Le Trottoir alla Darsena | Piazza XXIV Maggio, 1 - Milano
Le Trottoir alla Darsena - Ritrovo d'Arte, Cultura e Divertimento
contatti    mappa
 
 
 
 
 
       
 
Eventi
 

MARTEDI - 5 GIUGNO 2018 - LEZIONI PER CONOSCERE L'ARTE CONTEMPORANEA - TENUTE DA - MANUELA GANDINI - Fino a (6 June 2018)

CALICE DI VINO, SPUMANTE E.7 - RICCO BUFFET GRATUITO

MARTEDI - 5 GIUGNO 2018 - LEZIONI PER CONOSCERE L'ARTE CONTEMPORANEA - TENUTE DA - MANUELA GANDINI - Fino a

Lezioni al Bar per Conoscere l’Arte Contemporanea - strumenti per il nutrimento dell’anima e la rigenerazione neuronale
Corso progettato e tenuto da Manuela Gandini

Dove: Le Trottoir, Piazza 24 Maggio, n. 1 – Milano
Quando: Ogni Martedì fino al 3 luglio 2018. – h. 18.30 / 20.30 Costo a lezione: € 30 - buffet gratuito e calice di vino € 7.

Lezione di martedì, 5 giugno. "New York - Una mela in due: Fluxus e Pop Art"

Da un caldo pomeriggio messicano, aspettando la corriera su una panchina, la lezione si sposta sui primi happening nei depositi merce di Soho. L’incontro è un viaggio nell’America psichedelica, politica e pop degli anni Sessanta. Dalla nascita del Fluxus, il primo movimento globale interdisciplinare irriverente, all’immaginario popular di vetrinisti di nome James Rosenquist, Andy Warhol, Jasper Johns. Se i fluxer non avevano galleria i pop divennero figli di Ileana Sonnabend e Leo Castelli, il gallerista che a Milano frequentò il Gallery Night e Le Trottoir. Pop e Fluxus sono le due metà della stessa mela esposta al vento della Guerra Fredda.

Il corso è rivolto a tutti per oltrepassare i vicoli ciechi e trasformare i punti di vista.
Il serbatoio dell’immaginario contemporaneo è ricchissimo e gli strumenti a disposizione, nella nostra era, sono potenti ed efficaci. Nel corso degli incontri si impara a leggere un’opera e a relazionarvisi attraverso la propria esperienza di vita. Come in un flusso che si modella sulle esigenze del gruppo di studio emergono di volta in volta temi comuni sui quali lavorare attraverso dei reenactment (rifacimenti) di performance di artisti storici. Lo scopo è quello di imparare a VEDERE e non semplicemente guardare. E vedere significa vedersi finalmente senza filtri e senza veli, con occhi cristallini.

Le lezioni prevedono la possibilità di incontri extra in gallerie e musei milanesi ma anche negli studi degli artisti.
Si potranno visitare alcune delle mostre pianificando delle mappe ad hoc. Si viaggerà stando in città attraverso le visioni degli artisti presenti sulla scena contemporanea.

Manuela Gandini è curatrice indipendente e critica d’arte. Insegna Critical Writing alla NABA di Milano, scrive per il quotidiano “La Stampa” ed è responsabile delle pagine dell’arte di Alfabeta2. Ha collaborato per dieci anni al “Domenicale” de “Il Sole 24 Ore” ed è stata direttrice artistica di Artandgallery a Milano dal 2002 al 2007. Ha pubblicato numerosi saggi tra i quali “Ileana Sonnabend. The Queen of Art” (Castelvecchi 2008). E’ Ambasciatrice del Terzo Paradiso e collabora con i progetti di cittadinanza di Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte.

DATE. Giugno: 5 – 12 – 19 – 26 / Luglio: 3

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequentazione. - Info e prenotazioni: manuela.gandini07@gmail.com - Tel. 338 8174584

Inserito il 01.06.2018

MERCOLEDI - 6 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - RUSTY FLAMES - ROCK BAND - Fino a (7 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

MERCOLEDI - 6 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - RUSTY FLAMES - ROCK BAND - Fino a

Rusty Flams: progetto nato dalle ceneri di Robert Johnson per riprendere le prime sonorità del blues e del primo rock and roll.
Solida base ritmica arricchita da tipiche sonorità di slide guitar e armonica a bocca.
info: Pierfrancesco 335-7295727

