’Occidente incontra l’Oriente, e il mare si confonde con la steppa, da genitori di culture diverse. Figlia d’arte, vive da tempo in Italia. Dal 1998 la sua vita scorre fra Milano e Mosca. Poeta e scrittore bilingue, scrive in italiano e in russo. Artista e performer, saggista, storico e critico dell’arte, regista e scenografo, insomma, poligrafa, suoi saggi, scritti di narrativa e di teatro sono stati pubblicati in Italia, in Russia e in altri paesi. Curatore di mostre e eventi d’arte contemporanea. Ha collaborato diversi anni con il Corriere della Sera. Ha pubblicato numerose raccolte di poesia. Opera omnia della sua poesia in lingua russ􀀀 è uscita nel 2005 per la casa editrice Russkij Impuls (Mosca), accompagnata da una autorevole pubblicazione di tre studiosi, A.Golovanova, V.Kalmykova, G.Kulakin Archeologia del poeta. Dizionario delle immagini di Evelina Schatz.. Compositori italiani e russi hanno tradotto in musica molte delle sue poesie e prose poetiche, eseguite in numerosi concerti in tutt’il mondo, trasmessi alla radio e alla televisione. A partire dalla Biennale di Venezia nel 1978, ha esposto in Italia e all’estero librioggetto, edizioni numerate e in copia unica, opere di poesia visiva. Nel 1996 inizia a lavorare su opere plastiche, creando poesie-sculture, ceramiche e assemblaggi di materiali e segni che chiama re-melt. Operando in più campi dell’espressione artistica, è arrivata a un linguaggio in cui poesia, scultura, assemblaggio e collage, teatro e performance si mescolano in un unico oggetto artistico. Continuando le tradizioni futuriste, ha creato due minuscole e preziose case editrici karwanSamizdat (libri in serie numerati manufatti) e caffèLadomir, curando design personalmente. I suoi lavori si trovano nei musei e nelle collezioni private in diversi paesi.
Ufficio stampa: Natalìa Avella nata.aves@gmail.com

Inserito il 03.11.2011

MERCOLEDI - 9 NOVEMBRE 2011 - DJ PLEST - fino a (10 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

MERCOLEDI - 9 NOVEMBRE 2011 - DJ PLEST - fino a

DJ PLEST - www.facebook.com/PLESTmusic

Inserito il 08.11.2011

CANCELLATO - SABATO - 12 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - DUALISMA - fino a (13 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

CANCELLATO - SABATO - 12 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - DUALISMA - fino a

l progetto musicale DUALISMA nasce nel 2009 dall'incontro delle coscienze musicali di Roberto Banzi (cantante dei Natural Noise), Alessio Fasolo (chitarra e voce dei Vessiel), Massimo Allevi e Davide Bertuzzo (sezione ritmica dei Toys for Brain). I quattro elementi si fondono in un'alchimia prolifica e potente e l'energia che ne scaturisce si trasforma in un suono romantico, multiforme e comunicativo. Caratteristiche che ben definiscono anche i tratti di “In Many Different Ways”, primo lavoro in studio della band. L'album, pubblicato nell'Aprile del 2010 dall'etichetta Dedolor Records, si avvale della collaborazione artistica e manageriale di Dedo Lorenzi, fonico di grande esperienza e produttore di “Nient'Altro che Madrigali”, disco d'esordio di Io?Drama. “In Many Different Ways” porta alle orecchie del mondo una prima immagine artistica e sonora del gruppo, regalando singoli piacevoli all'ascolto e al contempo incisivi come “Beside the Ocean”, “Karma Chiron”, “Systolic Pain” e “Shame!”, fluendo attraverso le atmosfere esoteriche di “My Daimon”, “Wild Roses” e “Crossing of a Pure (He)Art”, struggendo e commuovendo nelle romantiche “Scratches” e “Berlin Falls (In Many Different Ways)”. Nell'introduzione all'album, chiamata “Manifesto”, il gruppo dona una lettura di alcuni versi estratti dalla celebre poesia “Dualismo” di Arrigo Boito (già “manifesto” del movimento letterario della Scapigliatura Milanese), avvolti in un'atmosfera musicale calda e evocativa. Lo scopo di questo atto comunicativo è quello di rendere esplicite la propria devozione all'arte e l'adesione ad un'interpretazione dualistica di essa e della vita. Attualmente i DUALISMA sono impegnati nel tour che sta portando “In Many Different Ways” sui palchi dei club italiani ed europei.
LINK www.youtube.com/dualisma
produzione: www.dedolor.it