Inserito il 05.06.2018

GIOVEDI - 7 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - ROMANO BROS - POP ROCK - Fino a (8 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

GIOVEDI - 7 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - ROMANO BROS - POP ROCK - Fino a

LIVE CONCERT - ROMANO BROS - POP ROCK

Inserito il 03.06.2018

LUNEDI & MARTEDI - 11 & 12 GIUGNO - 2018 - LIVE CONCERT - ROMANO BROS - POP ROCK - Fino a (12 June 2018)

FREE ENTRANCE - ENTRATA LIBERA - COCKTAILS E.8/10

LUNEDI & MARTEDI - 11 & 12 GIUGNO - 2018 - LIVE CONCERT - ROMANO BROS - POP ROCK - Fino a

LIVE CONCERT - ROMANO BROS - POP ROCK

Inserito il 03.06.2018

MARTEDI - 12 GIUGNO 2018 - LEZIONI DI ARTE CONTEMPORANEA - PROGETTATO E TENUTO DA - MANUELA GANDINI - Fino a (13 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

MARTEDI - 12 GIUGNO 2018 - LEZIONI DI ARTE CONTEMPORANEA - PROGETTATO E TENUTO DA - MANUELA GANDINI - Fino a

Lezioni al Bar per Conoscere l’Arte Contemporanea - strumenti per il nutrimento dell’anima e la rigenerazione neuronale
Corso progettato e tenuto da Manuela Gandini

Dove: Le Trottoir, Piazza 24 Maggio, 1 – Milano
Quando: Ogni Martedì fino al 3 luglio 2018. – h. 18.30 / 20.30 Costo a lezione: € 30 - buffet gratuito e calice di vino € 7.

Lezione di martedì, 12 giugno.
Arte e Sciamanesimo una spiritualità laica
Marina Abramovic’- Enkhbold Togmidshiirev - Arahmaiani Feisal e Wukir Suryadi
Quando il corpo diventa opera l’arte si radicalizza. Il colore è azione. Il movimento è, a un tempo, scelta politica, ritratto di un’epoca, evocazione. Marina Abramovic’, tra le più estreme rappresentanti della Body Art, ha attraversato indenne gli anni Settanta nonostante la violenza delle proprie azioni, per approdare a forme di guarigione del corpo collettivo. Il nomade mongolo Enkhbold Togmidshiirev, e gli attivisti indonesiani Arahmaiani Feisal e Wukir Suryadi compiono rituali ancestrali di purificazione e riconciliazione con se stessi e con i regni animale, vegetale, minerale. Le conoscenze antichissime desunte dall’arte trasformano il malessere contemporaneo in saggezza collettiva.
Queste e altre storie dalla Cina per il 5° incontro delle Lezioni al Bar.

Il corso è rivolto a tutti per oltrepassare i vicoli ciechi e trasformare i punti di vista.
Il serbatoio dell’immaginario contemporaneo è ricchissimo e gli strumenti a disposizione, nella nostra era, sono potenti ed efficaci. Nel corso degli incontri si impara a leggere un’opera e a relazionarvisi attraverso la propria esperienza di vita. Come in un flusso che si modella sulle esigenze del gruppo di studio emergono di volta in volta temi comuni sui quali lavorare attraverso dei reenactment (rifacimenti) di performance di artisti storici. Lo scopo è quello di imparare a VEDERE e non semplicemente guardare. E vedere significa vedersi finalmente senza filtri e senza veli, con occhi cristallini.

Le lezioni prevedono la possibilità di incontri extra in gallerie e musei milanesi ma anche negli studi degli artisti.
Si potranno visitare alcune delle mostre pianificando delle mappe ad hoc. Si viaggerà stando in città attraverso le visioni degli artisti presenti sulla scena contemporanea.

Manuela Gandini è curatrice indipendente e critica d’arte. Insegna Critical Writing alla NABA di Milano, scrive per il quotidiano “La Stampa” ed è responsabile delle pagine dell’arte di Alfabeta2. Ha collaborato per dieci anni al “Domenicale” de “Il Sole 24 Ore” ed è stata direttrice artistica di Artandgallery a Milano dal 2002 al 2007. Ha pubblicato numerosi saggi tra i quali “Ileana Sonnabend. The Queen of Art” (Castelvecchi 2008). E’ Ambasciatrice del Terzo Paradiso e collabora con i progetti di cittadinanza di Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte.

PROSSIME DATE. Giugno: 12 – 19 – 26 / Luglio: 3

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequentazione. - Info e prenotazioni: manuela.gandini07@gmail.com - Tel. 338 8174584

Inserito il 12.06.2018

SABATO - 30 GIUGNO 2018 - ALL NIGHT - 1mo PIANO - LIVE DJ NIGHT - ROXY DJ - Fino a (16 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

SABATO - 30 GIUGNO 2018 - ALL NIGHT - 1mo PIANO - LIVE DJ NIGHT - ROXY DJ - Fino a

ALL NIGHT - 1mo PIANO - LIVE DJ NIGHT - ROXY DJ

Inserito il 25.06.2018

VENERDI - 15 GIUGNO 2018 - 1ST FLOOR - DJ NIGHT - ENGLISH FLAVOR - THE SABOTEUR DJ - Fino a (16 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

VENERDI - 15 GIUGNO 2018 - 1ST FLOOR - DJ NIGHT - ENGLISH FLAVOR - THE SABOTEUR DJ - Fino a

1ST FLOOR - DJ NIGHT - ENGLISH FLAVOR - THE SABOTEUR DJ

Inserito il 03.06.2018

DA MAGGIO 2018 - MOSTRA FOTOGRAFICA - BEJART IMAGE PRODUCTION - INAUGURAZIONE Fino E Oltre il (16 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

DA MAGGIO 2018 - MOSTRA FOTOGRAFICA - BEJART IMAGE PRODUCTION - INAUGURAZIONE Fino E Oltre il

___________________________________________________________ Sponsor "VIOLA VOLKSWAGEN" Cormano MI

Da "NEW YORK a RIMINI"

Stefano MERLINI in arte BEJART, ha iniziato dalla moda dal 1977 con collaborazioni con importanti studi fotografici milanesi dove ha spaziato con le esperienze in vari campi dell'immagine, film, video, slide, complessi musicali, attori e scenografie teatrali.
Dopo una lunga trasferta americana di oltre tre anni durante la quale ha frequentato corsi di sceneggiatura e regia cinematografica si è dedicato al suo grande amore, la fotografia che è sempre stata la sua vera passione.
Il soggetto preferito, la donna, sia modella o indossatrice, attrice o ballerina o una semplice ragazza incontrata per strada.
Adesso Bejart ha cinquantotto anni, con un volto da ragazzo e con l'espressione incantata e attenta di chi è abituato a guardare attraverso un obiettivo fotografico, a selezionare, scegliere, indagare oltre l'immagine che è quella che meno conta nei suoi innumerevoli "clic". Il suo obiettivo cerca sempre di penetrare nell'intimo.
Sorride ricordando il film di Vanzina "Sotto il vestito, niente". "Ho sempre pensato che fosse un titolo sbagliato" dice.
"Io credo che una donna sotto il vestito abbia tutto. Tutto quel che è la vera essenza del suo essere. Ho sempre cercato di cogliere "tutto" aldilà del superficiale involucro di un abito da sera, di un tailleur o di un qualsiasi vestito.".

Bejart - Stefano Merlini - Image Production - 3928469237 - stefanomerlini7@gmail.com

Inserito il 13.06.2018

DOMENICA - 17 GIUGNO 2018 - LIVE OPEN CONCERT - LUCIANO NARDOZZA - CANTAUTORE - Fino a (18 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