Inserito il 28.10.2011

MERCOLEDI - 16 NOVEMBRE 2011 - SKIN'S FRIENDS - fino a (17 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

MERCOLEDI - 16 NOVEMBRE 2011 - SKIN'S FRIENDS - fino a

Presenta: Andrea GPinketts con Michelangelo jr e Running Mannarelli
SKIN'S FRIENDS - art made with heart - è un libro che vuole far conoscere il mondo del tatuaggio uscendo un po' da quella che è la consuetudine, dando spazio ai sentimenti e alle emozioni che fino ad oggi hanno accompagnato i 25 tatuatori partecipanti nel percorso di formazione.
Uniti dall'amore per quest'arte, dall'entusiasmo che li accomuna e dallo scopo benefico che si sono preposti, fanno nascere il progetto e il conseguente libro nel quale raccontano col "cuore" la loro professione, la nascita, la crescita personale e lo sviluppo di questa passione, devolvendo l'intero ricavato all'Associazione Progeria Sammy Basso Onlus, che lotta contro l'invecchiamento precoce dei bambini.
La serata vuole essere un'occasione per incontrarsi, divertirsi e riscoprirsi bambini.
Il pubblico potrà decorare un "Toys" dell'Atom Plastic, contribuendo con la beneficenza attraverso la spesa dell'acquisto che sarà devoluta all'associazione.
A fine serata il tour con gli altri 25 Senor Blanco già decorati dai tatuatori del libro, sempre ospiti delle più prestigiose tattoo convention italiane.
Le creazioni saranno destinate ad un Asta Benefica, per collezionisti dal gran CUORE.

I tatuatori all'interno del libro:
Sabrina De Fazio - INK LADY Milano - Donna Mayla - INSIDE TATTOO Teramo - Marco Varchetta - M TATTOO Napoli - Silvia Pretto- PRINCESS TATTOO Forlì - Francesca De Angelis - TIKY TATTOO Pescara - Matteo Pasqualin – Rovigo - Marco Galdo - TRAFFICANTI D’ARTE Milano - Clod the Ripper TATTOO – Milano - Franco Roggia – FRANCO TATTOO Torino - Elena Di Legge- STUDIO 21 Salerno - Antonio Todisco – MAKO TATTOO Monopoli - L’ALLEGRO CHIRURGO Siena - Enzo Brandi – ENZO'S TATTOO Napoli - Simone Bonetta – TRACCIA BASTARDA Lecco - Alex De Pase – ALEX DE PASE Gorizia - Claudio Pittan – THE ORIGINAL Milano - Francesco Cuomo – BULLETT-INK Roma - Silvia Pasquinelli – CYBER TATTOO Mestre - Roberto Borsi – PRIMORDIAL PAIN Milano - Davide Controguerra – DAK TATTOO Milano - Mr. Shultz – Electrical Tattoing Milano - Riccardo Cassese – BLOOD4BLOOD Barcellona - Costantino Sasso – COSTATTOO Napoli - Gianni Orlandini – LUXURY TATTOO - Michele Turco – DA COSA NASCE COSA Piacenza

Presentatore della serata Andrea Rock aiuterà con il contest dei"Toys"

Inserito il 24.10.2011

SABATO - 19 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - CONFINE DI STATO - fino a (20 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 19 NOVEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - CONFINE DI STATO -  fino a

Il rock italiano reinterpretato da 4 appassionati musicisti: Emanuele Colonnese alla chitarra, Riccardo Clerici al basso, Andrea Ramoni alla batteria e Francesca Obezzi alla voce."
Il nostro sito è www.confinedistato.com

Inserito il 22.10.2011

DOMENICA - 20 NOVEMBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - DOLL & BASS - fino a (21 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 20 NOVEMBRE 2011 - OPEN LIVE CONCERT - DOLL & BASS - fino a