DOMENICA - 17 GIUGNO 2018 - LIVE OPEN CONCERT - LUCIANO NARDOZZA - CANTAUTORE - Fino a

Cantautore, chitarrista, compositore, arrangiatore. Suona da oltre quindici anni da quando, adolescente - rapito dal suono della chitarra - inizia lo studio dello strumento senza più abbandonarlo. Nel frattempo prende una laurea in Lingue (Svedese e Inglese) e studia Psicologia a Milano. Si specializza in chitarra moderna in Svezia e in Italia. Partendo da sperimentazioni di vario tipo in formazioni musicali rock-blues, folk, world, jazz-fusion tra Lombardia, Svezia e Basilicata (sua terra di origine), si dedica per lungo tempo a un repertorio originale strumentale, principalmente acustico, che include e fonde i diversi generi esplorati. Parallelamente si esibisce come artista di strada in tutta Italia, apprezzando molto l’aspetto artistico e l’immediatezza comunicativa che questa modalità d’espressione permette. Dopo aver messo, per lungo tempo, al servizio di altri artisti e progetti di spettacolo le sue capacità di chitarrista, compositore e arrangiatore, a inizio 2017 comincia a dedicarsi, per la prima volta, a scrivere brani in italiano costruendo un suo progetto, il concept album pop auto-prodotto Di Passaggio, nato dalla voglia di condividere storie ed emozioni e incentrato sulle diverse fasi di una relazione amorosa, ma non solo. Il singolo di lancio, Il Folle Mio Librarmi in Volo, viene scelto dagli esperti di Radio Capital - tra oltre 4.000 proposte - per le fasi finali del concorso Capitalent 2017 e vince il festival Villeggendo Musica, facendo guadagnare a Luciano il premio nazionale “Un Autore per la Nuova Canzone Italiana”. Il brano suscita inoltre un ottimo riscontro di pubblico, permanendo nelle classifiche degli emergenti più suonati in radio per tre settimane. Amando moltissimo l’attività live e di performer, con la sua band si imbarca in un mini-tour estivo/autunnale di promozione del disco che tocca 15 tappe tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Basilicata. A gennaio 2018 firma il suo primo contratto da autore con Cafè Concerto Publishing Group, tra le più importanti e attive società editoriali nel mercato musicale italiano ed ora è al lavoro per il suo secondo album che lo vedrà nuovamente muoversi tra parole e ricerca musicale e stilistica, affrontando sfaccettature tanto profonde quanto quotidiane dell’animo umano e delle relazioni interpersonali. LINK SITO UFFICIALE www.lucianonardozza.it YOUTUBE https://www.youtube.com/channel/UCgesx0VhKauN0fRL-xR1dLw SPOTIFY https://open.spotify.com/album/18xUFF1ezRycbd6NoIvSqs ITUNES https://itunes.apple.com/us/artist/luciano-nardozza/323411651 FACEBOOK https://www.facebook.com/lucianonardozzamusic/ INSTAGRAM https://www.instagram.com/lucianonardozza/ PR & Media Relations Filippo Nardozza filippo.nardozza@yahoo.com 39 3334766640

Inserito il 16.06.2018

MARTEDI - 19 GIUGNO 2018 - LEZIONI DI ARTE CONTEMPORANEA - PROGETTATO E TENUTO DA - MANUELA GANDINI - Fino a (20 June 2018)

FREE ENTRANCE - CALICE DI VINO e. 7 - FREE BUFFET & HAPPY-HOUR - OPEN UP TO 4/5 A.M.

MARTEDI - 19 GIUGNO 2018 - LEZIONI DI ARTE CONTEMPORANEA - PROGETTATO E TENUTO DA - MANUELA GANDINI - Fino a

Lezioni al Bar per Conoscere l’Arte Contemporanea - strumenti per il nutrimento dell’anima e la rigenerazione neuronale
Corso progettato e tenuto da Manuela Gandini

Dove: Le Trottoir, Piazza 24 Maggio, n. 1 – Milano
Quando: Ogni Martedì fino al 3 luglio 2018. – h. 18.30 / 20.30
Costo a lezione: € 30 - buffet gratuito e calice di vino € 7.
Lezione di martedì 19 giugno 2018

Le ore dell’odio e del risveglio - germogli di arte contemporanea tra le macerie del terrore

Il pick-up, con a bordo due yankee targati America profonda, si affianca minaccioso all’Harley Davidson di Billy. Alla provocazione di questi, Billy alza il dito medio. Allora uno dei due prende la mira e spara. Spara a lui e all’amico Wyatt.
La scena conclusiva di Easy Reader è la metafora della fine del sogno di libertà e l’inizio della società liquida, militarizzata, neoliberista.
La lezione parte dal post 68 e - focalizzandosi su eventi traumatici (terremoti, guerre, attentati) - mostra empowerment, rivolgimenti e rigenerazione del sogno collettivo riattivato dalle comunità artistiche nel mondo. Dal cut-up di Nanni Balestrini al gruppo Trio Sarajevo; da Alberto Burri a Gibellina alle riconfigurazioni delle geografie mondiali di Alighiero Boetti, si tratteranno le visioni di Mark Wallinger che precedono la funesta data 9/11, sino a giungere alle azioni on the road di Kimsooja.
“Terremoto”, è il titolo della performance live di Michelangelo Jr Gandini che concluderà la lezione.