Doll&Bass – Voce e Contrabbasso, in Pop
Un gusto un po’ "irriverente", ma mai aggressivo, è il risultato della fusione tra la cantante Nadia Galimberti e il contrabbassista Agostino Marino. Ritmi rallentati e multi-effetti applicati allo strumento accompagnano una voce femminile dal timbro Blues, sperimentando e quasi “stravolgendo” dei celebri brani Pop, che spaziano dai Duran Duran a Britney Spears, da Sade a Lenny Kravitz, in un contesto curioso e stimolante. Suoni scelti e assoli inaspettati creano un’atmosfera delicata e originale, che mira ad incuriosire ed affascinare lo spettatore.
galimberti.nadia@gmail.com

Inserito il 19.11.2011

SABATO - 26 NOVEMBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - RAMBLING - fino a (27 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 26 NOVEMBRE 2011 - LIVE OPEN CONCERT - RAMBLING - fino a

I Rambling si formano nel 1983 con l’idea di proporre musica che ha accompagnato la loro gioventù. E’ la musica immortale, “senza tempo “, la musica rock e southern/country rock targata anni “ ’60-’70 “. I componenti sono: ROBERTO voce, tastiera, chitarra – MASSIMILIANO chitarra – LUCA voce, chitarra – FLAVIO voce, basso – NILLO voce, batteria – GUIDO mixer

Inserito il 27.10.2011

DOMENICA - 27 NOVEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - BLUISH ANALOGY - fino a (28 November 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 27 NOVEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - BLUISH ANALOGY - fino a

I Bluish Analogy nascono nell'autunno del 2010 a Parma con Francesco Preti (voce), Federico Donati (chitarra), Lorenzo Cavalli (chitarra/sintetizzatore), Vittorio Cavirani (basso) e Matteo Canali (batteria). Il genere dei Bluish Analogy è una via di mezzo tra l'indie rock e l'elettronica, fortemente caratterizzato dall'influenza di gruppi inglesi come Bloc Party, Foals e Late of the Pier. In un anno il gruppo riesce ad accumulare una discreta esperienza live suonando sui principali palchi di Parma e provincia come Onirica, Bebop e Fuori Orario, supportando anche artisti emergenti della scena indipendente italiana come i The Charlestones. Inoltre il gruppo ha autoprodotto un ep di 5 canzoni nella primavera del 2011. Per ascoltare il gruppo http://soundcloud.com/bluish-analogy

Inserito il 03.11.2011

SABATO - 3 DICEMBRE - OPEN LIVECONCERT - THE BEERERS - fino a (4 December 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 3 DICEMBRE - OPEN LIVECONCERT - THE BEERERS - fino a

I Beerers nascono a Pavia a inizio del 2009 senza ancora chiamarsi così, da un gruppo di amici e colleghi di lavoro che iniziano a frequentare la sala prove. Per problemi personali però qualche membro del gruppo a dicembre 2009 comincia a mettere meno entusiasmo e impegno nel progetto e Michele decide di contattare un suo vecchio amico trasferito per studi a Pavia per suonare la batteria. Con l'arrivo di Marcello inizia il vero e proprio progetto Beerers, non per una sua particolare dote ma per la voglia comune di suonare, divertirsi e fare ROCK'N ROLL! Dopo qualche mese però altri 2 membri lasciano il gruppo ed è così che Francesco passa alla voce insieme alla chitarra e ingaggia Antonio, giovane studente delle superiori per suonare il basso. Dopo un'anno abbondante passato in sala prove, i birraioli cominciano ad uscire allo scoperto suonando in qualche serata Jam session e facendo da gruppo spalla per altre band, fino ad arrivare ad oggi, orgogliosi di divertirsi, divertire e far ballare il pubblico con le creazioni di Francesco, vera mente della band.

Inserito il 17.11.2011

DOMENICA - 4 DICEMBRE 2011 - MAGAZZENO - LIVE OPEN CONCERT - fino a (5 December 2011)

Minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 4 DICEMBRE 2011 - MAGAZZENO - LIVE OPEN CONCERT - fino a

magazzeno

Inserito il 07.11.2011

LUNEDI - 5 DICEMBRE 2011 - PRESENTAZIONE - DIO, IL MONDO E L'UNIVERSO DEI NUMERI - di MARIA NOVELLA PAONESSA - fino a (6 December 2011)

minima consumazione obbligatoria

LUNEDI - 5 DICEMBRE  2011 - PRESENTAZIONE - DIO, IL MONDO E L'UNIVERSO DEI NUMERI - di  MARIA NOVELLA PAONESSA - fino a

Intervengono:Pierangelo Dacrema, Andrea Pinkettz, Michelangeo jr
Carlo Giovannelli, Mediawatch
Manuela Gandini, giornalista
Running Mannarelli, creativo
Michelle Vasseur, artista