Il corso è rivolto a tutti per oltrepassare i vicoli ciechi e trasformare i punti di vista. Il pubblico è invitato a partecipare attivamente a una performance corale.
Il serbatoio dell’immaginario contemporaneo è ricchissimo e gli strumenti a disposizione, nella nostra era, sono potenti ed efficaci. Nel corso degli incontri si impara a leggere un’opera e a relazionarvisi attraverso la propria esperienza di vita. Come in un flusso che si modella sulle esigenze del gruppo di studio emergono di volta in volta temi comuni sui quali lavorare attraverso dei reenactment (rifacimenti) di performance di artisti storici.
Lo scopo è di imparare a VEDERE e non semplicemente guardare. E vedere significa vedersi finalmente senza filtri e senza veli, con occhi cristallini.

Manuela Gandini è curatrice indipendente e critica d’arte. Insegna Critical Writing alla NABA di Milano, scrive per il quotidiano La Stampa ed è responsabile delle pagine dell’arte di Alfabeta2. Ho collaborato per dieci anni al Domenicale de Il Sole 24 Ore ed è stata direttrice artistica di Artandgallery a Milano dal 2002 al 2007. Ha pubblicato numerosi saggi tra i quali Ileana Sonnabend. The Queen of Art (Castelvecchi 2008). E’ Ambasciatrice del Terzo Paradiso e collabora con Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte.

PROSSIME DATE. Giugno: 19 – 26 / Luglio: 3

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequentazione. - Info e prenotazioni: manuela.gandini07@gmail.com - Tel. 338 8174584

Inserito il 17.06.2018

MERCOLEDI - 20 GIUGNO 2018 - LIVE FINAL CONCERT - IL BLUES DI VALENTINA - LIVE BAND - Fino a (21 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

MERCOLEDI - 20 GIUGNO 2018 - LIVE FINAL CONCERT - IL BLUES DI VALENTINA - LIVE BAND - Fino a

LIVE FINAL CONCERT - IL BLUES DI VALENTINA - LIVE BAND

Inserito il 19.06.2018

MERCOLEDI - 20 GIUGNO 2018 - BRERA CALCIO - DA ORE 19 - MAGLIA D'ARTISTA - PRESENTAZIONE UFFICIALE - Fino a (21 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

MERCOLEDI - 20 GIUGNO 2018 - BRERA CALCIO - DA ORE 19 - MAGLIA D'ARTISTA - PRESENTAZIONE UFFICIALE - Fino a

Il Brera Calcio presenta le proprie maglie ufficiali per la stagione 2018/19.
Oltre alla classica maglia neroverde, sarà presentata la "maglia d'artista": una divisa bianca su cui sarà stampata l'opera vincitrice di un concorso d'artisti bandito dal Brera Calcio. Nella serata sarà presente il presidente Alessandro Aleotti con lo staff del Brera, i giocatori e con l'artista autore dell'opera vincitrice.
L'opera si ispirerà al rapporto tra il calcio, l'arte e la città di Milano. Si consiglia di prendere visione della realtà sportiva e sociale del Brera Calcio sul sito www.brerafc.com e sulla pagina Fb “Brera Calcio”.
A ogni partecipante verranno regalati biglietti per le partite del Brera all'Arena di Milano.
Le opere possono essere inviate in formato digitalizzato a: posta@breracalcio.it

Inserito il 09.06.2018

MERCOLEDI - 20 GIUGNO 2018 - FINISSAGE MOSTRA - BEJART FOTOGRAFO - Fino a (21 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

MERCOLEDI - 20 GIUGNO 2018 - FINISSAGE MOSTRA - BEJART FOTOGRAFO - Fino a

FINISSAGE MOSTRA - BEJART FOTOGRAFO

Inserito il 16.06.2018

SABATO - 23 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - SUNSET MOD ROCK BAND - Fino a (24 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

SABATO - 23 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - SUNSET MOD ROCK BAND - Fino a

LIVE CONCERT - SUNSET MOD ROCK BAND

Inserito il 19.06.2018

MARTEDI - 26 GIUGNO 2018 - LEZIONI DI ARTE CONTEMPORANEA - PROGETTATO E TENUTO DA - MANUELA GANDINI - Fino a (26 June 2018)