Inserito il 05.12.2011

SABATO - 10 DICEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - INTERNO 7 - fino a (11 December 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

SABATO - 10 DICEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - INTERNO 7 - fino a

Estate del 2008, nell' omonimo garage sono nati i primi pezzi degli Interno 7: un mix energico di rock, blues e grunge, personalizzato da una voce graffiante che riempie le melodie con tono unico ed accattivante. Da allora passione, talento e dedizione hanno accompagnato gli Interno 7 su importanti palchi della scena rock milanese, come Blueshouse, Le Scimmie fino alla registrazione del loro primo EP negli studi "Sound Around" di Milano, dove Lorenzo Alberti decide di investire su questo progetto che comprenderà 6 pezzi originali e una cover di Nancy Sinatra "These Boots Are Made To Walking".

Inserito il 17.11.2011

LUNEDI .- 12 DICEMBRE 2011 - PRESENTAZIONE ROMANZO . IL CODICE BEATLES - DI FRANCESCO G, LUGLI e FERRUCCIO GATTUSO - fino a (13 December 2011)

minima consumazione obbligatoria

LUNEDI .- 12 DICEMBRE 2011 - PRESENTAZIONE ROMANZO . IL CODICE BEATLES - DI FRANCESCO G, LUGLI e FERRUCCIO GATTUSO - fino a

PRESENTAZIONE ROMANZO . IL CODICE BEATLES - DI FRANCESCO G, LUGLI e FERRUCCIO GATTUSO Presenta Andrea Carlo Cappi con Andrea G. Pinketts

Inserito il 12.12.2011

VENERDI - 16 DICEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - MoDo - fino a - (17 December 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

VENERDI - 16 DICEMBRE - OPEN LIVE CONCERT - MoDo - fino a  -

MoDo I MoDo sono: Adriano Rotondo-Voce, Tastiere e Flauto Tony Malomo-Chitarre, Tastiere, Digital Instruments Il repertorio dei MoDo si basa principalmente su canzoni di Musica Italiana anni 6o’-70’, (con incursioni anche in altri periodi musicali) arrangiate in Stile R’& B e PoP. Spaziando dal Soul e Funk (anni 70) al più moderno HipHop. Negli arrangiamenti si possono ritrovare stili, ritmi e suoni che riportano alle tendenze più moderne sia al passato musicale.
Adriano Rotondo Studio flauto traverso, canto lirico, pianoforte in conservatorio. Specializzazione in canto moderno. Pianobar con esperienza decennale sia come cantante che pianista. Flautista per vari eventi genere easy jazz, moderno e classico.
Tony Malomo Studio chitarra al Capolinea Jazz School. Studio Pianoforte e Composizione classico. Esperienza ventennale in vari gruppi Jazz, Rock Pop anche all’estero. Composizione e Post Produzione video musicale. Arrangiatore per artisti vari generi musicali.

Inserito il 23.11.2011

DOMENICA - 18 DICEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - HELLRAISERS - fino a (19 December 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DOMENICA - 18 DICEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - HELLRAISERS - fino a

Gli HELLRAISERS Southern Rock Band, nascono nel 2008 dalla reunion tra Box (chitarra elettrica) e Clant (batteria), già compagni di scorribande rock fin dagli anni ottanta. Nello stesso anno si uniscono al progetto Dylan (basso) e Iannis (chitarra elettrica/voce). Nel 2010, l'arrivo di Erica (voce) sancisce un nuovo assetto per il definitivo salto di qualità della band. Gli HELLRAISERS vantano esperienza live nei palchi della area lombarda quali il Rock on the Road, il Legend 54, il Club Giallo e varie apparizioni in manfiestazioni open air. Con gli HELLRAISERS si ripercorre il grande sound del Southern Rock made in USA, attraverso la ricerca di un repertorio di cover incentrato principalmente su ZZTOP e LYNYRD SKYNYRD. Contatti: hellraisersmi@gmail.com http://www.reverbnation.com/hellraisersmilano Maurizio 3333935235 Gianni 3289687979