CALICE DI VINO, SPUMANTE E.7 - RICCO BUFFET GRATUITO

MARTEDI - 26 GIUGNO 2018 - LEZIONI DI ARTE CONTEMPORANEA - PROGETTATO E TENUTO DA - MANUELA GANDINI - Fino a

Lezioni al Bar per Conoscere l’Arte Contemporanea - strumenti per il nutrimento dell’anima e la rigenerazione neuronale
Corso progettato e tenuto da Manuela Gandini

Dove: Le Trottoir, Piazza 24 Maggio, n. 1 – Milano
Quando: Ogni Martedì fino al 3 luglio 2018. – h. 18.30 / 20.30
Costo a lezione: € 30 - buffet gratuito e calice di vino € 7.
Lezione di martedì 26 giugno 2018

gesti, forme, suoni per una ri-evoluzione poetica dell’immaginario pratiche artistiche partecipate

Immagina di bere un caffè al bar condividendo i tuoi pensieri con Patti Smith o sorseggiare un cocktail blu offerto da Yves Klein nel 1958 al suo vernissage.
La settima lezione osserva piccoli gesti quotidiani che diventano arte e s’immerge nel blu dell’ultimo film/poesia di Derek Jarman e nelle caramelle dalla carta oro di Felix Gonzalez-Torres. Prosegue nella contiguità dei mondi, conscio e inconscio, attraverso la psicomagia di Alejandro Jodorowsky e approda al Terzo Paradiso, simbolo di nuova umanità, disegnato da Michelangelo Pistoletto (che sarà ospite alla lezione conclusiva del 3 luglio).
Come invertire le dinamiche che incatenano l’essere a credenze, tabu, superstizioni, schiavitù indotte? Le pratiche artistiche degli ultimi decenni, congiunte a visioni pragmatiche e spirituali, indicano la possibilità di una radicale trasformazione e ri-evoluzione umana attraverso nuove esperienze condivise. Michele Fedrigotti, compositore e direttore di Milano Classica, orchestrerà una performance vocale collettiva intensa e coinvolgente, alla quale tutti possono partecipare diventando parte del Preludio e fuga in do maggiore di Johann Sebastian Bach. ©

Il corso è rivolto a tutti per oltrepassare i vicoli ciechi e trasformare i punti di vista. Il pubblico è invitato a partecipare attivamente a una performance corale.
Il serbatoio dell’immaginario contemporaneo è ricchissimo e gli strumenti a disposizione, nella nostra era, sono potenti ed efficaci. Nel corso degli incontri si impara a leggere un’opera e a relazionarvisi attraverso la propria esperienza di vita. Come in un flusso che si modella sulle esigenze del gruppo di studio emergono di volta in volta temi comuni sui quali lavorare attraverso dei reenactment (rifacimenti) di performance di artisti storici.
Lo scopo è di imparare a VEDERE e non semplicemente guardare. E vedere significa vedersi finalmente senza filtri e senza veli, con occhi cristallini.

Manuela Gandini è curatrice indipendente e critica d’arte. Insegna Critical Writing alla NABA di Milano, scrive per il quotidiano La Stampa ed è responsabile delle pagine dell’arte di Alfabeta2. Ho collaborato per dieci anni al Domenicale de Il Sole 24 Ore ed è stata direttrice artistica di Artandgallery a Milano dal 2002 al 2007. Ha pubblicato numerosi saggi tra i quali Ileana Sonnabend. The Queen of Art (Castelvecchi 2008). E’ Ambasciatrice del Terzo Paradiso e collabora con Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte.

PROSSIME DATE. Giugno: 26 / Luglio: 3

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequentazione. - Info e prenotazioni: manuela.gandini07@gmail.com - Tel. 338 8174584

Inserito il 23.06.2018

MARTEDI - 26 GIUGNO 2018 - LIVE OPEN CONCERT - MALAVOGLIA POP-ROCK BAND - Fino a (27 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

MARTEDI - 26 GIUGNO 2018 - LIVE OPEN CONCERT - MALAVOGLIA POP-ROCK BAND - Fino a

MaLaVoglia - “ALLEVATI A TERRA”
È IL NUOVO SINGOLO DELLA BAND POP-ROCK CHE ANTICIPA L’EP DI PROSSIMA USCITA
Dopo aver calcato grandi palchi aprendo i live di artisti come Alex Britti e Roberto Vecchioni ed esser stata finalista di Area Sanremo 2017, la band capitanata dal pavese Gianluca Giagnorio presenta un nuovo progetto con la direzione artistica di Davide Maggioni.
ALLEVATI A TERRA ricrea la metafora di ciò che è la società di questi tempi. Le apparenze, i cliché ai quali molti di noi si sentono appartenere senza poi conoscerne veramente il significato. Si parla sempre di libertà, di rispetto dell'individuo, ma poi si finisce sempre a far parte di un muro omogeneo dove tutti hanno la stessa identità.
“Crediamo di essere liberi ma lo siamo solo nelle nostre gabbie dorate. Siamo liberi, ma allevati a terra”. MaLaVoglia
Occorre però valutare sempre anche l’altra faccia della medaglia: in questo mondo di perfezione, da qualche parte, sopravvive ancora qualcosa di ruspante, di vero, di allevato a terra. Quindi abbiamo due visioni, la prima più cinica e la seconda positivista.
Perché “MaLaVoglia”:
Conoscete le particolari vicende dei “Malavoglia” di Verga? Ecco: con noi non c’entrano nulla. Il nostro nome arriva dalla solita domanda che ormai tutti ci fanno da diverso tempo: “Ragazzi, ma chi ve lo fa fare tutto questo sbattimento? Ma La Voglia dove la trovate?”. La voglia dove la troviamo? Dappertutto!! In tutto ciò che facciamo, in tutto ciò che si muove quando carichiamo gli strumenti in macchina e attacchiamo il jack agli amplificatori. Suonare in giro e proporre musica, le tue idee, esprimerti.
È la voglia di vivere! Amiamo la vita, amiamo la musica e quello che vogliamo dire. Prendete anche voi una “coppa di champagne…” e sedetevi con noi, quindi. AbracAdabrA, magia! Indossate nasi rossi, gonfiate palloncini e lasciatevi andare. Benvenuti a bordo. Benvenuti nello strano mondo dei MaLaVoglia.

I MaLaVoglia nascono dall’incontro tra il cantautore pavese Gianluca Giagnorio e diversi musicisti conosciuti lungo il loro percorso.
Gianluca nel 2011 prova ad entrare nella scuola di AMICI, arrivando tra i primi quattro cantautori finali in lizza per un banco, ma non riuscirà ad entrare nella classe pur partecipando a diverse puntate in andate in onda. Dopo l’esperienza di AMICI Gianluca decide di assemblare una band per portare in giro le sue canzoni; contatta due amici di vecchia data con i quali aveva suonato da ragazzino: Carlo Vigo (chitarra) e Riccardo Fontana (batteria).
Proprio loro diventeranno i suoi fedeli compagni di viaggio che andranno a costituire il nucleo pulsante dei MaLaVoglia futuri.
Con la band inizia un’intensa attività live e verranno notati da un organizzatore di eventi che li vorrà nel 2013 , in provincia di Pavia, come gruppo d’apertura al concerto di Umberto Tozzi. Nei mesi successivi, Gianluca e la band (gli “iO”) iniziano una collaborazione con Marco Guarnerio e partecipano al Festival di Castrocaro nel 2014 con un inedito “C’era una volta la lira” e la cover di “Pigro”, di Ivan Graziani, arrivando fino alle semifinali. L’esibizione verrà trasmessa su RAI1 nella trasmissione “Obiettivo Castrocaro” del 2014. A luglio dello stesso anno la band apre il concerto di RAF in provincia di Pavia. Dopo la collaborazione con Guarnerio, Gianluca decide di proseguire da solo nel suo percorso artistico e accantona l’attività live con la band. Nei mesi successivi inizia a scrivere il suo primo libro, STRADE.
Nel 2015 prosegue la sua attività live da solista e il 18 luglio dello stesso anno aprie il concerto dei NOMADI. Nel frattempo partecipa a due contest nazionali (Notti Magiche, Discanto Festival) vincendo rispettivamente “Premio della critica” e “MIGLIOR TESTO”. Nello stesso anno accede alle semifinali del Festival di Castrocaro e la sua esibizione live viene trasmessa su RAI1. Dopo esce il primo libro STRADE in cui racconta il suo percorso musicale e di vita, tra la sua voglia di farsi ascoltare e le tante difficoltà delle generazioni di oggi. Nella 2016 il libro diventa anche un concept show teatrale che viene riproposto in musica in diversi teatri del nord Italia. Proprio per l’occasione Gianluca assembla una nuova band nella quale, oltre a Carlo Vigo e Riccardo Fontana, entrano altri tre membri dei MaLaVoglia di oggi: Francesco Tripicchio (diplomato NAM, basso elettrico), Mauro Casari (diplomato NAM, chitarra) e Nicolò Secondini (diplomato CPM, tastiere).
Nel 2016 la band è stata impegnata in un’intensa attività live e a luglio sono stati chiamati ad aprire il concerto di Alex Britti. Nel 2017 la band registra il primo EP con la direzione artistica di Davide Maggioni; a luglio aprono il concerto del “Prof.” Roberto Vecchioni. Nello stesso anno la band è finalista di Area Sanremo 2017 e nel 2018 la band pubblica il singolo d’esordio: “ALLEVATI A TERRA”.
I MaLaVoglia: Gianluca Giagnorio (voce, armonica a bocca, chitarra acustica) - Carlo Vigo (chitarra elettrica/acustica) - Riccardo “Jimmy” Fontana (batteria) - Francesco “Tripi” Tripicchio (basso) - Nicolò “Niki” Secondini (tastiere) - Mauro “Mairo” Casari (chitarra elettrica/acustica)