Inserito il 20.11.2011

DOMENICA - 11 e 18 DICEMBRE 2011 - STANDING OVATION - (19 December 2011)

minima consumazione obbligatoria

DOMENICA - 11 e 18 DICEMBRE 2011 - STANDING OVATION -

"SO WHAT FUTURE?"
Quale futuro? Nel senso di panoramica sullo scenario artistico indipendente per le proposte giovani che si autoproducono, per le sonorità attuali, i temi e concetti contemporanei. Quale futuro? Nel senso invece di denuncia del particolare periodo di crisi e profondi cambiamenti che minano qualsiasi fiduciosa visione di quello che sarà Domani, dal punto di vista Sociale e Culturale.
Domenica 11 Dic. dall'Aperitivo INCONTRO TRA ARTISTI E CREATIVI "PORTA LE TUE IDEE" alcuni Pittori dipingeranno dal vivo la Serata a LeTrottoir intanto che altri leggeranno brevi racconti o testi. Riprese della Serata e videointerviste agli Artisti e a coloro che presentano le loro idee e proposte per un Futuro da costruirci insieme. In settimana esposizione delle opere realizzate.
Domenica 18 Dic. dall'Aperitivo "SVUOTA IL SACCO" Dall'incontro di Domenica 11, le proposte presentate verranno realizzate, attraverso opere, performance e testi. Riprese della Serata e videointerviste agli Artisti e a coloro che presentano le loro idee e proposte per un Futuro da costruirci insieme.
Info e adesioni a quinto.livello@yahoo.it 328 8470010 Simone

Inserito il 15.12.2011

DA - 18 DICEMBRE 2011 - MOSTRA PITTORICA - MARTINO - CANNIBALISMO MEDIATICO - Inaugurazione fino a (23 December 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

DA - 18 DICEMBRE 2011 - MOSTRA PITTORICA - MARTINO - CANNIBALISMO MEDIATICO - Inaugurazione fino a

MOSTRA PITTORICA - MARTINO - CANNIBALISMO MEDIATICO

Inserito il 19.12.2011

SABATO - 24 DICEMBRE 2011 - RAYMOND WRIGHT - LIVE CONCERT - fino a (25 December 2011)

Minima consumazione obbligatoria

SABATO - 24 DICEMBRE 2011 - RAYMOND WRIGHT - LIVE CONCERT - fino a

RAYMOND WRIGHT - LIVE CONCERT

Inserito il 19.12.2011

PRESENTAZIONE - 30 DICEMBRE 2011 - RIPRESE FILM - DREAM - REGIA DI ALBERTO MARZANI - fino a (30 December 2011)

Minima Consumazione Obbligatoria

PRESENTAZIONE - 30 DICEMBRE 2011 - RIPRESE FILM - DREAM - REGIA DI ALBERTO MARZANI - fino a

… dal mese di maggio 2011 un gruppo di impavidi cinefili over 60, gira alcune scene del cortometraggio “DREAM” sfidando i pregiudizi e le scarse opportunità che la società attuale offre per realizzare un progetto filmico ad amanti del cinema di quella generazione. “DREAM”, interamente auto finanziato, è la storia di una coppia di cantanti di piano bar che sognano di arrivare al grande successo. Sarà realizzato questo sogno? Al noto ritrovo d'arte LE TROTTOIR va il ringraziamento e la gratitudine del gruppo per la collaborazione e la fiducia accordata per le riprese di questo corto. Alberto Marzani (regista)

Inserito il 13.06.2011

VENERDI - 30 DICEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - THE DRAGONS - ROCK - fino a (31 December 2011)

OPEN - FROM 12 a.m. TO 2 a.m. - ENTRATA LIBERA - MINIMA CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

VENERDI - 30 DICEMBRE 2011 - LIVE CONCERT - THE DRAGONS - ROCK - fino a

- LIVE CONCERT - THE DRAGONS - ROCK - SONO GRANDISSIMI !!

Inserito il 29.12.2011

← Ritorna indietro


 
 
 

© 2019 Copyright Le Trottoir alla Darsena

Web Design by Account web solutions