Distribuzione: Tyrus - www.facebook.com/malavogliaofficial - www.instagram.com/malavogliaofficial/

Inserito il 25.06.2018

VENERDI - 29 GIUGNO 2018 - DJ ALL NIGHT - 1ST FLOOR - ZAL SK DJ - Fino a (30 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

VENERDI - 29 GIUGNO 2018 - DJ ALL NIGHT - 1ST FLOOR - ZAL SK DJ - Fino a

DJ ALL NIGHT - 1ST FLOOR - ZAL SK DJ

Inserito il 08.06.2018

VENERDI - 29 GIUGNO 2018 . SIMONE PICCINI - PRESENTAZIONE LIBRO - WANDEHANG - VIAGGIO DENTRO IL MONDO . Fino a (30 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

VENERDI - 29 GIUGNO 2018 . SIMONE PICCINI - PRESENTAZIONE LIBRO - WANDEHANG - VIAGGIO DENTRO IL MONDO . Fino a

“Wanderhang - un viaggio dentro al mondo”, Simone Piccini presenta il libro dei suoi due anni di viaggio "Simone nasce il 20 settembre del 1977 ad Arezzo. Impiegato e barman per passione, dopo aver trascorso una vita all'insegna della "normalità", all'età di 38 anni sente crescere in lui il desiderio di un viaggio intorno al mondo, un viaggio in cui riprendersi il suo tempo, un viaggio in cui assaporare la vita giorno dopo giorno. Un viaggio alla scoperta dell'essere umano e della sua più intima essenza. Un viaggio che lo terrà lontano da casa per due anni e lo porterà a toccare i cinque continenti percorrendo centomila chilometri con ogni mezzo possibile fra autobus, treni, moto, navi mercantili e persino in bicicletta, ma con una sola regola: mai prendere aerei. Un viaggio, dunque, si nel mondo, ma sopratutto dentro le umanità che lo popolano, che lo hanno portato a vivere esperienze uniche senza mai perdere quel contatto che, inspiegabilmente, ti cambia la vita". Il suo viaggio è appena terminato – amici e parenti hanno festeggiato il suo arrivo ad Arezzo la sera del 3 maggio - ed è già diventato un libro. Pagine che Simone - Wanderhang per chi ha seguito sui social la sua grande avventura - ha scritto nel corso dei suoi due anni dentro al mondo. Un libro che racconta, con la semplicità di chi le ha vissute, le lunghe giornate e i percorsi interminabili che gli hanno permesso di attraversare i cinque continenti. Una storia di vita che è stato anche un cammino interiore, in parte raccontato in diretta attraverso il web, oggi messo interamente su carta e tutto da scoprire, riga dopo riga, vivendo un incredibile tour che tutti hanno sognato almeno una volta nella vita.

Inserito il 25.06.2018

VENERDI - 29 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - ZEROTECNICA ROCK-POP BAND - Fino a (30 June 2018)

FREE ENTRANCE - COCKTAIL e. 8/10 - OPEN UP TO 4/5 A.M.

VENERDI - 29 GIUGNO 2018 - LIVE CONCERT - ZEROTECNICA ROCK-POP BAND - Fino a

LIVE CONCERT - ZEROTECNICA ROCK-POP BAND

Inserito il 28.09.2018

← Ritorna indietro


 
 
 

© 2019 Copyright Le Trottoir alla Darsena

Web Design by Account web solutions